Il trucco di Laura Pausini all’Eurovision non ti piace? Ecco perché!

Il trucco di Laura Pausini durante la prima serata dell’Eurovision 2022 ha diviso le appassionate di make up: perché non è piaciuto a tutte?

Quando un personaggio molto famoso decide di cambiare il suo look storico è sempre un piccolo trauma. È un po’ quello che hanno vissuto recentemente tutte le fan di Laura ma anche le appassionate di cosmetica.

Laura Pausini Eurovision
(Instagram)

Laura Pausini è la tipica donna mediterranea: capelli scuri, pelle chiara e lineamenti del viso molto marcati. In particolare, il tratto distintivo del volto della cantante è un naso aquilino che caratterizza il suo viso in maniera inconfondibile, pur senza alterare l’armonia complessiva del viso.

Per il colore della sua carnagione e dei suoi capelli Laura Pausini è la tipica donna Inverno Deep, categoria nella quale, secondo l’armocromia, rientrano le donne dai contrasti molto elevati.

La bellezza delle donne di questa particolare sottocategoria dell’inverno viene esaltata da make up dai colori decisi, soprattutto sugli occhi o sulle labbra.

Anche per quanto riguarda il guardaroba, la donna inverno è una delle poche che può permettersi di vestire di nero senza essere “schiacciata” da questo colore ma, al contrario, portandolo benissimo.

Anche i colori molto saturi e molto intensi stanno benissimo nel suo guardaroba e il rosa shocking che Laura ha scelto per l’Eurovision è sicuramente tra questi.

Cos’è allora che non è piaciuto del trucco di Laura della prima serata?

La scelta azzardata di Laura Pausini all’Eurovision: un trucco grafico total look

L’Eurovision è un evento amatissimo e seguitissimo dai giovani di ogni nazione d’Europa e anche al di fuori del nostro continente. Per questo motivo i look dei presentatori, e soprattutto quello di Laura, sono stati orientati verso le ultime tendenze dello stile. Un bel cambiamento dalla Pausini che conoscevamo!

make up laura pausini
(Chedonna)

La cantante infatti ha sempre optato per un trucco molto classico giocato su toni neutri. Il nero, il grigio, i marroni freddi e il rosso (sempre freddo, naturalmente) sono tra i colori che ha sempre favorito e che, sicuramente, le stanno meglio in assoluto.

Questo tipo di make up però, per quanto possa essere considerato bellissimo, di classe e senza tempo, potrebbe dare l’impressione di essere “datato” e anche “già visto”.

Proprio per questo motivo, e forse anche con l’intenzione di stupire i suoi fan, Laura ha optato per un’immagine completamente differente.

Invece di puntare su combinazioni collaudate di colori super classici, Laura ha deciso di puntare su un unico colore applicato su occhi, guance e labbra: il fuxia.

Questo tipo di make up viene indicato come trucco monocrome e viene realizzato molto spesso, sia dai make up artist delle vip sia da milioni di donne in tutto il mondo. Normalmente però si opta per colori molto meno vivaci, più neutri e facili da confondere con le tonalità naturali della pelle.

In questo modo si creano “total look” facili da portare ogni giorno e letteralmente in tutte le occasioni. Nella versione “super fast” si può optare anche per l’utilizzo di un solo prodotto per tutto il viso, proprio come facevano le nostre nonne.

Ovviamente però l’Eurovision non è un’occasione qualunque, quindi Laura ha puntato su un colore estremo.

Il trucco degli occhi, anche se sfumato, faceva apparire i suoi occhi più piccoli senza dare particolare profondità allo sguardo.

Inoltre, l’andamento orizzontale della sfumatura creava una sorta di “T” insieme al naso che accentuava la lunghezza di quest’ultimo.

laura pausini
(Chedonna)

Infine, le labbra erano probabilmente del colore sbagliato, troppo chiaro. Laura in realtà indossa molto spesso un trucco nude sulle labbra, ma in quel caso l’effetto è raffinatissimo e molto sofisticato.

Per un evento più “pop”, la cantante ha puntato proprio sul colore che del pop può essere considerato la quintessenza: il rosa shocking.

Ha funzionato? Assolutamente no. Lo dimostra il fatto che quando ha indossato un rossetto più scuro, sicuramente più nelle sue corde, il suo aspetto da Biancaneve Pop ha conquistato tutti e tutte.

trucco rosso laura pausini 15-04-2022
(Twitter)

Cosa possiamo imparare da questi scivoloni di make up di Laura? Che il trucco pop non è per tutte, e forse è meglio lasciarlo alle giovanissime perché indurisce i tratti. Ma anche che cambiare a tutti i costi non è mai una buona idea. In occasioni super speciali è meglio, davvero molto meglio, puntare su un make up che ci rispecchi in pieno.