5 outfit per vestirsi (da invitata) ad un matrimonio dopo i 50

Se hai 50 anni, sei stata invitata ad un matrimonio e non sai cosa indossare, ecco 5 outfit che possono fare al caso tuo.

Siamo (quasi) in estate e tra poco davanti ai nostri occhi si apriranno le porte della stagione delle cerimonie.

Outfit 50 anni matrimonio
Pinterest Photo

Battesimi, comunioni, ma soprattutto matrimoni: almeno fino a settembre – mettiamo anche ottobre dai – sappiamo che saranno tante le cerimonie a cui dovremo partecipare.

Ovviamente ad ogni età corrisponde un look perfetto per ogni occasione. E queste non fanno alcuna eccezione, anzi.

Sappiamo che matrimonio fa rima con eleganza e che ci sono alcune regole non scritte che dobbiamo tenere a mente (sempre).

La prima è evitare il total white (ma anche il total black, soprattutto di giorno in primavera ed in estate), la seconda è prediligere dei colori non troppo accesi, indossare abiti non troppo corti. Allo stesso modo dovremmo virare verso scelte differenti rispetto a diademi, cappelli vistosi, abiti troppo appariscenti e, soprattutto, molto trasparenti, borse giganti.

Questi sono i tipici dogmi che la moda impone e dovremmo rispettarli comunque, anche per non destare l’ira funesta della povera sposa che sta già dicendo sì con 40 gradi all’ombra e non può stare anche dietro il nostro outfit sbagliato.

Detto ciò, al netto del dress code (ove richiesto) e delle scelte da non fare, se hai almeno 50 anni e sei stata invitata ad un matrimonio estivo, cosa potresti indossare? Ecco 5 outfit che potrebbero fare al caso tuo.

5 outfit da sfoggiare ad un matrimonio a 50 anni

Andare ad un matrimonio a 50 anni presenta le stesse difficoltà pratiche di andarci a 30 anni, a 40 e così via.

Outfit 50 anni matrimonio
Pinterest Photo

Dobbiamo sempre ricordarci di non esagerare, di essere eleganti, di non oscurare la sposa e così via.

Quindi la scelta del look è determinante. Cosa possiamo indossare per essere adatte all’occasione? Ecco 5 outfit perfetti per un matrimonio da sfoggiare a 50 anni.

Se poi sei a corto di idee anche per andare in ufficio, ecco altri 5 look che puoi sfoggiare sempre alla stessa età.

Tubino monocolore

Con il tubino vai sempre sul sicuro, in ogni occasione. Classico, ricercato, estremamente chic, questo è il tipico evergreen della moda. Anche di quella da cerimonia, sì.

Dopo i 50, poi, diventa un must have assoluto. Quindi perché non sfoggiarne uno anche ad una cerimonia?

Detto ciò, dobbiamo capire anche che colore scegliere. Sì al nude – anche il cipria andrà benissimo – ma non al bianco, sì anche ai colori pastello, ma anche alle tonalità calde (come il bordeaux, ma evita il rosso, che è troppo acceso come colore).

Ovviamente cerca di scegliere un modello che arrivi almeno al ginocchio e che abbia almeno le maniche corte. Ci siamo dimenticate di specificare che anche le spalle non andrebbero scoperte ai matrimoni, soprattutto in chiesa.

Blusa e gonna midi

La blusa, che botta di eleganza. Conferisce all’allure più agè alle under 30 e più giovanile alle over 50. Come fa? Potremmo chiederglielo, ma difficilmente ci risponderebbe.

Ci basti sapere che questo è il capo perfetto per ogni cerimonia che si rispetti, perché è esattamente quello che ci serve per essere raffinate. Soprattutto dopo i 50.

Ma con cosa abbinarlo? Con una gonna midi, ad esempio, magari in seta, così da darci anche quel tocco di sensualità e femminilità che non dovrebbe mai mancare, a qualunque età. Come tocco di classe potresti aggiungere anche una stola, soprattutto se il clima non è caldissimo.

E per quanto riguarda i colori? Vale sempre la regola generale: no a nuance troppo accese e sì a quelle chiare, pastello, calde.

Ad esempio, potresti puntare su una blusa beige ed una gonna rosa antico, che dà anche uno stacco cromatico che nella bella stagione non guasta mai.

Abito lungo

L’abito lungo è adatto a tutte le occasioni che richiedono eleganza. Eppure c’è chi dice che ai matrimoni, soprattutto in estate e di giorno, andrebbe evitato.

Ma tutto dipende da come lo si indossa, che accessori scegliere e, soprattutto quanto è lungo l’abito.

Quindi, la regola dovrebbe essere questa: no ad abiti che coprono anche i piedi e, soprattutto, no ad abiti troppo appariscenti.

Abbandona quindi l’idea del multicolour in favore di un abito in tinta unita. Ad esempio, un abito lungo tutto blu, con dei sandali gioiello ed uno scialle che copra le spalle può essere una buona idea.

Tuta intera e soprabito

Chi ha detto che la tuta non sia compatibile con una cerimonia? In realtà lo è eccome ed anzi, la jumpsuit rappresenta il tripudio della ricercatezza, soprattutto a 50 anni.

E c’è di più, perché questo look è decisamente comodo e rappresenta il punto di incontro tra uno stile comfy ed uno sofisticato al massimo.

Anche in questo caso, occhio al colore che scegli (il blu in tutte le sue tonalità anche in questo caso potrebbe essere un’ottima idea, ma anche un nude, con una bella cintura in vita, magari con qualche strass e dettaglio prezioso).

Da sotto? Dei sandali con il tacco andranno benissimo, anche midi. Non bisogna strafare: stiamo parlando comunque di un outfit pratico, non roviniamolo così.

Ricorda solo di non esagerare con gli accessori (cintura a parte) e di cercare di mantenerti sul minimal. Il matrimonio non è il tuo.

L’abito in tulle

Forse qualcuno potrebbe non essere troppo d’accordo con questo outfit, perché il tulle è visto da molti come un qualcosa di prettamente giovanile.

Sarà anche così, ma quindi perché non sfruttarne il potenziale anche dopo i 50, apparendo così più giovani (prendendo esempio da Jennifer Lopez)?

Certo, c’è tulle e tulle e quindi dobbiamo ricordarci che per andare ad un matrimonio dovremmo evitare il “troppo” che in questo caso stroppierebbe eccome.

Quindi cerchiamo comunque di restare sobrie e scegliere un abito non troppo appariscente, tenendo sempre a mente l’importanza di scegliere il colore giusto per l’occasione.