Si fa presto a dire involtini, ma con le melanzane è un piatto di lusso

Se vogliamo preparare un antipasto veloce, pratico e buonissimi, gli involtini di melanzane con ricotta e tonno sono ideali

Chi ci conosce già lo sa, il nostro motto è il pieno rispetto della materia prima e della stagionalità dei prodotti.

involtini
canva

Ecco perché in estate se pensiamo ad un antipasto di qualità a poco prezzo, gli involtini di melanzane con ricotta e tonno sono la prima ricetta che ci viene in mente. Un antipasto semplice, pratico, veloce e buonissimo.

Involtini di melanzane con ricotta e tonno, cambiamo verdura

Come spesso succede, le nostre ricette sono intercambiabili ed è così anche questa volta. Perché possiamo usare lo stesso ripieno, o molto simile, anche per preparare gli involtini di zucchine e non di melanzane.

melanzane
canva

Ingredienti:
3 melanzane lunghe
250 g filetti di tonno al naturale
180 g di ricotta
maggiorana q.b.
basilico q.b.
40 g di olive nere denocciolate
3 cucchiai di olio di oliva extravergine
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione: Involtini di melanzane

Prendiamo le melanzane, spuntando le estremità. Laviamole bene, asciughiamole con un canovaccio pulito e poi tagliamole a fette sottili nel senso della lunghezza. Possiamo farlo con un coltello ben affilato oppure con una mandolina.
Poi dobbiamo solo decidere se vogliamo un risultato più leggero o meno. Nel primo caso rivestiamo una leccarda con carta forno e appoggiamo le fettine de melanzana sulla base, bagnandole con un filo d’olio. Cuociamo le melanzane in forno preriscaldato a 190° per 25 minuti, poi sforniamole e lasciamole intiepidire.

Se invece non guardiamo troppo alle calorie, possiamo friggerle in padella con un filo di olio. Anche in questo caso una volta pronte mettiamole in un vassoio e poi aspettiamo che diventino tiepide prima di preparare gli involtini.
Mentre aspettiamo, tagliamo e pezzettini le olive e mettiamole in una ciotola insieme ai filetti di tonno sgocciolati bene e tritati con il coltello dopo averli spezzettati a mano. Aggiungiamo anche la  ricotta molto asciutta (mettiamola a scolare in un colino perché perda tutto il suo siero), insaporiamo con delle foglioline di maggiorana e del basilico tritate insieme, un pizzico di sale e qualche macinata di pepe fresco.

Mescoliamo tutto bene e siamo pronti per riempire gli involtini. Riprendiamo le fette di melanzana e in ognuna aggiungiamo un cucchiaio di ripieno partendo da un’estremità e avvolgendo  la melanzana su se stessa. Poi infilziamola con uno stecchino di legno per tenerla ferma e andiamo avanti con le altre.
Questo è un antipasto da servire freddo e quindi se i nostri commensali non sono ancora pronti oppure se abbiamo deciso di prepararlo in anticipo teniamolo in frigorifero fino all’ultimo