Invisible Layer: la tecnica per tagliare i capelli senza tagliarli!

Se stai pensando di cambiare look, ma non vuoi stravolgere la tua chioma, ecco gli Invisible Layer, che ti permetteranno di tagliare i capelli senza tagliarli. 

Cambiano le stagioni, cambiano le mode e noi vogliamo cambiare anche taglio (e colore) di capelli.

Invisible Layer
Pinterest Photo

E così le proviamo tutte: corti, lunghi, scalati. A volte trovare il taglio giusto per noi può essere davvero complicato.

Ma c’è una buona notizia per te: se vuoi darci un taglio, ma senza stravolgere troppo la tua chioma, ci sono vari metodi.

I trend estivi parlano chiaro: sì ai tagli effortless, oppure agli eccessi, ma no alle vie di mezzo.

E allora, al netto delle acconciature estrose, create ad hoc per chi vuole osare, sperimentare e, soprattutto, farsi notare, nascono tagli come il Butterfly Cut, oppure il Modern Mullet, creati allo scopo di restare in sordina e non dare troppo nell’occhio.

Ma non solo: c’è anche la possibilità di ottenere un taglio che non sembra apparentemente un vero taglio, fatto da sfilature, onde leggiadre, poche pretese.

Si chiama Insisible Layers e, come dice il nome stesso, è nato per essere invisibile. Trattasi in sostanza di un taglio semi – scalato, che aggiunge solo morbidezza, movimento e leggerezza alla chioma, ma non la stravolge affatto.

Sembra essere nato proprio per le eterne indecise, quelle che non sanno che taglio vogliono, oppure per le non amanti dell’estro, che quindi vogliono mantenere un basso profilo.

Semplicissimo da ottenere, leggerissimo, super estivo, ecco tutto ciò che c’è da sapere sull’Invisible Layers.

Invisible Layers: ecco come ottenerlo e a chi dona

L’Invisible Layers è stato generato allo scopo di essere facilmente gestibile. Del resto siamo in estate, andiamo spesso al mare, in piscina, al lago e ci ritroviamo spesso con i capelli crespi, ingestibili, pieni di nodi.

Invisible Layer
Pinterest Photo

Con questo taglio questo non accadrà più, perché necessita di pochissima manutenzione, resta sempre intatto, con pochissimo accorgimenti.

Ma come possiamo ottenerlo? Tagliando solo la parte sottostante della chioma. In sostanza avremo un taglio scalato “dall’interno”, sfoltito, ma non pronunciato.

Tutto però parte dall’eliminazione delle punte e delle ciocche troppo sfibrate, secche, danneggiate.

Fatto ciò, si passa alle scalature, che saranno leggerissime, per un effetto estremamente naturale.

In sostanza, non avrai assolutamente la classica silhouette del taglio scalato e non vedrai stravolta la struttura del taglio, ma avrai semplicemente una chioma più morbida del solito.

Detto ciò, a chi sta bene questo tipo di taglio? Si adatta meglio ad alcuni tagli? Sarebbe preferibile farlo su capelli lunghi, corti oppure medi?

La risposta è semplice e ti farà molto probabilmente contenta: gli Invisible Layers stanno bene davvero a tutte.

Che tu abbia i capelli lunghi oppure corti, lisci oppure ricci, potrai comunque optare per questo taglio.

Il motivo è molto semplice: il tuo hair stylist andrà a lavorare sugli strati inferiori della tua chioma e questo significa che potrà adattare il taglio in base alla forma del tuo viso.

Certo, sta meglio sui capelli lunghi, lisci e non troppo fini, perché sono quelli su cui appare naturale al 100% ed è più facile che si ottenga un taglio perfetto, ma è adattabile a tutte le chiome comunque.

Infatti, anche sui capelli ricci è perfetto, dal momento che toglie una parte del peso e quindi permette ai boccoli di essere più definiti.

Come abbiamo anticipato, anche “aggiustarli” a casa è facilissimo: la scalatura fa sì che non si gonfino troppo, ma che comunque non perdano volume.

A proposito di estate, se desideri ottenere delle beach waves perfette, ecco come puoi fare senza usare la piastra.

In ogni caso, adesso è chiaro che gli Invisible Layers possono rendere il tuo look fresco, leggero, estivo al 100%.