Hai la pelle secca? Non commettere questi errori nella tua beauty routine

Se hai la pelle secca, stai attenta a non commettere questi errori nella tua beauty routine, che non faranno anche che peggiorare il suo stato.

La pelle secca può essere antiestetica, fastidiosa e difficile da trattare (soprattutto perché non riesce ad accogliere al meglio il make up, rovinando tutto il nostro lavoro).

pelle secca errori
Canva Photo

Così spesso ci ostiniamo a voler provare prodotti su prodotti, senza però pensare a scegliere quelli giusti per noi. Ad ogni pelle corrispondono una serie di prodotti adatti.

 

Partiamo subito dicendo: a cosa è dovuta la pelle secca? Certo, in parte si tratta di genetica, ma non è solo questo a causarla.

Sappiamo che sulla nostra pelle c’è una membrana – invisibile ad occhio nudo – chiamata pellicola idrolipidica. Come si evince dallo stesso nome, questa è formata non solo da acqua, ma anche di lipidi.

Il suo compito è quello di proteggerci: è come un impermeabile in caso di pioggia, solo che il suo scopo è quello di non far fuoriuscire l’acqua, non di non farla entrare.

Ed inoltre ci protegge anche da aggressioni esterne, come inquinamento, reggi solari, lampade e così via.

Cosa accade se questa viene alterata? Che non riesce più a proteggerci e non sa più quindi come fare da barriera.

Entrando più nello specifico, però, la secchezza, può avere almeno un paio di cause differenti. Può infatti essere:

  • Alipidica, cioè dovuta a mancanza di lipidi (quindi di sebo, che è quello che, invece, al contrario in caso di pelle grassa diventa eccessivo)
  • Per disidratazione, cioè causata da carenza di acqua ed in questo caso si presenterà arrossata.

In entrambi i casi, però, la nostra pelle assume un aspetto spento, diventa ruvida e, spesso, avvertiamo un leggero fastidio ed abbiamo quasi la sensazione che qualcosa la tiri.

E non solo, perché spesso diventa sottile, rossastra e così via, cosa che ovviamente non è proprio l’ideale da vedere, anche perché talvolta neanche il trucco riesce a camuffarla. 

Ecco che entra in gioco la nostra beauty routine, che può aiutarci a contrastare ed a “curare” la pelle secca, ma per farlo deve essere effettuata bene, senza errori. Come fare? Te lo spieghiamo noi.

La beauty routine per la pelle secca: occhio a questi errori

Il primo errore che non dovrai commettere quando metti in pratica la tua beauty routine è scegliere prodotti sbagliati per te.

pelle secca errori
Canva Photo

Dovremo usare ovviamente tutti prodotti che idrateranno, essendo questo il nostro problema primario e ne esistono alcuni specifici per questo tipo di pelle. Quali sono?

Un esempio sono gli umettanti ed i gelificanti, che legano le molecole d’acqua e le trattengono a contatto con la pelle. Tra queste ricordiamo l’acido ialuronico, il collagene, le pectine, ma anche gli estratti di malva, l’aloe vera, il tiglio.

Un’altra categoria di prodotti sono i filmogeni, che riducono l’evaporazione dell’acqua. Tra questi ci sono la vaselina e gli oli minerali.

Un’altra categoria è formata dalle sostanze emollienti, che reintegrano la componente lipofila della cute e ripristinano la sua funzione barriera, rendendola inoltre morbida.

Tra queste ricordiamo gli oli vegetali ed i ceramidi, tanto per citare due macrocategorie.

Un altro prodotto molto utile è il siero idratante, che va applicato tutte le sere prima di andare a dormire, perché rigenera le cellule.

La beauty routine dovrebbe però partire dalla detersione della pelle, che deve essere effettuata nel modo corretto.

Uno degli errori più comuni che si commette quando si tratta la pelle secca consiste nell’usare alcol, acetone, retinoidi ed altri prodotti aggressivi.

Quello che dovremmo invece fare è usare detergenti delicati, cremosi e senza schiuma, che magari contengano fitolipidi nutrienti, cioè gli oli essenziali.

Un altro errore da non commettere è sciacquare il viso con l’acqua calda, oppure trascorrere troppo tempo sotto l’acqua bollente anche sotto la doccia.

Certo, in inverno soprattutto l’acqua gelata non è ideale: basta trovare una via di mezzo usandola tiepida ad esempio.

Un altro errore che commettiamo spesso quando parliamo di beauty routine per la pelle secca è sottovalutare detersione ed idratazione e pensare che debbano essere effettuate senza una regola precisa.

Non è così: vanno effettuate entrambe mattina e sera, prima di truccarci e poi dopo esserci struccate.

Allo stesso modo, dovremo stare attente ad esfoliare la pelle. L’unico scrub che ci è concesso – soprattutto quando la pelle è molto arrossata ed irritata – è quello a base di miele, olio di avocado e zucchero.

Se vuoi scoprire quali sono tutti i rimedi fai da te, economici e pratici, per contrastare la pelle secca, eccoli qui.

Questo serve per eliminare le cellule morte della pelle e nutrirla in profondità (è conosciuto il potere del miele per la pelle) e così facendo potremo anche contrastare le rughe, perché gli ingredienti contengono anche antiossidanti, emollienti e tonificanti.

Un altro errore comune nel trattamento della pelle secca è trascurare l’alimentazione. Questa può giocare un ruolo fondamentale.

Quali cibi preferire? Quelli ricchi di acqua, vitamine e antiossidanti. Sì, quindi, a frutta, verdura, cereali integrali, frutti di mare e tutti i cibi che contengono omega 3.

Dovremo poi anche mantenere idratato sempre il nostro organismo, bevendo tantissima acqua. La quantità consigliata sarebbe almeno 1.5 l al giorno.