Gli errori delle VIP: perché evitare il trucco occhi di Valentina Ferragni?

Azzeccare il trucco occhi è fondamentale per tutte le donne, ma gli errori sono sempre in agguato, come è capitato a Valentina Ferragni!

Valentina è ormai un’influencer di prima grandezza e si può dire che sia finalmente uscita dall’ombra della famosissima sorella Chiara. Creatrice e testimonial di una linea di gioielli di grandissimo successo, Valentina Farragni ha posato per una fotografia pubblicitaria che, però, non le rende giustizia.

(Valentina Ferragni)
(Instagram)

Per il trucco occhi Valentina ha scelto infatti un make up glamour molto scuro, che circonda interamente gli occhi con una spessa riga nera. Solo l’ala che si allunga verso la tempia è appena sfumata e conferisce allo sguardo un po’ di respiro e di morbidezza.

L’obiettivo di questo make up naturalmente è mettere in risalto il chiarissimo azzurro degli occhi di Valentina, nel tentativo di farli apparire profondi e magnetici.

L’operazione è stata un successo? Secondo noi no!

Gli errori del trucco occhi di Valentina Ferragni e come dovremmo evitarli

Come sanno benissimo le donne un po’ in carne che preferiscono vestirsi di nero, il nero sfina e fa apparire tutto più piccolo e più sottile. Anche se con tutte le differenze del caso, si innesca lo stesso meccanismo anche quando si utilizza il nero nel make up.

contorno occhi nero
(Chedonna)

Realizzare un contorno occhi nero molto marcato intorno a tutto l’occhio significa rendere lo sguardo più profondo ma l’occhio più piccolo.

Se le dimensioni dell’occhio non sono particolarmente significative, è davvero un errore imperdonabile.

Per fare un esempio che potremmo definire “storico”, la mitica Ornella Vanoni ha sempre utilizzato un contorno occhi nero nonostante avesse degli occhi piccolissimi. Si trattava in quel caso di una precisa scelta di stile, che veniva portata avanti a prescindere dall’effetto “di bellezza”.

Una scelta simile a quella di Ornella Vanoni viene portata avanti da Thomas Raggi, che continua a truccarsi in un modo sbagliatissimo per i suoi occhi e forse ne è perfettamente consapevole, ma non gli importa.

Anche nel caso del chitarrista dei Maneskin l’obiettivo è comunicare una certa sensazione, non di realizzare un trucco di bellezza.

Nel caso di Valentina Ferragni, invece, si può parlare tranquillamente di un errore.

Il trucco occhi che è stato realizzato su di lei fa apparire gli occhi non solo più piccoli ma anche più vicini.

Il motivo è che il contorno nero invade anche una piccola parte dell’angolo interno degli occhi, avvicinandolo inevitabilmente al fusto del naso.

Diminuendo visivamente lo spazio tra ogni occhio e il naso si darà l’impressione di una volto più piccolo, meno espressivo e “schiacciato” verso il centro.

Inoltre, la scelta (condivisibile) di non utilizzare mai ciglia finte stavolta non ha premiato Valentina. Quando si realizza un contorno occhi nero molto spesso le ciglia finte sono quasi indispensabili per “allargare” nuovamente l’occhio ed evitare che appaia piccolo e schiacciato tra le due linee nere.

Infine, se si hanno occhi piuttosto piccoli, una buona soluzione potrebbe essere quella di sfumare il contorno nero realizzando uno smokey eyes in versione super soft. In questo modo si alleggerirà la “pressione” intorno alla parte bianca dell’occhio facendo scorrere lo sguardo dell’osservatore su tutta la palpebra mobile.

Nel caso della foto di Valentina, lo smokey eyes è stato realizzato con il classico color bronzo che entrambe le sorelle Ferragni amano moltissimo.

Si trattava di un’ottima idea finalizzata soprattutto a non creare uno stacco troppo netto tra il contorno nero e la parte chiara del resto del make up. In questo caso però non ha funzionato: la grande differenza di colore tra il nero e il bronzo ha accentuato la divisione tra le due parti del make up anziché diminuirla.

trucco occhi nero errori
(Instagram)

Si tratta quindi di un make up da evitare sempre? In realtà no: gli errori da evitare sono:

  • realizzare questo make up su occhi troppo piccoli, ravvicinati o all’ingiù
  • utilizzare troppo nero
  • sfumare il nero troppo poco
  • scegliere come base chiara un colore troppo diverso dal nero.

E l’accoppiata bronzo mettallico – nero matte? Quella è assolutamente approvata: crea un bellissimo gioco di contrasti tra la texture dei due prodotti oltre che tra i loro colori!