Qual è la lunghezza di capelli ideale? Il metodo infallibile per calcolarla

Qual è la lunghezza di capelli ideale per ogni donna? Quella che valorizza il suo viso, e calcolarla è molto semplice.

Quando arriva il momento di scegliere un nuovo taglio di capelli abbiamo sempre il dubbio di sbagliare qualcosa. Per questo motivo molte donne sono così restie ad abbandonare il taglio di capelli che hanno sempre portato o cercano di variarlo il meno possibile.

lunghezza capelli ideale
(Chedonna)

In linea generale, quindi, ogni donna ha un’idea abbastanza precisa di quale taglio di capelli “vede bene” sul suo viso e quale invece non fa per lei.

Si tratta però di un istinto e di un’abitudine che non necessariamente possono portarci a fare la scelta giusta.

Per esempio, potremmo essere assolutamente convinte che un certo taglio di capelli sia troppo corto per il nostro viso o che portare i capelli lunghi appesantisca i nostri lineamenti, a non è necessariamente così

Come fare quindi per avere un dato assolutamente certo, che non dipenda dal nostro gusto personale oppure dall’esperienza del nostro parrucchiere?

È semplicissimo, e basta munirsi di un righello e di una matita.

La lunghezza di capelli ideale per il tuo viso (e per il tuo collo) si calcola così

Quando parliamo del taglio di capelli che ci sta meglio si tende in genere a prendere in considerazione la forma del viso. Molti consigli riguardano infatti la morbidezza dei lineamenti, la lunghezza della mandibola e così via.

lunghezza ideale capelli
(Chedonna)

Come ormai sappiamo, chi ha un viso rotondo dovrebbe puntare su un taglio con un po’ di volume sulla sommità e con piccole ciocche che scendano lungo i lati del viso e lungo il collo per dare l’impressione che il viso sia più lungo.

Un taglio ideale è l’octopus hair, che è di gran moda proprio in questo periodo.

Chi ha il viso quadrato dovrebbe optare invece per un taglio medio che aggiunga un po’ di volume e morbidezza al livello dell’articolazione della mandibola, cioè dove le “spigolosità” del viso sono più evidenti.

Chi ha un viso minuto, a rombo o a cuore, dovrebbe invece portare capelli molto corti, alla maschietta, in maniera da non coprire eccessivamente il viso facendolo apparire ancora più piccolo.

Un taglio corto che sta bene a donne di ogni fascia d’età e che scopre il viso senza tagliare eccessivamente i capelli è il bixie cutSi tratta di un taglio che ha registrato un vero e proprio boom di gradimento nel 2022, quindi potrebbe valere la pena dargli una possibilità.

tagli medi invece stanno benissimo alle donne dal viso ovale, per le quali il long bob come Michelle Hunziker è una scelta estremamente versatile.

E le donne dal viso molto lungo? Nella maggior parte dei casi dovranno optare per chiome lunghe o lunghissime e una bella frangia che copra la fronte e che faccia apparire il viso più piccolo.

Per quanto questi consigli possano essere considerati validi, c’è un fattore che non viene quasi mai preso in considerazione: la lunghezza della mandibola

Proprio sulla proporzione tra i capelli la mandibola si basa il metodo infallibile per calcolare la lunghezza ideale dei capelli.

Per farlo basta prendere un righello e cominciare a misurare il proprio collo. Per farlo è necessario appoggiare il righello alla fine del lobo dell’orecchio, facendo corrispondere la stanghetta dello zero all’estremità dell’orecchio.

A questo punto bisognerà prendere una matita e appoggiarla in orizzontale alla fine del mento, con la punta rivolta verso il righello.

Se la punta indicherà un numero pari o inferiore a 7,5 cm i tagli migliori per il nostro viso saranno quelli corti. Al contrario, se la distanza tra il lobo dell’orecchio e il mento sarà maggiore di 7,5 allora sarà meglio optare per tagli lunghi.

Bisogna dire che, se il numero indicato dalla matita è davvero di poco inferiore o superiore a 7,5 cm, la cosa migliore da fare sarà scegliere tagli medi, che sfiorino la mandibola o arrivino al massimo a sfiorare le spalle.