Ricordate Claudia Koll? La nuova vita che ha cambiato tutto

Attrice di successo degli anni ’90, Claudia Koll ha deciso di cambiare e rivoluzionare la sua vita. Ecco cosa fa oggi e come è diventata negli anni. Scopriamolo insieme!

Claudia Koll è stata una diva e icona sexy degli anni ’90. Diventata molto popolare per aver recitato nel film diretto da Tinto Brass, “Così fan tutte”.

Claudia Koll
Foto dal Web

Dopo aver recitato in “Così fan tutte“, Claudia Koll ha avuto una carriera mozzafiato. Per dieci anni, infatti, è diventata una delle icone di quell’epoca cinematografica, riuscendo ad ottenere un successo impressionante.

Nata il 17 maggio 1965 a Roma, sotto il segno del Toro, Claudia ha iniziato a farsi spazio nel mondo del cinema e del teatro da giovanissima. Dopo aver frequentato il liceo classico e per quattro anni la facoltà di medicina ha deciso di abbandonare gli studi per frequentare diversi corsi di teatro. La carriera teatrale l’ha condotta ad ottenere nel 1992 la parte nel film di Tinto Brass e nel 1995 ha condotto insieme a Pippo Baudo e Anna Falchi il Festival di Sanremo.

Ma cosa fa oggi nella vita? Scopriamolo insieme!

Claudia Koll, ecco cosa fa oggi l’attrice degli anni ’90

Per un decennio, Claudia ha preso parte a produzioni televisive e cinematografiche per poi dare il suo addio definitivo nei primi anni 2000 a seguito della sua conversione alla fede cattolica.

Claudia Koll
Foto dal Web

Dopo il film erotico di Tinto Brass che le diede popolarità, Claudia venne scelta per recitare in altri ruoli. Nel 1994 prese parte al film “Miracolo italiano” e nel 1998 al fianco di Massimo Boldi nel film “Cucciolo“. Oltre ai film, Claudia prese parte ad una fiction di successo “Linda e il brigadiere” in onda dal 1997 al 2000, in cui ha recitato al fianco di Nino Manfredi.

Tra il 2000 e il 2002, invece, è la volta di “Valeria, medico legale“, mini serie TV ideata da Roberta Colombo e Umberto Recine, in cui interpreta il ruolo di uno dei pochi medici legali donna in Italia.

In questi anni però, è cambiato qualcosa nella vita di Claudia Koll. La donna infatti dopo aver attraversato la Porta Santa durante il Giubileo, si è convertita alla fede cattolica, decidendo di cambiare totalmente la sua vita. Infatti, in molte interviste ha dichiarato questo cambiamento:

“Dopo l’incontro con il Signore Gesù la mia vita è cambiata. Dalle macerie della mia vita prostrata e sola ho gridato al Signore e Lui nella sua infinita bontà mi ha risposto: è venuto in aiuto e con il suo infinito amore ha curato le ferite dell’anima e perdonandomi con il Suo Santo Spirito mi ha ricreata, fatta nuova”.

La conversione alla fede cattolica non l’ha però fatta allontanare dalla recitazioni. Al contrario, Claudia Koll ha continuato a prendere parte a produzioni televisive e cinematografiche, ma con tematiche a sfondo religiose o che comunque abbracciavano di più il suo modo di percepire il mondo e la sua nuova visione spirituale della vita. Come ad esempio, nel 2003, la mini serie Tv diretta da Giulio Base, “Maria Goretti“, e la successiva “San Pietro” del 2005. Questo è stato il suo ultimo progetto televisivo.

Dal punto di vista della vita privata dell’attrice, secondo alcune fonti, Claudia sarebbe stata ad un passo dal prendere i voti. Tuttavia alla fine ha deciso di non farlo. L’attrice ha scelto di non farlo per poter continuare ad essere la madre di un ragazzo del Burundi, che le è stato dato in affidamento nel 2010 quando aveva 16 anni.

Nel 2005 Claudia Koll ha fondato l’associazione Onlus “Le opere del Padre”, “in un periodo di riflessione.