Quanto puoi risparmiare davvero con le auto elettriche?

Scegliere un’auto elettrica significa davvero risparmiare? Questa è una domanda che si pongono tantissime persone. Ecco tutta la verità al riguardo.

Negli ultimi tempi è idea diffusa che le auto elettriche – oppure anche ibride – consentano di risparmiare grandi somme rispetto a quelle a combustione.

auto elettrica risparmiare
Canva Photo

Partiamo subito dicendo che questo in parte può essere considerato vero già solo alla luce del fatto che il caro prezzi del carburante ha fatto sì che il prezzo della benzina salga alle stelle.

Detto ciò, però, sappiamo che in genere il prezzo di acquisto per un’auto elettrica è leggermente maggiore rispetto a un veicolo a combustione. C’è un però a questo proposito.

Ci sono degli incentivi per l’acquisto di auto elettriche ed ibride. Ad esempio, lo scorso anno potevano accedere al Bonus di 3500 euro tutte le persone che rottamavano l’auto con almeno 10 di vita e ne acquistavano un’altra che emettesse al massimo 135 g/Km di CO2(Euro 6).

Questo ovviamente era stato fatto soprattutto per favorire un minore impatto ambientale e, quindi, una maggiore sostenibilità.

Inoltre un altro fattore da considerare è la manutenzione: i costi delle auto elettriche sono inferiore, perché avendo questa meno parti mobili, si usura molto più difficilmente.

Insomma non bisogna cambiare olio, né controllare le cinghie di distribuzione e gli iniettori (tutte azioni necessarie per le auto a combustione) e questo ovviamente si traduce in un grande risparmio.

C’è però da aggiungere che gli ultimi modelli di auto moderna consente di spendere comunque di meno per la manutenzione perché sono progettate in modo da durare di più.

Detto ciò, quanto possiamo risparmiare scegliendo un’auto elettrica? Ecco tutta la verità al riguardo.

Ecco quanto risparmiamo scegliendo un’auto elettrica

Quando ci permette di risparmiare un’auto elettrica? Innanzitutto prima di rispondere a questa domanda consideriamo anche un altro fattore: la comodità.

auto elettrica risparmiare
Canva Photo

Cioè consideriamo in primis le agevolazioni pratiche: possiamo usarla in molte più zone, come ad esempio tutte le ZTL.

Consideriamo anche le emissioni di CO2: parliamo di 0 g/km a fronte dei circa 120 g/km. delle auto a combustione (e degli 80 g/km delle ibride).

Poi dobbiamo pensare al carburante, che oggi ha raggiunto prezzi esorbitanti: in questo modo sappiamo che con le auto elettriche possiamo risparmiare il 65% dei costi, mentre con le ibride il 33% circa.

Poi dobbiamo aggiungere anche che con le ibride e le elettriche non si deve pagare il parcheggio sulle strisce blu e neanche il bollo per i primi 5 anni (ma questo vale solo in alcune Regioni di Italia, quindi è bene informarsi).

Secondo un’analisi condotta da ecoverso.org, in pratica solo nel primo anno di vita le spese di gestione toccano i 1.560 euro per un’auto ibrida e gli 850 euro per un veicolo elettrico. Che tradotto significa che nel primo caso risparmierai il 44%, mentre nel secondo il 69%.

Parlando in numeri, solo nei primi 3 anni di vita un’ibrida ci fa risparmiare circa 4.440 euro rispetto ad un’auto a combustione, mentre un’auto elettrica, ci fa risparmiare circa 6.570 euro. Infatti nel primo caso i costi mediamente ammontano a 4.680 euro, nel secondo a 2.550 euro.

Quanto ci costerebbe un’auto a diesel oppure a benzina? Circa 9.120 euro. Quindi appare chiare che il risparmio non è affatto poco.

Parlando sempre di caro prezzi inoltre, ecco un metodo molto semplice per risparmiare circa il 20% sul condizionatore.

Insomma oggi appare chiaro che risparmiare con un’auto elettrica è davvero molto facile.

Gestione cookie