Frutta post allenamento: ecco quella giusta per ricaricare le energie

La frutta è un alimento sano ecco quella giusta da consumare post allenamento per ricaricare le energie e sentirsi bene. 

Tra gli alimenti freschi che dobbiamo introdurre nella nostra dieta la frutta rappresenta sicuramente una parte fondamentale della nostra alimentazione. In estate poi, possiamo spaziare su un’ampia varietà ed è ottima per combattere la calura ma anche per ricaricare le energie dopo esserci allenati.

frutta post allenamento
Fonte: Canva

A volte la frutta viene sconsigliata in caso di dieta dimagranti per via del fruttosio che contiene. Ma in realtà si tratta di un assunto privo di fondamenta in quanto il fruttosio contenuto naturalmente nella frutta non è ingrassante come quello che invece si aggiunge.

Naturalmente essa dovrà essere introdotta in maniera adeguata e rispettando le giuste quantità. Ma è bene non privarsene. Scopriamo allora qual è la frutta migliore da consumare nel post allenamento per ricaricare le energie. 

Ecco la frutta da scegliere nel post allenamento

Allenarsi in estate comporta una perdita di liquidi superiore. Spesso si scelgono le prime ora del mattino o al contrario si opta per dopo il tramonto. Altrimenti si può scegliere di fare una bella nuotata o una lezione di aquagym in piscina.

frutta post allenamento
Fonte: Canva

Una cosa però è certa, una volta che ci siamo allenati dobbiamo reintegrare i sali minerali persi e anche le energie. E in questo la frutta può venirci incontro. In estate infatti la frutta diventa molto varia e colorata e la natura ci offre tutto quello di cui abbiamo bisogno in questo periodo.

Premesso che i nutrizionisti consigliano di consumare almeno 3 porzioni di frutta al giorno, distribuita nell’arco della giornata, tra colazione e spuntini vari, è bene non abusare del suo consumo ma attenersi sempre alle dosi consigliate. Molti poi sono indecisi se è meglio consumarla prima o dopo i pasti. 

Se non vogliamo ingrassare poi dobbiamo sapere che alcuni frutti sono più zuccherini di altri quindi vanno sì consumati ma attenendosi alle dosi raccomandate in base alla persona e allo stato fisico.

Quando ci si è allenati la frutta può diventare un ottimo spuntino per ricaricare le energie perse. Post allenamento infatti abbiamo bisogno di recuperare gli zuccheri dando la possibilità ai muscoli di riprendersi più in fretta.

Tra i frutti consigliati in estate per ricaricare le energie perse troviamo indubbiamente cocomero e melone. Ricchi di zucchero riescono rifocillarci aumentando l’indice glicemico. Non solo, sono anche ricchi di acqua e potassio due sostanze fondamentali per il recupero post allenamento.

Bene anche i frutti rossi ricchi di polifenoli che hanno capacità antiossidanti. Tra questi troviamo mirtilli, lamponi, more, fragole, uva rossa e così via.

Per reintegrare i sali minerali persi sono indicati anche le banane e i kiwi ricchi entrambi di potassio. Molti si chiedono anche se le banane si possono consumare a dieta o se facciano ingrassare.

Tra i frutti estivi benefici troviamo anche le albicocche, che possiamo consumarle anche come spuntino prima di allenarci. Ricche di vitamine tra cui la A, C, E esse sono molto digeribili e apportano anche diversi sali minerali tra cui potassio e ferro.

Infine, non dimentichiamo che per recuperare energie post allenamento possiamo anche fare uno spuntino con la frutta secca, ricca di acidi grassi che aiutano a costruire i tessuti organici.