Contouring con la matita bianca: labbra più grandi e definite dopo i 40 anni

Un contouring ben eseguito fa apparire le labbra più grandi, espressive e definite: hai mai provato a farlo con la matita bianca?

Quando si parla di contouring delle labbra si pensa in genere a un sapiente chiaroscuro realizzato con diversi rossetti. Questa tecnica è sempre finalizzata a far apparire la parte centrale delle labbra più chiara e più sporgente, in  maniera che appaia più evidente e sembri più grande.

contouring labbra
(Chedonna)

Quando ci si concentra sul contouring delle labbra, però, si commette spesso l’errore di trascurare la pelle intorno alle labbra, che viene “appiattita” con una semplice applicazione di fondotinta.

Sapere come illuminare o sagomare appropriatamente anche la pelle che circonda le labbra è invece un segreto di bellezza importantissimo.

Questo tipo di contouring labbra fa la sua figura su qualsiasi donna, ma di certo assicura i suoi risultati migliori sulle donne mature, cioè dai 40 anni in su.

Il motivo è che con l’andare dell’età la pelle perde tono ed elasticità, quindi i tratti del viso appaiono meno scolpiti e meno definiti. Utilizzando il contouring per “scolpire” la zona dell’arco di Cupido e del mento si apparirà immediatamente più giovani!

Contouring per labbra più grandi: come usare la matita bianca

La matita bianca in genere viene utilizzata per illuminare e definire il trucco occhi, quindi è piuttosto raro che venga usata per truccare le labbra.

contouring labbra più grandi
(Chedonna)

Fortunatamente però i cosmetici per il viso possono essere utilizzati con molta libertà. Anche se forse non è il caso di mettere una matita labbra nei pressi degli occhi, è sicuramente possibile utilizzare ombretti in crema come rossetti e viceversa.

Una matita occhi bianca molto morbida sarà l’alleata perfetta per illuminare la zona di contorno delle labbra in maniera semplice, super precisa ed efficace.

Per realizzare un contouring che faccia apparire le labbra più grandi è fondamentale realizzare inizialmente una base trucco appropriata.

I prodotti migliori per farlo sono un fondotinta fluido e dei correttori semisolidi. Innanzitutto andranno corrette le piccole discromie della zona, utilizzando piccolissime quantità di correttore esclusivamente su macchie e piccoli nei.

Successivamente si dovrà applicare il correttore con un pennello o con le dita per poi sfumarlo con la beauty blender.

A questo punto si dovrà utilizzare la matita bianca per tracciare delle linee verticali che vadano dalla base del naso ei due angoli dell’Arco di Cupido. In questo modo si illumineranno le due sporgenze naturali formate dai tendini che ci permettono di muovere le labbra.

Dopo averlo fatto si dovrà tracciare una linea di contorno della labbra che però risulti esterna al perimetro in cui andremo ad applicare il rossetto o qualsiasi altro prodotto per colorare le labbra.

Si tratta in pratica di una tecnica simile a quella dell’overline: semplicemente in questo caso si tratterà di un over – over line. In pratica la riga bianca dovrà essere ancora più esterna di quella realizzata con la matita colorata.

Dopo aver circondato l’intero perimetro delle labbra si dovrà sfumare la matita per ottenere un effetto naturale. Il modo migliore per farlo è utilizzare un pennellino piatto da labbra. Il movimento da eseguire andrà dalla bocca verso l’esterno (per quanto riguarda la linea labbra) e dal centro della linea verso l’esterno (per quanto riguarda le due linee sotto al naso).

In questo modo si creerà una “zona di luce” che permetterà di mettere le labbra in risalto, facendole risultare particolarmente in evidenza.

Per accentuare l’effetto di “definizione” si potrà aggiungere un passaggio ulteriore: prima di applicare la matita si potrà utilizzare pochissima terra o blush non troppo scuro per realizzare una minuscola zona d’ombra sotto il naso e sotto al labbro inferiore, precisamente tra il mento e il labbro.

L’obiettivo è creare delle zone scure che faranno risaltare per contrasto quelle più chiare illuminate con la matita. Il segreto? Sfumare benissimo la terra o il blush con un pennello morbido da sfumatura, come quello per gli ombretti.