Come capire se si ha carenza di proteine: ecco i segnali più evidenti

Molti di noi hanno una carenza di proteine senza saperlo: ecco come fare a capirlo attraverso i segnali più evidenti.

Stanchezza, pelle irritata, e così via. Spesso soffriamo di alcuni disturbi senza saperne il motivo. Questi segnali che arrivano direttamente dal nostro corpo non dovrebbero essere sottovalutati perché spesso indicano qualcosa.

carenza proteine
Fonte: Canva

Ad esempio la carenza di una qualche sostanza nutriente fondamentale per il nostro organismo. Dai carboidrati, alle vitamine, passando per sali minerali o proteine. Tutto deve essere bilanciato per far funzionare il corpo alla perfezione.

Alle volte, però capita di seguire una dieta sbilanciata o di consumare poche sostanze di un determinato gruppo alimentare. Nello specifico quando mancano le proteine, il nostro corpo è portato a reagire mandando dei segnali. Scopriamo quali sono.

Ecco i segnali che manda il corpo quando si ha carenza di proteine

Con la vita frenetica a cui tutti siamo sottoposti capita di avere dei periodi in cui consumiamo pasti veloci, senza far caso all’apporto nutritivo che hanno, con la conseguenza di seguire un regime alimentare completamente sbilanciato.

carenza proteine
Fonte: Canva

Quando vanno a mancare alcune sostanze nutritive fondamentali per il nostro organismo, questo senza perdere tempo, ci manda subito dei segnali. Più o meno fastidiosi disturbi che il nostro corpo avverte e che si manifestano sotto forma di stanchezza, e altri sintomi.

Nello specifico se eliminiamo dalla dieta carne, pesce, uova e latticini il nostro apporto proteico sarà davvero esiguo, questo alla lunga può portare ad uno squilibrio nell’organismo producendo delle ripercussioni sulla nostra salute.

Scopriamo allora quali sono i segnali più evidenti quando si ha una carenza di proteine.

1) Stanchezza. Uno dei primi sintomi che appaiono è la forte stanchezza. Sforzi fisici che prima ci risultavano banali ora ci portano ad affaticarci subito, ad esempio fare le scale a piedi o tagliare l’erba del prato. Senza il giusto apporto proteico nella dieta l’organismo va incontro ad un deficit muscolare e anche a problemi di osteoporosi, specie nelle donne. Se ad esempio si segue un regime vegetariano o vegano si dovrà fornire comunque all’organismo il giusto apporto proteico altrimenti si va incontro a problematiche di salute. Non solo, poche proteine possono portare anche ad un rallentamento del metabolismo e all’anemia che è sinonimo di stanchezza cronica.

2) Avere sempre fame. Un altro sintomo che appare quando mancano le proteine nella dieta è quello di avvertire sempre un senso di appetito. Il desiderio costante di consumare qualcosa e la necessità di fare continuamente spuntini. Questo può significare che nella dieta mancano le proteine. Inoltre, la carenza proteica può stimolare la continua voglia di consumare zuccheri. Le proteine tendono a regalare un senso di sazietà rispetto ai carboidrati e quindi riducono l’assunzione di cibo prolungata.

3) Debolezza muscolare e dolori articolari. Senza il giusto apporto proteico sembriamo malnutriti. Questo perché i muscoli tendono a regredire lasciando spazio alle ossa. Infatti, uno dei segni più evidenti può essere il dimagrimento. Inoltre, senza collagene le articolazioni potrebbero risentirne.

4) Problemi di capelli, pelle e unghie. Se nella dieta mancano aminoacidi e proteine potrebbe verificarsi una perdita di capelli. Non solo, anche la pelle può apparire poco sana, irritata e desquamata, così come le unghie sottili e fragili che tendono a spezzarsi. Importante in questo caso è la biotina, una vitamina idrosolubile del gruppo B che aiuta capelli, pelle e unghie a mantenersi sani.

5) Ci si ammala spesso. Il sistema immunitario è efficiente se forniamo tutte le sostanze necessarie all’organismo. Quando c’è una carenza di proteine la risposta immunitaria può essere più bassa, questo è dovuto al fatto che gli aminoacidi nel sangue fanno produrre al sistema immunitario più anticorpi che, a loro volta, stimolano i globuli bianchi a combattere contro gli agenti patogeni, tra cui virus, batteri e tossine.

6) Gonfiore. Se si lamenta gonfiore all’addome, alle gambe o a mani e piedi, potrebbe essere spia di una carenza di proteine. L’albumina infatti, impedisce l’accumulo di liquidi nei tessuti. Se si dovesse verificare però una situazione del genere saremmo in presenza di una carenza proteica abbastanza grave, di solito difficile, in paesi sviluppati come il nostro.

7) Non si riesce a dimagrire. Un altro segno della mancanza di proteine è di non riuscire a dimagrire. I cibi proteici infatti richiedono un maggior sforzo metabolico quindi l’organismo brucia più calorie per digerirli e questo porta ad un senso di sazietà più prolungato.