Hai la pelle sempre secca? Forse non dipende (solo) dalla crema idratante

Le cause profonde della pelle secca non sono trattamenti cosmetici inadeguati o un’idratazione insufficiente: il metabolismo è fondamentale!

Quando ci dedichiamo alla skin care tendiamo fin troppo spesso a lasciarci “sedurre” dal prodotto che promette miracoli o dal cosmetico innovativo. Questo accade soprattutto quando, arrivate a una certa età, abbiamo provato davvero di tutto per risolvere i problemi della nostra pelle.

pelle secca cause profonde
(Chedonna)

Quello che purtroppo molte donne ignorano (e che le case produttrici di cosmetici si guardano bene dal farci sapere) è che le cause profonde dei problemi della pelle sono tutte collegate al nostro metabolismo.

Per esempio, è ormai di conoscenza comune che abusare di cibi grassi con molti zuccheri e conservanti faccia comparire molti brufoli e brufoletti sul nostro viso e che sia poi piuttosto difficile mandarli via.

Alla stessa maniera sappiamo che idratare in maniera adeguata il nostro organismo, bevendo ogni giorno a sufficienza, è fondamentale per mantenere la nostra pelle bella e giovane.

Ciò che non sappiamo però è che c’è un altro modo in cui il nostro metabolismo influisce in maniera estremamente significativa sulla qualità della nostra pelle.

Il metabolismo lento è tra le principali cause profonde della pelle secca: che fare?

Con la parola “metabolismo” si intende il complesso processo biochimico attraverso cui il nostro organismo è in grado di estrarre energia dai cibi ingeriti.

pelle secca cause
(Canva)

Se il metabolismo è efficiente, siamo in grado di trasformare velocemente il cibo in energia, quindi ci sentiamo sempre pieni di forze. Se, al contrario, il nostro metabolismo è molto lento e impiega molto tempo a estrarre l’energia dal cibo, ci sentiremo appesantiti, scarichi e spesso stanchi.

Ovviamente chi ha un metabolismo lento tende a ingrassare più facilmente, mentre chi ha un metabolismo veloce tende a mantenere il proprio peso forma più a lungo e con più facilità.

Un altro dei sintomi indotti dal metabolismo lento è la secchezza della pelle. Non si tratta di una secchezza passeggera, come quella indotta per esempio dall’essersi esposti per troppo tempo al sole o essersi lavate con prodotti detergenti troppo aggressivi.

Si tratta al contrario di una condizione permanente della pelle, che appare sempre assolutamente arida, addirittura con spaccature visibili sulla superficie.

Si tratta di un fenomeno particolarmente visibile sulle gambe e sulle braccia, ma che naturalmente interessa tutto il corpo e anche la pelle del viso.

A livello biologico è il cambiamento ormonale collegato a un abbassamento del metabolismo a causare questo specifico problema.

Questo significa che, per quanti prodotti di ultima generazione si possano acquistare e utilizzare, per risolvere il problema della secchezza cutanea è necessario agire sul metabolismo.

Bisogna precisare che a partire dai 35 anni il metabolismo comincia a rallentare inesorabilmente, sia negli uomini sia nelle donne, quindi è normale che questo problema possa acuirsi con l’età.

Ci sono però degli accorgimenti dietetici che si possono mettere in atto per migliorare la velocità del metabolismo, sentirci meglio, perdere peso e ottenere una pelle più bella.

Innanzitutto è necessario controllare l’apporto calorico che assicuriamo al nostro corpo nell’arco di un giorno. Per quanto possa sembrare paradossale mangiare troppo poco o saltare i pasti rallenta il metabolismo e, a lungo andare, ci farà ingrassare visibilmente.

Inoltre fare moderata ma costante attività fisica sarà utilissimo per aiutare il metabolismo a riattivarsi.

Non serve necessariamente diventare delle body builder o iscriversi a un corso di aerobica. Serve al contrario estrema costanza nel portare avanti un piccolo allenamento giornaliero.

Anche bere i famosi 2 litri d’acqua al giorno permetterà di tenere l’organismo sempre “sveglio e attivo”, con dei netti miglioramenti sulla pelle.

Oltre a questo, ovviamente, si dovrà sempre curare la pelle secca con prodotti adatti, evitando accuratamente le creme a base oleosa o addirittura gli oli corpo.

Bisogna sapere, infatti, che gli sono emollienti (cioè ammorbidiscono la pelle) ma non idratano. Molto meglio optare per creme piuttosto spesse, preferibilmente a base di urea per quanto riguarda l’idratazione del corpo, e sieri all’acido ialuronico per quanto riguarda la cura della pelle.

L’acido ialuronico, infatti, è un prodotto davvero miracoloso per le donne che non riescono a idratare a sufficienza la pelle del viso, poiché potenzia la capacità della pelle di assorbire sostanze nutritive e idratanti.

I Consigli di Chedonna | Crema antirughe con acido ialuronico

Caratteristiche:

  • Crema giorno anti-età per il viso a tripla azione: corregge le rughe, ridensifica la pelle e rimodella i contorni del viso
  • Risultati: Miglioramento significativo delle rughe dopo 1 settimana di utilizzo, Pelle più soda e più densa dopo 4 settimane e viso come rimodellato
  • Applicazione quotidiana mattina e/o sera su viso e collo ben detersi con movimenti circolari per un migliore assorbimento
  • Formula arricchita con acido ialuronico e Pro-Xylane concentrato (3%) per ricostruire l’epidermide e ristrutturare l’architettura della pelle
  • Contenuto: 1x Trattamento profondo anti-età giorno L’Oréal Paris Revitalift Laser X3, 50 ml

Prezzo Di Listino:
16,50 € (33,00 € / 100 ml)

Nuova Da:
7,74 € (15,48 € / 100 ml) In Stock
acquista ora