Il trucco contrast (l’ultima tendenza della primavera) parte dalle labbra

Il contrast make up è la tendenza make up – tornata per la – primavera 2022 e destinata a restare. Ecco come si realizza.

Si scrive contrast make up ma si legge trucco arcobaleno che riesce ad accendere occhi e labbra.

contrast make up
Pinterest Photo

Ebbene sì, questa è l’ultima frontiera del make up, trae ispirazione dalla fine degli anni ’70 ed è la tendenza della primavera 2022 per eccellenza.

Nel 1979 ci aveva pensato Debbie Harry a sfoggiare questo make up e quindi oggi lei è considerata la pioniera di questo trend.

Il punto di forza del contrast make up? I colori complementari, rigorosamente a contrasto ovviamente.

Colori accesi, sfumature, declinazioni diverse tra loro daranno vita a questo effetto mix & match adatto a tantissime occasioni molto diverse tra loro.

Ma come si realizza il contrast make up? Ecco qualche nozione per te.

Il contrast make up si realizza così

La succitata Debbie Harry, ma anche Grace Jones, ci avevano visto lungo e già decenni fa sfoggiavano un look a contrasto iconico, audace, trendy.

contrast make up
Pinterest Photo

Oggi, a distanza di più di 40 anni, questa tendenza è tornata per ricordarci che sono gli occhi e le labbra i punti forti del make up e che spesso già da soli possono costruire look perfetti per ogni occasione.

Ma come realizzarlo? Usando i colori complementari, che ovviamente devono essere bilanciati e trovare il loro punto di incontro perfetto per garantire equilibrio a tutto il make up.

Grintoso, energico, decisamente adatto alle donne con personalità spiccata, questo trucco sovverte le regole basilari che vogliono che quando gli occhi spiccano troppo le labbra devono essere poco “cariche” e viceversa.

In questo caso possiamo accantonare questa legge non scritta e abbandonarci a tutte le nuance dell’arcobaleno.

Dimentichiamoci anche del color block, che può essere glamour, elegante, fine, ma che in questo caso dovrà restare in panchina per un po’.

Se fatto bene e basato su colori scelti sapientemente e non a caso, il risultato finale del contrast make up sarà di certo sorprendente, rock, artistico.

L’originalità sarà il nostro mantra e non dovremo avere paura di osare, ma senza esagerare.

Il segreto per non farlo? Usare lo stesso finish. Sì, ad esempio, scegliendo a rossetti ed ombretti matt, ma di colori ovviamente diversi tra loro e complementari.

Ma se vuoi un risultato audace, nessuno ti vieta di mixare anche i finish e scegliere, ad esempio, un gloss da abbinare al tuo ombretto.

Qualche esempio di contrast make up? Labbra rosse ed occhi fucsia oppure azzurri e ancora labbra arancioni ed ombretti rosa.

Ma sì anche al tricolore: scegli per i tuoi occhi un doppio colore – come l’azzurro ed il fucsia ad esempio – da abbinare ad un gloss trasparente oppure rosato ed avrai comunque il tipico effetto wow.

In questo caso, infatti, la doppia nuance darà vita già di per sé ad un make up abbastanza grintoso, quindi è meglio non eccedere con i toni accesi sulle labbra e restare su una tonalità nude, giocando appunto sul contrasto dei finish.

Ovviamente possiamo osare mescolando anche più tendenze. L’esempio più lampante è scegliere per gli occhi un trucco grafico colorato da abbinare ad un rossetto dalla nuance a contrasto.

Se vuoi sapere cosa si intende per trucco grafico, ecco la nostra guida.

In ogni caso, la cosa da tenere a mente è che bisogna anche applicare il nostro make up in un certo modo per avere un effetto sofisticato.

Come? Picchiettando il rossetto sulle labbra anziché stenderlo normalmente. In questo modo il risultato sarà un colore più leggero, sfumato, ma sempre acceso.