Questi sono i consigli per “farlo” da sola che ti aiuteranno a divertirti

Ehi, guarda che esistono delle tecniche per “farlo” da sola che possono veramente aiutarti a divertirti! Certo, nessuno ne parla quindi non puoi sapere quali sono: per tua fortuna ci siamo noi qui a darti una mano! 

Nessuno ne parla ma tutti lo fanno.
Di che cosa parliamo? Ma dell’autoerotismo, una pratica spesso bistrattata, derisa e ampiamente condannata… quando se ne parla!

tecniche per farlo da sola
(fonte: Unsplash)

Eh sì, perché spesso dell’autoerotismo non sono non si parla ma quando lo si fa si sceglie di raccontarlo come una vera e propria azione da “sfigati“.
Sappiamo che, probabilmente, hai fatto pace ad un certo punto della tua vita con il fatto che l’autoerotismo non è solo per i single e che è, anzi, una pratica sana di cui il tuo corpo ha bisogno. Lo sai, però, che esistono delle tecniche che possono aiutarti a divertirti molto (ma molto) di più di quanto tu non faccia già?

Tecniche per “farlo” da sola e divertirti al massimo: ecco i nostri consigli

L’autoerotismo è qualcosa di cui, spesso e volentieri, sentiamo parlare in maniera colpevolizzante, derisoria e particolarmente negativa.
Fortunatamente negli ultimi anni la “discussione” riguardo il piacere ed il corpo femminile è migliorata molto ma alcuni tabù rimangono sempre granitici.

tecniche per farlo da sola
(fonte: Unsplash)

Uno di questi, quindi, è quello che la masturbazione sia qualcosa di sbagliato, che praticano solo le persone “disperate” o che sono single da talmente tanto tempo che non hanno nessun’altra “soluzione” a portata di mano.
Questo, ovviamente, non è vero: tutti (o quasi) ci siamo masturbati, prima o poi, (sì, anche quella tua professoressa del liceo che sembrava veramente “tirata”) e non c’è niente di male in questo!

Oggi siamo qui per parlare di alcune tecniche per “farloda sola. Che tu sia in coppia, single oppure in una relazione come una situationship (qui ti abbiamo spiegato cosa sia), poco importa.
Sapersi dare da fare con sé stessi non è solo importante per la nostra salute ma ci aiuta anche nella vita intima. Meglio sappiamo farlo da sole e meglio sappiamo farlo in compagnia: insomma, se hai problemi sotto le lenzuola con il tuo partner, più ti lasci andare all’autoerotismo e prima li risolverai!

Quelli che seguono sono alcuni consigli per farlo da sola di cui pensiamo tu possa avere bisogno. Ehi, non si tratta solo di chiudersi in una stanza (con il resto del mondo fuori, come cantava Vasco). Ci sono una serie di tecniche che possono veramente fare la differenza. Devi solo provarle!

Preliminari (sì, anche da sola)

Ehi, chi lo dice che i preliminari li devi fare solo con il tuo partner?
Tra le tecniche per “farlo” da sola migliori che ti possiamo consigliare c’è quella di darti da fare anche prima dell’atto in sé per sé!
Che ne dici di provare ad “eccitarti” o a “entrare nel mood” anche da sola?

Puoi andare a cena fuori da qualche parte (o ordinare a casa) oppure bere qualcosa che ti piace particolarmente. Un bicchiere di vino o un cocktail speciale, gustando il tutto veramente senza social media da aggiornare!
Se vuoi puoi fare un bagno caldo, indossare qualcosa di sexy che ti piace vederti addosso oppure guardare la tua serie preferita (abbiamo sentito dire che Bridgerton può veramente diventare bollente… perché non provarla?).

Tra le tecniche per farlo da sola c’è anche il dry-humping

Su che cosa sia il dry-humping abbiamo scritto chiaramente tutto qui: è una tecnica che potete usare anche in coppia!
Da sola, però, la questione ha tutto un altro sapore e ti spieghiamo noi il perché. Spesso e volentieri, infatti, siamo molto più sensibili sui genitali di quanto serie TV e film non ci abbiano insegnato.

Quando la sensibilità è “troppa“, finisci per non divertirti quasi per niente tra le lenzuola. La conseguenza è solo una: ti senti sbagliata e non capisci cosa fare!
Il dry-humping è perfetto per tutti coloro che si inibiscono con “troppastimolazione. Puoi essere completamente vestita oppure indossare solo la biancheria intima. Se ti stimoli “vestita”, però, puoi decidere tu finalmente quanto e come farlo, senza aver paura di sentire troppo (e, di conseguenza, niente). Provare per credere!

“Fallo” regolarmente

In tutto e su tutto, la tecnica migliore per farlo da sola che possiamo consigliarti è quella di darti da fare… regolarmente!
Non trasformare l’autoerotismo in qualcosa che fai solo quando sei eccitata (purtroppo, visto che la vita è piena di impegni e di problemi, potrebbero capitare momenti in cui lo sei raramente).

Datti una routine anche in questo e impara a divertirti… ogni giorno o quasi! Per far sì che la routine di cui sopra non sia troppo noiosa, ti consigliamo di usare anche tante variazioni.
Puoi provare con i sex toys, se ti va, oppure usarli insieme alle mani o ai lubrificanti. Ricorda che il punto è divertirsi, provare nuove cose e scoprire quali sono quelle che ti piacciono davvero, senza concentrarti sempre e solo sull’orgasmo. Ehi, poi se arriva anche meglio, non credi?