I tagli medi 2022 facilissimi da portare (e di cui innamorarsi dopo i 40)!

I tagli medi sono una garanzia di comodità e fascino: ma quali scegliere nel 2022 se hai 40 anni e poco tempo da perdere?

Le donne nel pieno della loro maturità hanno sempre meno tempo da dedicare alla cura maniacale del proprio aspetto. Per questo motivo la scelta del taglio di capelli perfetto è davvero cruciale. Fortunatamente per tutte le tendenze capelli del 2022 sono all’insegna della versatilità e della comodità!

tagli capelli medi
(Chedonna)

Nel corso degli ultimi mesi la tendenza assoluta per i capelli è “naturalezza”. È arrivato il momento di dire addio per sempre ai tagli troppo geometrici, troppo strutturati e con poco volume.

Via libera invece ai tagli che incorniciano il viso e alle pieghe mosse, un po’ messy e dall’aspetto “spontaneo”.

Ecco allora che bisogna puntare sulle pieghe “airy”, ovvero gonfie. La piastra lisciante dovrebbe essere abbandonata almeno per qualche mese per tornare a far spazio a phon e spazzola rotonda.

Anche il taglio meno scalato può essere reso leggero e pieno di movimento con la piega giusta.

Si tratta di una scelta di stile che le donne over 40 dovrebbero fare in realtà nella maggior parte dell’anno, poiché una piega troppo dritta, definita e pesante indurisce i lineamenti e accentua le ombre del viso, facendoci apparire più vecchie e anche più stanche!

I tagli medi mossi 2022 che sono davvero il top dopo i 40 anni

I tagli medi, soprattutto se scalati e sfilzati, si rivelano estremamente versatili per la realizzazione di pieghe mosse e molto ariose. Ce lo ha insegnato di recente la scelta (coraggiosissima) di Michelle Hunziker!

tagli medi mossi
(Chedonna)

Michelle ha deciso di “dare un taglio” molto drastico alla sua lunga e famosissima chioma bionda e ha cominciato ad acconciare i capelli in tutti i modi possibili, dimostrando quanto versatile sia il long bob.

Questo taglio si porta generalmente con la riga centrale, e questa soluzione è da preferire se si ha un viso molto regolare e simmetrico.

Al contrario, se si ha un viso leggermente irregolare, magari un po’ troppo sottile o al contrario con una mandibola piuttosto forte, allora il consiglio è di optare per una riga laterale che tenderà ad “abbracciare” il viso riempendone e ammorbidendone il contorno.

Per quanto riguarda la “manutenzione”, il long bob come Michelle Hunziker è letteralmente uno dei tagli più facili in assoluto da portare anche per lunghi periodi. Si modella semplicemente con spuma forma ricci e possibilmente un termoprotettore se si utilizza il ferro per definire alcune ciocche.

Per fare a meno del ferro, invece, il nostro migliore amico sarà il diffusore per phon, da utilizzare rigorosamente con la testa all’insù e assolutamente non con la testa all’ingiù per evitare l’effetto “afro”.

Con la bella stagione torneranno sicuramente di grandissima tendenza le beach waves, cioè le onde un po’ scomposte e poco definite che ci fanno sentire sempre in vacanza anche se siamo confinate in città!

Tagli medio lunghi 2022: gli octopus hair

Un altro dei tagli perfetti per le over 40 che portano i capelli di media lunghezza è l’octopus hair. Si tratta di un taglio voluminoso al livello del viso che viva via “scala” verso le punte.

tagli capelli medio lunghi 2022
(Chedonna)

A differenza del bob questo taglio è strutturato intorno a una riga centrale che non può essere variata.

È perfetto da portare senza frangia se si ha un viso rotondo o quadrato: permetterà di far apparire il viso leggermente più lungo, accompagnando lo sguardo dalla fronte scoperta fino alle sottili “codine” che accarezzano il collo e le spalle.

Chi ha invece il viso rettangolare, ovale o la fronte molto alta potrà facilmente associare una frangia più o meno fitta a questo tipo di taglio. In questo modo la porzione del viso che rimarrà scoperta apparirà più rotonda e più proporzionata.

Dal momento che dopo i 40 anni i tratti del viso tendono ad allungarsi (a causa del cedimento della pelle) l’octopus hair permette di aumentare il volume intorno alla testa e alle guance, facendole apparire più piene. Si tratta di uno dei tagli da tenere assolutamente in considerazione se si punta a un look giovanile e sbarazzino.

Per quanto riguarda la piega, anche in questo caso il consiglio è di lasciar perdere completamente la piastra lisciante e utilizzare spazzola e phon. La piastra potrebbe essere usata al limite per modellare la frangia e i ciuffi intorno al viso, l’importante è utilizzarla sempre a temperature medie e non lisciare troppo i capelli.