Test del Leader | Qual è il tuo pregio da vera leader?

Con il test del leader capiremo se hai davvero la stoffa di guidare altre persone e qual è la caratteristica che ti permette di farlo.

Ci sono persone estremamente portate per guidare gli altri, organizzare il loro lavoro, guidarli nelle decisioni. Altre persone invece preferiscono non dover prendere decisioni, tenersi sempre in secondo piano e non esporsi mai.

Test leader
(Chedonna)

La verità però è che tutti noi abbiamo le potenzialità di essere un leader e lo dimostriamo nei momenti di bisogno, in cui è assolutamente necessario prendere le redini in mano e uscire da una brutta situazione o da un grave problema.

Ovviamente non tutti assumono il ruolo di leader con la stessa facilità ma soprattutto sfruttando lo stesso lato del proprio carattere. Questo significa che, in pratica, ognuno esercita la funzione di leader a modo proprio.

Qual è la caratteristica della tua personalità che ti permette di esercitare potere sugli altri e di guidare le altre persone? Dopo averla scoperta, grazie a questo test, potresti capire come riuscire a migliorarla!

Test del Leader

Per eseguire questo test ti chiediamo solo di osservare i quattro simboli che mettiamo a tua disposizione e di eseguire una scelta istintiva. Quale ti rappresenta meglio? Con quale ti senti più a tuo agio? Dopo aver compiuto la tua scelta non dovrai fare altro che leggere il profilo corrispondente!

Test leader
(Chedonna)

Questi test vanno considerati un passatempo per esplorare alcuni lati della propria personalità. Non possono in alcun modo sostituire un’analisi valida e completa dal punto di vista psicologico.

1 – Lo scettro del Re

Il motivo per cui un Re o una Regina portano lo scettro è strettamente simbolico. Lo scettro rappresenta il potere temporale di un sovrano, cioè il suo diritto di comandare su una terra e su un popolo.

Questo diritto lo pone al di sopra degli altri e lo rende un essere eccezionale, eccezionalità che viene simboleggiata dalla Corona.

Questo significa che chi impugna lo scettro detiene un grande potere e ha anche il diritto di esercitarlo in virtù del fatto di essere superiore agli altri.

Se una volta il Re era superiore semplicemente perché aveva conquistato un Paese o semplicemente aveva avuto la fortuna di nascere all’interno della Famiglia Reale, oggi le cose sono diverse. Tra le persone normali chi comanda gli altri lo fa perché è più bravo in qualcosa: può essere più esperto, più capace, più abile nel prendere decisioni importanti in poco tempo eccetera.

Se tra tutti i simboli che ti abbiamo proposto hai preferito lo scettro significa che ti senti migliore di tutti coloro che ti circondano. Sei convinta di essere superiore a gran parte delle altre persone in virtù delle tue conoscenze, delle tue abilità, della tua moralità.

Per questo motivo ti comporti come una Regina e pretendi che tutti obbediscano al tuo volere, spesso senza dare spiegazioni. Questo atteggiamento funziona benissimo con le persone che hanno davvero bisogno di una guida e che si sentono meno esperte di te.

Devi sapere però che funziona molto male con le persone che si sentono tue pari e che potrebbero scambiarti per una persona vuota e arrogante. Sei sicura che vuoi continuare così?

2 – Il direttore d’orchestra

Il direttore d’orchestra ha una funzione importantissima: deve conoscere perfettamente la partitura (cioè lo spartito della musica che l’orchestra deve suonare) ma anche la parte di ogni singolo strumento l’abilità e il carattere di ogni singolo componente dell’orchestra.

Uno dei più grandi direttori d’orchestra del mondo, Riccardo Muti, una volta ha affermato che se il direttore d’orchestra ha fatto davvero bene il suo lavoro può anche posare la bacchetta: gli orchestrali suoneranno perfettamente anche senza di lui.

Se hai scelto la figura del direttore d’orchestra significa che le caratteristiche con cui eserciti la funzione di leader sono l’intelligenza e l’empatia.

Sei in grado di comprendere perfettamente quello di cui le persone hanno bisogno, sei in grado di guidarle ma anche di farle lavorare insieme. Sei consapevole dei bisogni di tutti e sai che dovranno essere soddisfatti per far sì che ognuno faccia al meglio la propria parte.

Vuoi continuare a giocare con Chedonna? Fai il Test dell’Abito Brutto per scoprire quali sono le caratteristiche principali della tua personalità.

3 – Il battipanni

Il battipanni è il classico “strumento punitivo” utilizzato dalla mamme di una volta. Un tempo infatti i piccoli di casa avevano un sacro terrore del battipanni e sapevano perfettamente che, nel momento in cui veniva impugnato dalla mamma, sarebbe cominciato un bruttissimo quarto d’ora.

Questo oggetto, che oggi per fortuna non viene più usato per punire o per spaventare i bambini, è carico di simbologie. Rappresenta la forza e la capacità di punire che però nascono dall’amore.

Quella della mamma non è mai una “rabbia cieca”. Al contrario, la sua furia ha sempre un obiettivo positivo: educare i bambini ed evitare che facciano scelte sbagliate.

Se hai scelto il battipanni significa che la qualità con cui eserciti meglio la funzione di leader è la forza. Sei una persona dal carattere deciso che in alcuni casi può anche ricorrere alla violenza pur di farsi seguire e obbedire. Fortunatamente sei una persona buona che utilizza questa strategia solo a fin di bene, ma ricorda che non sempre la violenza è la risposta a tutti i problemi!

4 – La Statua della Libertà

La Statua della Libertà rappresenta per tutto il mondo un ideale e un punto di riferimento politico. La libertà è un valore importantissimo per la società umana e anche per questo motivo quest’opera d’arte è così famosa.

La Statua della Libertà però non è solo una statua ma è anche un faro, cioè un punto di riferimento importantissimo per le navi che si avvicinano al porto di New York.

Se hai scelto questo simbolo significa che il tuo modo di essere un buon leader è diventare un esempio per le persone che ti circondano. La tua strategia consiste nel lavorare più degli altri, comportarti sempre in maniera corretta, non compiere mai scelte comode ma disoneste, eccetera.

Tutti ti seguono volentieri perché si rendono conto che non sei una persona che parla a vanvera, ma che si rimbocca le maniche ed è un punto di riferimento per tutti.