Ti ricordi questi look dei primi anni Duemila? Ricrea il tuo preferito

Molte avranno avuto dieci anni o poco più all’inizio del nuovo millennio ma c’è anche chi era nel pieno della maturità femminile ed a quel particolare periodo associa ricordi di benessere, felicità e successo. Scopriamo come ricreare in pochi step lo stile dei primi anni Duemila.

A parte la sindrome da nostalgia di epoche mai vissute, (che andrebbe riconosciuta ufficialmente e di cui esistono svariati gruppi nel web) può capitare a tutte di voler indossare outfit di quando si era adolescenti o già donne a tutti gli effetti.

Moda primi anni 2000 4-6-22.
Fonte: Canva.

Siccome molto probabilmente non li abbiamo più – e visto che è la moda di quest’anno a proporceli nuovamente – vediamo i capi must da trovare che al solo pensiero ci fanno sorridere.

Il misto di stili dei primi anni Duemila è tornato! Ecco i capi più diffusi oggi

Alla crisi finanziaria del 2008 mancava parecchio, l’euro circolava in Italia con grandi promesse e, a parte l’attacco alle Twin Towers, il mondo era sereno – o forse così sembrava ai nostri occhi ancora ingenui.

Abito sfumato 2003 4-6-22
Fonte: Pinterest.

Fatto sta che tutte abbiamo comprato scarpe a punta, pantaloni e jeans slavati a zampa e mini blazer, inutile negarlo.

Oggi il vestito che sembra essere più amato di quel tempo è il midi con fondo asimmetrico. Da una giovanissima Gisele Bündchen all’amica del cuore, bisognava averlo, cambiava solo il colore. Un sandalo con tacco alto e sottile – oggi come ieri – è però fondamentale.

I jeans traforati erano l’ideale per pancia piatti e fianchi stretti da mettere in mostra. Mentre prima le fasce e le spille da balia venivano posizionate nella parte anteriore, ora le troviamo soprattutto sui lati. Per un tocco di sensualità in più si prediligano mutande color carne. L’effetto ottico funziona sempre.

Vestito bustier rosa 4-6-22
Fonte: Pinterest.

Proprio come Jennifer Lopez nella cover dell’album del 2001 “J.Lo”, la tuta intera in denim blu con i revers alzati è un altro dei revival reinterpretato in quegli anni. La cantante lo abbinava con l’oro di accessori e t-shirt. Va benissimo imitarla anche in questa scelta e, se ci si sentisse particolarmente lanciate, completare il tutto con occhiali oversize dalla montatura lucida color panna.

Come dimenticarsi poi della tuta in ciniglia?! Qui viene subito in mente una magrissima Paris Hilton, non solo in “Simple Life”, il resto è storia. A questo proposito c’è l’imbarazzo della scelta, i marchi che le creano sono parecchi.

Teniamo presente che per queste opzioni servono sandali versatili e quelli in plexiglas visti pochi giorni fa solo l’ideale. Da evitare le borse e le cinture portate come si faceva un tempo (sopra i vestiti, subito sotto il seno e fuori dai passanti dei jeans) perché, come sappiamo, bisogna creare il focus su un solo punto alla volta. Vale in ogni epoca e ad ogni età.

Silvia Zanchi