Il segreto di bellezza di Blake Lively che dovremmo copiare tutte

Blake Lively – la regina del Met Gala di quest’anno – ha raccontato qual è il suo segreto di bellezza, da cui dovremmo tutte prendere spunto.

L’abbiamo vista di recente ai Met Gala, in cui ha sfoggiato l’iconico abito Versace, che le ha consentito di mostrare due outfit in uno, grazie all’improvvisa trasformazione del capo.

Blake Lively segreto bellezza
Pinterest Photo

Da celeste, l’abito si è trasformato in rosa in poche mosse, lasciando tutti a bocca aperta, Ryan Reynolds compreso.

L’abito, indossato per il red carpet del vernissage della mostra del Costume Institute del Metropolitan Museum di New York dal titolo In America: An Anthology of Fashion, era proprio un omaggio agli Stati Uniti e alla sua architettura.

Ispirato all’Art Déco, i dettagli dell’abito – in entrambe le sue “fasi” – erano chiari (ma non troppo) omaggi ad alcuni dei monumenti americani emblematici.

Ad esempio, nella versione azzurra, la gonna era impreziosita da dettagli ramati, tributo  alla Statua della Libertà, così come lo era il diadema dalle sette punte, simbolo di “inclusività, accoglienza e libertà”. 

L’ampio strascico, poi, mostrava le 12 costellazioni dello zodiaco che decorano il soffitto della Grand Central Station.

Allo stesso modo, gli strass del corpetto tutto strass riprendevano alcuni riflessi dell’Empire State Building. 

Insomma, più che un abito, si trattava di un vero e proprio elemento d’arte, quella pura.

Ma non è stato solo l’abito a colpire tutti gli spettatori. A parte gli occhi del marito che la guardavano come se fosse il primo giorno nonostante siano passati in realtà circa 11 anni dal loro primo incontro, a lasciare il segno è stata anche l’eterna giovinezza dell’attrice.

Fermo restando che l’attrice è giovane – ha quasi 35 anni – quello che ha lasciato tutti a bocca aperta è stato vedere che dai tempi di Gossip Girl ad oggi non è cambiata assolutamente, anzi appare sempre più bella.

Il suo viso è sempre levigato, compatto, luminosissimo, esattamente come quando aveva 20 anni.

Ma sai qual è il segreto di bellezza di Blake Lively? Si tratta di una beauty routine da cui tutte dovremmo prendere esempio.

Il segreto di bellezza di Blake Lively

Il segreto di Blake Lively per avere un viso sempre “tirato” come a 20 anni? La ginnastica facciale.

Blake Lively segreto bellezza
Pinterest Photo

Ebbene sì, l’attrice giura che bastano 15 minuti al giorno per prevenire il rilassamento e la formazione delle rughe ed avere un viso sempre tonico.

Del resto, basti pensare che negli Stati Uniti esistono delle vere e proprie palestra per il viso, che funzionano esattamente come quelle per il corpo che tutti conosciamo.

In pratica, si inseriscono 15 minuti di ginnastica facciale all’interno di un corso ed in questo modo si esce dalla palestra con tutti i muscoli più tonici, compresi appunto quelli del viso.

Quali esercizi si fanno? Quelli di mimica, contrazione, automassaggio. Questo accade perché le fasce muscolati del volto sono 11 e non tutte vengono sollecitate nel modo giusto, ecco perché servono più tipologie di esercizi per essere sicuri di averle allenate tutte correttamente.

Sollecitando tutte le fasce muscolari, infatti, si creeranno nuovi automatismi, che con il tempo ci permetteranno di avere la pelle del viso sempre levigata.

Ovviamente sappiamo che possiamo fare questi esercizi anche a casa e non abbiamo bisogno necessariamente di una palestra per poterli fare.

Se vuoi scoprire come fare il massaggio liftante, ecco la nostra guida.

In effetti sappiamo che la nostra pelle tende a cambiare nel corso degli anni e a diventare sempre più sottile, meno luminosa, più opaca.

Questo accade perché i muscoli si rilassano e la mimica facciale non fa altro che velocizzare – ed acuire – il processo di invecchiamento cutaneo.

Ad esempio, chi ha spesso un’espressione accigliata, avrà probabilmente delle rughe molto marcate sulla fronte e neanche troppo avanti con l’età. In modo analogo, chi ride spesso, potrebbe trovarsi con delle zampe di gallina più evidenti e così via.

Quando i muscoli lavorano troppo oppure troppo poco, potrebbero insorgere dei problemi di circolazione ed è per questo che la pelle inizia ad apparire opaca.

Inoltre quando non lavorano, i volumi si “svuotano” e quindi la pelle appare rilassata, non levigata ed assolutamente non compatta.

Ecco perché subentra la ginnastica facciale, che serve proprio per preservare i volumi e far sì che il nostro viso appaia sempre giovane.

Ovviamente a questo dovremmo aggiungere la nostra skin care quotidiana (che varia in base ai risultati che vogliamo ottenere, alla nostra età e al tipo di pelle che abbiamo), una sana alimentazione e la giusta idratazione.