Il dolce dell’estate è uno solo: frutta secca e frutta fresca, mix vincente

Il mix tra frutta secca e fresca in questo dolce diventa magico: la torta delicata di mandorle e pesche è davvero il dolce dell’estate

La torta delicata di mandorle e pesche è un dolce tipicamente estivo, perché dobbiamo sempre imparare a rispettare la stagionalità dei prodotti. E se è vero che il resto degli ingredienti possiamo trovarlo tutto l’anno, per le pesche dobbiamo aspettare il caldo.

Torta mandorle
cava

Alla fine però, se avremo saputo rispettare bene la sequenza di tutti i passaggi, il risultato sarà un dolce perfetto per terminare il pranzo, la cena e per merenda. Non c’è nemmeno un grammo di burro, quindi è più leggera e adatta a tutti.
Tarda primavera ed estate abbiamo detto, ma vi insegniamo un trucco. Quando non è stagione, possiamo usare le pesche sciroppate, scolandole bene

Torta delicata di mandorle e pesche, la ricetta passo dopo passo

La torta delicata di mandorle e pesche si mantiene fresca e fragrante almeno per un paio di giorni in un contenitore ermetico.

pesche
(Chedonna)

Ingredienti:
250 g di farina 00
150 g di farina di mandorle
200 g di zucchero semolato
3 uova medie
80 ml di latte di mandorle
100 ml di olio di semi
4-5 pesche gialle
15 g di lievito per dolci
aroma di vaniglia
1 pizzico di sale
zucchero a velo

Procedimento

Laviamo bene le pesche e tagliamole a metà togliendo il mallo centrale senza rovinarle, poi tagliamole a fette teniamole da parte.
In una ciotola montiamo le uova insieme allo zucchero e all’aroma di vaniglia usando le fruste elettriche a velocità media fino a fare diventare tutto spumoso e chiaro. Quindi aggiungiamo l’olio di semi (arachidi o mais), il latte di mandorle, la farina 00 e il lievito setacciati insieme e solo alla fine la farina di mandorle.

Continuiamo a montare fino a raggiungere un composto omogeneo, poi aggiungiamo il sale e mescoliamo bene questa volta con una spatola in silicone da pasticcere.
Imburriamo una tortiera da 26 centimetri di diametro e versiamo l’impasto livellandolo bene. Poi riprendiamo le pesche e piazziamo le fetta a raggiera sulla superficie della torta facendo attenzione a non premere troppo.
Poi cuociamo in forno preriscaldato a 180° per circa 45-50 minuti controllando con uno stecchino per verificare se la torta è cotta.
A quel punto, tirata fuori dal forno la torta delicata di mandorle e pesche, lasciamo raffreddare prima di servirla e cospargiamo con zucchero a velo.