Se le unghie si spezzano in estate ecco la beauty routine perfetta per te

Come tutte abbiamo avuto modo di notare nella nostra vita, le unghie in esatte si spezzano di più. Il problema si può prevenire!

Il motivo per cui le unghie si spezzano di più in estate dipende dal maggiore contatto con l’acqua, soprattutto con quella salata del mare.

unghie che si spezzano estate
(Canva)

Esattamente come la pelle, infatti, le unghie tendono ad assorbire moltissima acqua, quindi si ammorbidiscono quando sono bagnate.

L’acqua salata, inoltre, è in grado di ammorbidire la pelle e le unghie molto più di quanto possa fare l’acqua dolce. Se trascorriamo una vacanza al mare o abbiamo intenzione di farlo dobbiamo mettere in conto questo problema.

Ovviamente l’ammorbidimento e la scheggiatura delle unghie si può prevenire ma bisogna comunque prestare molta attenzione, soprattutto se le portiamo prive di smalto.

Infatti lo smalto in estate funge da barriera protettiva per le unghie e svolge il ruolo di una “struttura di sostegno” dell’unghia, soprattutto se parliamo di smalto semipermanente.

Se invece portiamo una manicure curata ma completamente naturale, quindi senza smalto, dobbiamo prestare la massima attenzione alla beauty routine delle unghie.

Tutti i trucchi per rinforzare le unghie che si spezzano in estate

La prima raccomandazione è di non rimanere in acqua troppo a lungo quando facciamo il bagno al mare, soprattutto se si hanno unghie piuttosto lunghe.

unghie che si spezzano estate
(Canva)

In secondo luogo il trucco per rendere le unghie resistenti è curarle ogni sera con dei prodotti appositi.

Sarà assolutamente fondamentale utilizzare una crema nutriente specifica per le unghie oppure, in sostituzione, un olio vegetale come quello di mandorle o di cocco.

Se non si hanno questi prodotti a disposizione si può ricorrere tranquillamente e con ottimi risultati anche all’olio di oliva.

Applicando crema o olio prima di andare a dormire, le unghie avranno tempo per assorbire i prodotti e rinforzarsi nel corso delle ore notturne.

Se si portano unghie piuttosto lunghe purtroppo l’estate potrebbe essere il momento in cui si rende necessario tagliarle fino al polpastrello. Questa scelta piuttosto drastica si potrebbe rendere necessaria se le unghie diventano più fragili e sottili via via che trascorriamo tempo al mare. Fortunatamente anche se si hanno unghie particolarmente fragili possiamo aiutarle a mantenersi più sane e più forti: qui ti spieghiamo come farlo utilizzando rimedi naturali.

Una buon alleato cosmetico delle unghie deboli potrebbe essere lo smalto indurente, ideale per assicurare alle unghie un look molto naturale contribuendo a mantenerle in buona salute.

Se invece non vogliamo rinunciare allo smalto, ma preferiamo lo smalto classico a quello semipermanente, sarà il top coat a fare la differenza.

Questo prodotto risulterà utilissimo per evitare che lo smalto si scheggi velocemente ma contribuirà anche a proteggere l’unghia e ad evitare che si ammorbidisca troppo.