Albicocche a dieta: ecco i motivi per cui possiamo mangiarle

Le albicocche sono frutti estivi per eccellenza: ecco i motivi per cui possiamo e dobbiamo mangiarle anche a dieta. 

Tra i frutti estivi per eccellenza le albicocche rappresentano quelli tra i più apprezzati sia dai grandi che dai bambini. Dolci, gustose ma anche salutari le albicocche sono ottime da consumare fresche o per realizzare squisiti dolci.

albicocche dieta
Fonte: Canva

In estate poi le loro sostanze nutritive sono davvero utili per la nostra salute: a partire dalla pelle fino ad arrivare agli occhi. Esse inoltre regolano la pressione e aiutano il microbiota a mantenersi sano.

Scopriamo allora i motivi per cui possiamo consumare e anzi, dobbiamo inserire le albicocche nel nostro regime alimentare anche se siamo a dieta. Ecco i principali qui di seguito.

Ecco perché mangiare le albicocche a dieta

Oltre che essere piene di sostanze nutritive le albicocche sono anche frutti deliziosi. Ricche di vitamine tra cui la A e C e di sali minerali come potassio, fosforo, iodio, ferro e calcio, sono anche un’ottima fonte di carotenoidi.

albicocche dieta
Fonte: Canva

Ideali quando si desidera avere un’abbronzatura perfetta, le albicocche andrebbero infatti inserite alla stregua di altri vegetali, esse sono anche perfette se si è a dieta perché sono povere di calorie. Ogni 100 grammi di prodotto apportano circa 45 calorie.

Ma quali sono i motivi per cui dobbiamo inserirle nella dieta? Scopriamo i benefici che offrono le albicocche e perché dovremmo consumarle frequentemente in estate. Scopri anche come utilizzarle nei dolci, ad esempio preparando questa squisita torta a base di tali profumati frutti. 

1) Amiche della pelle. Quando desideriamo un’abbronzatura perfetta e per difenderci dalle scottature le albicocche sono un toccasana. Questi dolci frutti sono infatti ricchi di antiossidanti che vanno a contrastare l’effetto ossidante dei raggi solari. Le vitamine che contengono poi sono perfette per la pelle. Pensiamo alla C che stimola la sintesi del collagene.

2) Ideali per la salute degli occhi. Contenendo la vitamina A sono utili per la salute degli occhi. In questi frutti c’è infatti il betacarotene, precursore di questa vitamina. Anche la vitamina E, essendo liposolubile, esercita un effetto antiossidante sugli occhi. Inoltre, contiene la luteina e la zeaxantina, che proteggono gli occhi dall’invecchiamento e dalle patologie correlate.

3) Regolano la pressione. Sono ricche di potassio, contrastano la ritenzione idrica e l’innalzamento della pressione, dovuto al consumo eccessivo di sale.

4) Contrastano il colesterolo e tengono a bada la glicemia. Essendo ricche di fibre: 150 grammi di albicocche contengono circa 2,3 grammi di fibre, contengono i rialzi glicemici e la sintesi del colesterolo. Inoltre, aiutano la motilità intestinale.

5) Idratano l’organismo. Essendo ricche di acqua, ne contengono circa l’86% sono ideali quando fa caldo. L’acqua poi è fondamentale per regolare la pressione e la temperatura del corpo allontanando anche eventuali colpi di calore o la disidratazione.

6) Proteggono il fegato. Contro lo stress ossidativo, le albicocche prevengono i danni a questo importante organo.
7) Sgonfiano l’addome. Per chi soffre di pancia gonfia, le albicocche sono un valido riedio, esse infatti, essendo ricche di potassio prevengono il gonfiore addominale.

8) Alimenti sazianti. Le albicocche essendo ricche di fibre rallentano l’assorbimento degli zuccheri e aiutano a controllare gli attacchi di fame, donando un maggior senso di sazietà.