Il ritorno dell’Ombré per i capelli castani: sentiamoci giovani e bellissime

L’ombré, parente molto stretto del balayage, è una tecnica di colorazione perfetta per l’estate, se hai i capelli castani!

Con questo stile di colorazione infatti si dona alla chioma molto movimento e profondità cromatica, trasformando una massa di capelli piatta e monotona in un’esplosione di luce e di vitalità.

ombré capelli castani 2022
(Chedonna)

L’ombré consente quindi di creare l’effetto “sunkissed” (baciata dal sole) anche su chiome scure e che impiegherebbero davvero molto tempo a schiarirsi naturalmente.

Non bisogna dimenticare, inoltre, che esporre i capelli al sole per molte ore al fine di schiarirli, magari senza proteggerli con prodotti specifici, è molto dannoso per la loro salute.

Questa particolare tecnica di colorazione consente, quindi, di ottenere rapidamente risultati bellissimi, un aspetto giovanile, una chioma lucida e vibrante.

Potrebbe sorgere il dubbio che ombré e balayage siano la stessa cosa, ma ci sono invece grandi differenze.

L’ombré è una tecnica di applicazione bicolore che consiste nell’applicazione di diverse tinture lungo intere ciocche di capelli, avendo cura di applicare la tintura più chiara a partire dal mento in giù quando si tratta di chiome molto lunghe.

Il balayage consiste invece nella schiaritura graduale (sempre attraverso tinta) della superficie delle ciocche, e non della loro interezza. Questo crea una chioma molto tridimensionale, ma che “in profondità” rimane scura.

La tendenza per l’estate 2022 è l’ombré sui capelli castani

Per quanto riguarda l’effetto sulla chioma, l’ombré dà molta drammaticità alla colorazione ed è perfetto per eseguire un hair contouring su chiome scure.

brunette ombre hair
(Chedonna)

Sia il balayage sia l’ombré si esprimono al meglio su chiome dal taglio molto sfilato e strutturato, con ciocche di diversa lunghezza.

Sul colore c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta: l’importante è rispettare il colore naturale, cercando un colore che si fonda in maniera armonica con esso.

L’ideale sono colori ramati (quindi tendenti al rosso e all’arancione) per chi ha capelli di un castano molto chiaro e intenso, mentre il marrone freddo potrebbe starà benissimo con tutte le sfumature del castano che puntino al biondo cenere. Federico Lauri è un vero maestro nella gestione di questo tipo di colore.

Per quanto riguarda invece la piega, l’ideale è optare per una piega a onde più o meno strette.

In estate una chioma dal colore strutturato attraverso l’ombré e il balayage si presta meravigliosamente ad essere asciugata realizzando le beach waves, ovvero le onde morbide e naturalissime che conferiscono alla chioma un aspetto un po’ selvaggio e spettinato.

Questa acconciatura può essere realizzata attraverso molte tecniche. Quelle che richiedono più tempo e pazienza (e che probabilmente non sono ideali con la bella stagione) prevedono l’utilizzo di piastra e ferro per capelli. La tecnica per realizzare onde perfette con la piastra non è affatto complessa, ma richiede leggermente più tempo rispetto a una normale stiratura dei capelli.

Se piastrare e arricciare i capelli non fa per te, molto meglio optare per una tecnica di asciugatura completamente naturale, come quella che si realizza utilizzando una semplice cintura di un accappatoio di spugna.

L’abbinamento castano ombré e beach waves è perfetto per donne di ogni età, anche per quelle che, pur avendo superato i 40 anni, si sentono ancora giovanissime e pronte a scoprire quali avventure riserva la prossima estate!