Tiramisù alle fragole: solo con questi trucchi sarà squisito

Il tiramisù alle fragole è uno dei dolci più preparati di stagione ma solo con questi trucchi otterremo un risultato eccezionale.

Tra le varianti del tiramisù più gustose e perfette per la primavera troviamo sicuramente quella con le fragole. Un dolce al cucchiaio squisito che piace a tutti e che potranno consumare tranquillamente anche i più piccoli visto che non è previsto l’utilizzo del caffè.

tiramisù fragole trucchi
Fonte: Canva

Una consistenza morbida e cremosa che fa gola, e che, nelle calde giornate di primavera, conquisterà il palato dei vostri commensali. Prepararlo non è difficile ma conoscere alcune dritte per realizzarlo permetterà di farlo ancora più buono.

Scopriamo allora quali sono i trucchi per un tiramisù alle fragole perfetto da servire ora che è primavera, la stagione di questi frutti dolci e buonissimi.

Ecco i trucchi per un tiramisù alle fragole perfetto

Di varianti del tiramisù come ben sappiamo ne esistono diverse. C’è chi predilige il classico al caffè, che quello all’ananas e poi c’è la versione che tanto piace a primavera ovvero quello alle fragole. Scopri anche se puoi mangiarle a dieta.

tiramisù fragole trucchi
Fonte: Canva

Fresco, leggero e delicato è uno dei dolci che assolutamente non possiamo lasciarci sfuggire in questo periodo. Ma per realizzarlo a regola d’arte occorre conoscere i trucchi degli chef.

Vediamo allora quali sono le regole di base per un buon tiramisù alle fragole.

1) Non pastorizzare le uova. Tra gli inconvenienti che possono capitare consumando un tiramisù fatto in casa c’è il rischio di prendere un’infezione alimentare come la salmonellosi. Consumando infatti uova crude e non pastorizzate si può andare incontro a tali spiacevoli conseguenze che mettono a repentaglio la salute. Il trucco allora è quello di pastorizzare le uova così da poter consumare il tiramisù a cuor leggero. Ecco qui la ricetta del tiramisù alle fragole con le uova pastorizzate. 

2) Voler mettere per forza le uova. Se è vero che il tiramisù in genere prevede l’utilizzo delle uova, non è escluso che si possa preparare anche la versione senza. Una ricetta altrettanto golosa che prevede la sostituzione della panna al posto delle uova, da aggiungere al mascarpone. In questo modo si potrà ovviare alla pastorizzazione delle uova.

3) Non esagerare con lo zucchero. Visto che le fragole sono già abbastanza dolci meglio non esagerare con la dose di zucchero, quando prepariamo lo sciroppo alle fragole, altrimenti rischiamo di fare un dolce davvero troppo dolce e quasi stucchevole.

4) Non montare bene gli ingredienti. Sia che abbiate scelto la versione con le uova, sia con la panna montata occorre montare bene gli ingredienti per far sì che il dolce diventi bello spumoso e arioso. Sarà così davvero squisito.

5) Zuppare troppo. Sia che si scelgano i pavesini che i savoiardi il segreto è non bagnarli eccessivamente altrimenti il dolce rischia di formare l’acquetta sul fondo. Stessa cosa però al contrario. Non zupparli a sufficienza può dar luogo ad un dolce secco. Ecco che allora subentra il buon senso che vi dovrà far regolare nella giusta maniera.

6) Non attendere il riposo. Infine, l’ultimo trucco è di far riposare il tiramisù così che possano amalgamarsi i sapori all’interno. Per farlo basterà metterlo in frigorifero e lasciarlo lì almeno 3-4 ore. O se necessario anche tutta la notte. il giorno dopo sarà comunque ottimo.