Questo gateau è speciale dal primo all’ultimo ingrediente: tutto da provare

Chi ama il gateau di patate adorerà letteralmente questa versione preparata con verdure che lo faranno diventare un piatto speciale. Un antipasto facile ma di grande impatto

Il gateau (o gattò) di patate è diventato ormai un classico, anche come ricetta di recupero. Ma perché anche i vegetariani non possono mangiarlo come antipasto o contorno? Nasce così il gateau di verdure, morbido all’interno e leggermente croccante in superficie.

Gateau di verdure
canva

Il formaggio filante al suo interno è certamente una spinta in più ma nel caso possiamo anche ignorarlo. Quello che conta avere per le mani una ricetta che risolve tanti problemi.

Gateau di verdure, seguiamo la stagionalità dei prodotti

Come spesso vi diciamo, sfruttiamo la stagionalità delle verdure anche per questa ricetta. Nel ripieno in inverno possiamo mettere cavolfiore e broccoli, in altre stagioni peperoni, spinaci, carote o altro.

gateau
canva

Ingredienti:
900 g patate
2 uova
50 g di pecorino grattugiato
40 g di burro
60 ml latte intero
1 noce moscata
60 g pangrattato
2 peperoni (1 giallo e 1 rosso)
1 melanzana tonda grande
250 g di mozzarella
3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione:

Vediamo come preparare questo gateau alternativo al gateau di patate
Laviamo bene le patate, possibilmente di grandezza simile così cuoceranno bene nello stesso tempo, e mettiamole a lessare in acqua ancora fredda. Calcoliamo 25-30 minuti da quando l’acqua, ormai salata, comincia a bollire.
Mentre aspettiamo, possiamo già cominciare a preparare le verdure per il ripieno. Laviamo e spuntiamo la melanzana, sbucciamola e poi tagliamola a cubetti. Poi prendiamo le zucchine, spuntiamole e laviamole. Anche in questo caso tagliamole a dadini.

In una padella scaldiamo 2 cucchiai di olio extravergine e poi mettiamo a cuocere prima le melanzane, aggiungendo dopo 5 minuti anche le zucchine. Facciamo cuocere a fiamma medio-alta le verdure aggiungendo un mestolino di acqua calda direttamente dalla pentola con le patate, saliamo e dopo circa 15 minuti possiamo spegnere tenendo tutto da parte.
Quindi tagliamo la mozzarella a cubetti e facciamola scolare in un colino sul lavello per farle perdere tutto il liquido di conservazione. Teniamo da parte anche questa.

Mettiamo a scaldare il latte in in pentolino spegnendo prima che arrivi al bollore. Quando le patate sono cotte, scoliamole e peliamole ancora calde. Passiamole con lo schiacciapatate in una ciotola fino ad ottenere una purea, poi aggiungiamo il latte fatto intiepidire, il burro tagliato a pezzetti, le uova e 30 grammi di pecorino.

Regoliamo di sale e grattiamo generosamente la noce moscata per insaporire la base del gateau di verdure. poi giriamo tutto con un cucchiaio di legno per amalgamare il composto.
Appena la purea diventa tiepida aggiungiamo anche le verdure che abbiamo saltato in padella e la mozzarella tagliata a dadini. Mescoliamo bene di nuovo tutto per avere un composto omogeneo e preriscaldiamo il forno a 190°.

Ungiamo con l’olio rimasto una teglia e copiamo sia la base che le pareti con il pangrattato. Poi versiamo tutto il composto livellando la superficie direttamente con le mani, leggermente bagnate. In superficie, ancora poco pangrattato, il pecorino che ci è rimasto e poco butto a fiocchetti.
Cuociamo il nostro gateau di verdure in forno caldo per 30-35 minuti. Deve apparire compatto e leggermente dorato in superficie. Quanto è pronto tiriamolo fuori e aspettiamo che sia intiepidito prima di affettarlo portandolo in tavola.