Cosa mangiare a Pasqua per non ingrassare: ecco alcuni consigli utili

Cosa mangiare a Pasqua per non ingrassare: ecco i consigli utili per portare in tavola i cibi giusti senza appesantirsi.

Tra uova di cioccolato, colombe pasquali dolci e salate e arrosti vari il rischio di prendere peso tra Pasqua e Pasquetta esiste e non è poi così remoto, anzi. Se abbiamo intrapreso una dieta veder vanificati tutti gli sforzi per due giorni di stravizi sarebbe un vero peccato.

non ingrassare pasqua
Fonte: Canva

Non solo, ormai siamo a primavera e le temperature ci permettono di mettere via maglioni pesanti e cappotti. La voglia di scoprirsi, indossando abiti più leggeri torna a farsi sentire, e quei chiletti di troppo ci danno proprio un gran fastidio.

E allora non resta che seguire qualche piccolo consiglio utile per non prendere chili a Pasqua e non vanificare gli sforzi della dieta: scopriamo cosa mangiare per non ingrassare e stare leggeri anche durante le giornate di festa.

Ecco come non ingrassare a Pasqua

Quando arrivano le feste, se siamo a dieta, diventa davvero difficile non cedere alle tentazioni. Tra tutte le bontà del periodo pasquale la sfida si fa ardua, ecco perché è bene sin da ora fare una dieta pre Pasqua.

non ingrassare pasqua
Fonte: Canva

Allo stesso tempo però è impossibile stare a dieta ferrea anche tutte le giornate di festa. Come fare allora? Scopriamo alcune consigli utili per non ingrassare a Pasqua e passare indenni anche queste feste in vista della prova costume.

1) Evitiamo i fuori pasto. Oltre ai classici pasti meglio evitare di cedere ai dolci fuori pasto, specie quelli pasquali come le uova di cioccolato o la colomba. Da evitare anche i bicchieri di vino in più all’aperitivo, e durante i pasti.

2) Non esagerare con le porzioni. Lasciamo perdere i bis e le porzioni troppo abbondanti. Meglio evitare piatti enormi per servire le pietanza ma optare invece per piatti più piccoli che ci regalano, almeno a livello visivo, la sensazione di mangiare di più.

3) Masticare a lungo. Un altro metodo per sentirsi più sazi prima è masticare a lungo il cibo. Questo ci permetterà di ingurgitarne di meno e sentirci sazi prima.

4) Scegliere gli alimenti giusti. Ad esempio la carne va consumata con moderazione e specialmente se è rossa. Inoltre, dobbiamo fare attenzione ai condimenti come panna, burro, besciamella e così via. Queste salse e in generale ingredienti grassi, per quanto buoni rischiano di farci assumere molte più calorie del dovuto.

5) Aggiungere frutta e verdura ai pasti. Non dimentichiamo di assumerle quando consumiamo i pasti delle feste, esse ci aiutano infatti a togliere il senso della fame e a saziarci prima.

6) Evitiamo pane e grissini. Visto che inevitabilmente assumeremo più calorie, almeno lasciamo perdere per un paio di giorni cracker, pane e grissini per spezzare la fame, o mentre siamo in attesa al ristorante che arrivi la nostra portata.

7) Bere più acqua. Non dimentichiamo che l’acqua ci aiuta a sentirci sazi prima e anche a digerire meglio quindi beviamone a sufficienza specialmente sotto le feste.

8) Regaliamo gli avanzi. Se vogliamo evitare di continuare ad assumere calorie anche nei giorni successivi alle feste distribuiamo gli avanzi tra gli invitati o tra i familiari.

9) Facciamo attività fisica. Infine, proprio perché è festa e abbiamo più tempo a disposizione approfittiamo per fare più attività fisica. Almeno smaltiremo prima le abbuffate.

Gestione cookie