Coppia: Rinforzo intermittente: ecco perché da così fastidio

Il rinforzo intermittente da così fastidio perché ci rende dipendenti. Crea instabilità emotiva, ti aiutiamo a capire come riconoscerlo.

Oggi ti ama e ti riempie di attenzioni, il giorno dopo ti riempie di critiche. Questa altalena emotiva è un arma che viene usata sapientemente per legare a se una persona col metodo del bastone e della carota, affetto e critica.

rinforzo intermittente
Photo Canva

Immagina di provare un interesse per qualcuno che lo ricambia e iniziate ad uscire insieme. Le cose tra voi promettono bene e ti senti al settimo cielo. Continuate a prestarvi molte attenzioni poi improvvisamente e senza una ragione l’altro diventa indifferente e distaccato. A questo punto si dovrebbero prendere le distanze da questa persona invece a livello emotivo ci sentiamo ancora più attratti da lei e ci impegniamo per riconquistare la sua attenzione.

Il rinforzo intermittente, un’arma infallibile

Il meccanismo psicologico alla base del rinforzo intermittente è molto semplice. Quando una persona ci da amore e attenzioni a livello inconscio ci sentiamo rassicurati del fatto che lo farà sempre e che nel tempo continui a darci affetto (rinforzo).

Il rinforzo diventa intermittente quando questo affetto si interrompe in date occasioni. Il fatto sorprendente è che questo comportamento è un vortice che ci impedisce di venirne fuori. Tornando al caso descritto sopra, ti impegni per ottenere di nuovo le sue grazie e e quella persona torna a darti il rinforzo. Nel tempo ripeterà questo comportamento, si distaccherà e ti lascerà in attesa.  Tu non saprai con esattezza quando tornerà a darti il rinforzo. Questo rinforzo che già avevi ottenuto e che scompare di nuovo prima da speranza e poi lascia dubbi. E’ destabilizzante ed usa proprio questa instabilità emotiva per agganciare gli esseri umani.

rinforzo emotivo
Photo Canva

Il rinforzo intermittente non si verifica solo in amore. E’ il metodo più diffuso per creare dipendenza nel gioco. Pensate ad una slot machine. Il giocatore ripete un dato comportamento al fine di ottenere il rinforzo (economico), ma non sa con esattezza quando questo arriverà per cui continuerà a giocare ad oltranza.

Il rinforzo intermittente ha anche un rovescio della medaglia, può incatenare ma anche distruggere.

Ci incatena nel momento in cui questo tipo di comportamento crea dipendenza emotiva, spingendo la persona a continuare a cercare attenzioni e a compiere determinate azioni per ottenere il suo rinforzo. E non si fermerà fino a che non lo otterrà.

Questo tipo di relazione apporta anche molti dubbi e disagi e chi la vive generalmente soffre ed è insicuro, non felice ed appagato. Ad un certo punto A lungo andare questo comportamento ripetuto nel tempo distruggerà l’amore.

Questo è il motivo per il quale una volta riconosciuto questo tipo di comportamento bisogna mettervi fine. L’unico modo per uscire da questo meccanismo è quello di contrastare la tentazione del rinforzo intermittente con tutti i mezzi possibili. In realtà per molti è sufficiente riflettere sulle sensazioni che si provano per capire se valga davvero la pena restare in quella relazione.

Meritiamo di ottenere un rinforzo coerente e costante. Fate attenzione, il rinforzo intermittente è soggetto a ricadute.