Il ritratto di William e Kate? Un disastro, lei sembra una bambola di pezza!

Per celebrare i 40 anni di William e Kate è stato realizzato il primo ritratto ufficiale della coppia: un quadro che però ha qualche difetto!

La tradizione dei ritratti dipinti a olio è molto antica all’interno della Famiglia Reale Britannica. La stessa Regina Elisabetta, per esempio, nel corso degli anni è stata soggetto di molti dipinti che hanno avuto il compito di immortalarla nei momenti più importanti della sua vita.

ritratto william e kate
(Chedonna)

Il problema, però, è che i dipinti a olio, così tradizionali, sono anche un po’ fuori moda e non è sempre facile immaginarli come “opere contemporanee”.

Nonostante questo, la tradizione di dipingere ritratti ufficiali dei futuri sovrani non si ferma e William e Kate sono stati immortalati per la prima volta per iniziativa della Fonazione Reale del Ritratto della Contea di Cambridge. La fondazione ha commissionato il ritratto di coppia nel 2021 al famoso artista Jamie Coreth.

Il pittore, apprezzatissimo in tutto il mondo, si era fissato un obiettivo molto ambizioso: avrebbe rappresentato William e Kate come il volto nuovo della monarchia britannica, cioè delle figure nobili, distinte, sicuramente al di sopra delle persone comuni ma, allo stesso tempo, amichevoli e “normali”.

L’artista ha colpito nel segno? Per alcuni assolutamente sì, per altri assolutamente no!

Perché nel ritratto con William Kate è venuta così male?

Negli scorsi giorni il ritratto di coppia di William e Kate è stato svelato e, naturalmente, il Duca e la Duchessa di Sussex sono stati invitati ad ammirarlo dal vivo.

ritratto william e kate
(Instagram)

Proprio grazie al confronto diretto tra i veri Cambridge e quelli dipinti, molti utenti dei social hanno profondamente criticato il dipinto. Anche alcuni critici d’arte non sono stati particolarmente entusiasti del risultato, a dire il vero, ma perché?

Il dipinto di Jamie Coreth ha uno stile fotografico e molto realistico, che quindi ha cercato di cogliere il dettaglio dell’espressione tipica del viso di William e Kate.

Il futuro Re, in particolare, è stato rappresentato con una delle sue piccole smorfie che i sudditi hanno imparato ad apprezzare e a riconoscere negli ultimi anni. Probabilmente l’artista ha deciso di rappresentare William con quell’espressione perché moltissimi sudditi inglesi ritengono che quell’espressione del Principe William sia identica a quella di Diana.

Il viso di William però non è il solo omaggio alla Principessa del Galles. Anche i gioielli indossati da Kate, in particolare gli orecchini e il bracciale, appartenevano a Diana. L’artista ha dunque voluto mettere in grande evidenza il fatto che William e Kate, nella loro gentilezza e umanità sono gli eredi diretti della Principessa del Popolo e della sua straordinaria abilità nell’entrare profondamente in contatto con le persone.

Dov’è il problema, allora? Le critiche più dure al dipinto sono arrivate per l’espressione di Kate, che sembra un po’ spenta, noiosa e poco interessante.

Addirittura, un critico d’arte è arrivato a definire il ritratto “un fallimento” proprio perché il pittore non era riuscito a restituire l’espressione allegra, gioiosa e intelligente di Kate, preferendone una più anonima.

Per molti i ritratti fotografici per i 40 anni di Kate avrebbero reso molta più giustizia alla vera personalità della Duchessa.

Fortunatamente però, a parte queste critiche, il pubblico sembra aver apprezzato moltissimo il ritratto di William e Kate e si prevedono moltissimi visitatori al Fitzwilliam Museum, dove il quadro sarà esposto per tre anni prima di essere spostato in un altro museo della Contea di Cambridge.

Cos’hanno detto William e Kate? Ovviamente assolutamente nulla di spiacevole: i Cambridge sembravano molto felici del proprio ritratto e sembravano entusiasti quando hanno raggiunto il museo per la breve visita ufficiale.