Fai leggere questo articolo al tuo partner: ci sono le mosse che deve fare!

Come rendere migliori i rapporti intimi? Senti, lo sappiamo che te lo sei chiesta anche tu, poco importa quanto ami il tuo compagno. Li vuoi due suggerimenti?

Magari il tuo partner è un vero e proprio mago dell’intimità, capace di fare tutte le mosse giuste al momento giusto.

come rendere migliori rapporti intimi
(fonte: Canva)

Magari ancora, invece, com’è normale che sia il tuo partner è umano: a volte “lo fa” bene, a volte “lo fa” male e altre volte, invece, chi lo fa bene o male sei proprio tu!
Di che cosa stiamo parlando? Ma semplicemente di intimità e di quello che c’è da fare per migliorare la vostra resa sotto le coperte. Come? Non pensi che ci sia molto altro da fare?

Come rendere migliori i rapporti intimi: fai leggere questi consigli al tuo partner

No, oggi non abbiamo intenzione di parlarti di posizioni strane, al limite delle possibilità umane e degli editor del Kamasutra.

come rendere migliori rapporti intimi
(fonte: Canva)

Oggi, quello di cui vogliamo parlare, è come rendere migliori i rapporti intimi.
Come si fa? Cosa si può fare?
Partiamo sempre, ed in breve, da due considerazioni importanti: i rapporti intimi sono fondamentali in un rapporto, questo è vero, ma non sono tutto.
I consigli che leggi qui (come da qualsiasi altra parte) sono sempre generici e riservati a persone che potrebbero credere di averne bisogno.

Solo tu ed il tuo partner potete sapere com’è veramente la vostra vita intima e non c’è nessun bisogno di “puntare il dito” o dare la colpa a qualcuno se in questo momento non fa scintille.
Come tutto, nella vita, la nostra intimità risente di quello che ci circonda: il nostro stress, i nostri impegni e tutta una serie di imbarazzi e tabù che possono compromettere la nostra felicità.
Dopotutto ne avevamo già parlato qui: discutere per la prima volta di sessualità con un partner può essere imbarazzante, ecco perché ti abbiamo dato questi consigli!
Oggi parliamo di come migliorare i rapporti intimi, soprattutto da un punto di vista femminile. Ecco perché questi consigli dovrebbe leggerli soprattutto il tuo partner: dovrebbero essere cose già scontate per te!
Scopriamo subito quali sono!

Un ordine per ogni cosa

Vi è mai capitato di finire il rapporto perché il partner è venuto e tu… ancora no?
Ci sono delle volte piuttosto imbarazzanti, nelle quali il tuo partner è stanco e felice dopo aver raggiunto l’orgasmo mentre tu… sei ancora tutta un fuoco.

Nessuno dice che dobbiate assolutamente rendere i rapporti una scaletta fissa ma sarebbe meglio, spesso e volentieri, fare in modo che… beh, tu raggiunga l’orgasmo prima!
Abbiamo detto mille volte che l’orgasmo non è la cosa più importante del rapporto ma… perché non provare a “scaldarti” prima, cercando di concentrarsi su questo obiettivo?
Invece di arrivare alla fine da solo, lasciandoti “a metà”, il fatto che vi concentriate “da contratto” prima su di te assicura un miglioramento nei rapporti non indifferente. Più ti diverti e più hai voglia di farlo: ricordalo al tuo compagno!

La mappa del piacere

Va bene, tu non sei un pirata e lui non è Capitan Uncino (a meno che non siate interessati a un qualche gioco di ruolo).
Questo non vuol dire, però, che non possiate passare qualche minuto insieme a “mappare” il piacere!

Tanto, ormai lo abbiamo scoperto: il punto G non esiste (o, almeno, non esiste nella maniera in cui pensi tu, per questo ne abbiamo parlato qui).
Invece di stare a cercare la soluzione “all’interno” perché non fai vedere al tuo partner come si fa?
Tu puoi sbizzarrirti usando dei toys, facendogli vedere come ti tocchi tu e come arrivi all’orgasmo e lui… beh, lui può solo che imparare!
Senza giudizio e senza ansie, fare la mappa del piacere insieme è perfetto per arrivare a capirsi meglio entrambi e, poi, divertirsi di più!

Come rendere migliori i rapporti intimi? Ma che domande, migliorando l’intimità!

Ok, lo sappiamo: non ci hai capito niente da questo titolo. Che cosa dovrebbe fare il tuo partner?
Te lo spieghiamo subito: il terzo consiglio che gli possiamo dare per capire come migliorare i rapporti riguarda proprio l’intimità. Non quella fisica ma quella mentale!

Facciamo un esempio: siete entrambi sul divano, dopo aver mangiato la cena e state guardando il TG. In onda storie di cronaca terribili, nel lavello i piatti da lavare, per casa un delirio. Il tuo partner, quasi dal niente (o così sembra a te) allunga una mano verso di te e ti dice: “Ti va di farlo?”, magari sostenendo anche di voler provare le posizioni migliori per la fine della primavera.

Ehm… la risposta è no! Solo ad un pazzo verrebbe in mente di credere che questo approccio sia sensuale ed intimo! (Ma, tu ormai lo hai imparato bene, il tuo partner può essere veramente pazzo a volte).
Chiedi al tuo compagno di creareintimità“. Non è un caso che i vostri rapporti non vadano alla grande se non vi prendete un po’ di tempo per costruire la situazione!
L’eccitazione, per donne e uomini, funziona in maniera diversa: il tuo partner deve aiutarti a creare la tua!