Il ricatto della Regina a Meghan Markle: ormai Elisabetta la tiene in pugno

La regina potrà tenere molto a lungo Meghan Markle sotto ricatto. Quali sono le armi di Sua Maestà e perché Elisabetta potrebbe voler ricattare Meghan?

Quando Meghan Markle entrò nella vita della Famiglia Reale britannica tutti la accolsero come una boccata d’aria fresca. Il Principe Harry era sempre stato considerato un ragazzo turbolento e si sperava che, grazie all’amore dell’attrice, avrebbe potuto cominciare a vivere una vita più serena.

regina ricatto meghan
(Chedonna)

Le cose, come sappiamo, non andarono affatto così. In meno di due anni Harry e Meghan si sono allontanati dal Regno Unito e hanno completamente rinunciato a tutti i propri doveri e diritti reali.

Le motivazioni di questo gesto sarebbero state molto gravi: Meghan ha affermato di non essere stata accolta in maniera positiva dalla Famiglia Reale e di aver addirittura avuto pensieri suicidi durante la gravidanza di Archie.

A causare questo altissimo stress alla Duchessa di Sussex sarebbero stati i comportamenti dello staff di palazzo e anche dei membri della Famiglia Reale. Meghan ha addirittura parlato di un vero e proprio mobbing nei suoi confronti.

Nel Marzo 2021 però qualcuno diede una versione molto diversa dei fatti e, da quel momento in poi, la Regina ha provveduto a costruire accuratamente una serie di armi contro Meghan Markle.

Il ricatto della Regina contro Meghan: i Sussex dovranno tacere

Nel Marzo 2021 il segretario del Principe William ricevette una mail da parte dell’addetto alle comunicazioni che il Palazzo aveva assegnato ai Duchi di Sussex. In questa mail si affermava che Meghan aveva maltrattato e ridotto in lacrime diversi membri del suo staff.

meghan markle
(Pinterest)

Secondo i testimoni pare che William – perdendo il suo classico aplombe inglese – all’epoca avesse commentato “questa donna è diabolica!”, e non gli si può dare molto torto.

Il principe scoprì, per bocca di uomini che godevano della sua massima fiducia, che alcuni collaboratori di Meghan avevano pianto per quanto erano stati maltrattati e messi sotto pressione dalla Duchessa.

Altri, come si seppe sempre in quel periodo, si erano licenziati perdendo un prestigioso posto di lavoro pur di non aver più niente a che fare con la “diabolica” Duchessa di Sussex.

Si trattò ovviamente di accuse gravissime che la Corona non poteva assolutamente ignorare. Fu a questo punto che entrò in scena la Regina. Elisabetta II commissionò un’indagine speciale ad alcuni avvocati di fiducia. Il loro compito sarebbe stato quello di raccogliere prove e testimonianze contro Meghan per valutare se davvero la Duchessa era colpevole delle accuse.

Da allora è passato oltre un anno, ma i risultati di quell’inchiesta non sono mai stati resi pubblici. Per quale motivo?

A quanto pare da Buckingham Palace è arrivato l’ordine di secretare tutto, quindi di rendere tutti i documenti top secret fino a nuove indicazioni.

Per quale motivo?

Secondo i sostenitori di Elisabetta II la Regina utilizzerà la prove raccolte dai suoi avvocati per ricattare Harry e Meghan. Se i Duchi di Sussex, dal loro dorato soggiorno negli States, dovessero continuare a gettare fango sulla Famiglia Reale, allora la Regina potrebbe far scoppiare un vero e proprio polverone ai danni di Meghan, trascinandola in tribunale.

I sostenitori di Meghan sono convinti, invece, che la Famiglia Reale si sia ritrovata con un pugno di mosche in mano. Non Avendo a disposizione prove a sufficienza per incastrare Meghan, la Regina avrebbe dato ordine di mettere tutto nel dimenticatoio.

Quale sarà la verità? Una cosa è certa: alla morte della Regina Elisabetta le cose potrebbero cambiare e il Re Carlo potrebbe decidere di portare fino in fondo la battaglia contro la donna che ha strappato Harry dalla sua famiglia.