Anticipazioni Una Vita: Aurelio con le spalle al muro, chi lo smaschera

Una Vita anticipazioni. Il Quesada si troverà con le spalle al muro…qualcuno lo smaschererà! Ecco chi e cosa succederà nei prossimi episodi

La serie TV “Una Vita” è ambientata agli inizi del XX secolo, racconta le vicende delle famiglie e del loro gruppo di domestiche del ricco quartiere di Acacias, situato in una città indefinita che verosimilmente possiamo considerare come Madrid.

beautiful anticipazioni
Foto dal Web

Per chi si affaccia per la prima volta a questa soap iberica, possiamo dirvi che “Una Vita” racconta le vicende appassionanti delle famiglie De la Serna, Pasaman, Álvarez Hermoso, Hidalgo Palacios, Bacialupe, Quesada, Olmedo.

Raccontando come le loro storie e le loro famiglie si intrecciano con intrighi, passioni e conflitti nel ricco palazzo signorile nel quartiere di Acacias.

Una Vita anticipazioni: Aurelio smascherato da un sacerdote

Nelle ultime puntate in onda su Canale 5 di Una Vita, si intensificherà sempre di più le vicende e la drammaticità di tutto quello che sta per succedere. Nel salto temporale della nuova stagione Aurelio Quesada (Carlos de Austria).

beautiful anticipazioni
Foto dal Web

Secondo le anticipazioni settimanali nelle prossime puntate italiane di Una Vita, grandi colpi di scena in arrivo per la stagione finale della soap iberica. Nelle prossime puntate in onda su Canale 5 ambientate dopo il salto temporale di cinque anni che trasporterà gli eventi della telenovela dal 1915 al 1920 ci saranno numerosi cambiamenti.

Uno fra questi, riguarderà il destino del messicano Aurelio Quesada e di sua sorella Natalia. Durante l’attentato anarchico architettato da Fausto con la complicità e operatività di Soledad Lopez, Genoveva si è resa conto di un’azione compiuta dalla Quesada che ha mandato in frantumi i loro piani. Infatti, la dark lady insieme all’amante Aurelio avevano ucciso Marcos Bacialupe con l’intenzione di far ricadere la colpa su Felipe Halvarez Hermoso. Ma quando la Salmeron vedrà Felipe soccorrere le vittime e i feriti dell’esplosione capirà che l’uomo non è stato rinchiuso in carcere.

Infatti, Natalia si è consegnata alla polizia per salvare l’avvocato. A questo punto Genoveva, per evitare che Natalia spifferi tutto alla polizia, soprattutto sulla fine di Marcos, pagherà una detenuta per impiccare la messicana. Indubbiamente, camuffando tutto come suicidio. Ma cosa centra Aurelio in tutto ciò?

In realtà, dopo i cinque anni il Quesada non era ancora a conoscenza che dietro la morte della sorella vi era in realtà la mente perfida di Genoveva. Almeno fino a questo momento…

Ben presto, infatti, arriverà un sacerdote pronto a raccontare ad Aurelio la verità, sotto un pagamento. Questo sacerdote era il cappellano di un carcere, che ha raccolto la confessione di una detenuta poco prima che morisse, colei che ha ucciso Natalia…