Ascelle: 5 modi per rimanere freschi e asciutti questa primavera

Ascelle: ecco alcuni semplici ma efficaci trucchetti per prendercene cura nel migliore dei modi questa primavera.

Per quanto la sudorazione sia importante per aiutare il corpo a rimanere in equilibrio, quest’ultima non è sempre desiderabile, soprattutto quando c’è un eccesso di odore. Ma quello che molti non capiscono del sudore è che all’origine non ha odore.

ascelle donna primavera
Canva

L’odore proviene fondamentalmente dall’interazione dei batteri, conosciuti come corynebacterium e presenti sulla pelle, insieme al sudore e agli oli: questo crea il tipico odore che conosciamo come “odore del corpo”.

Ascelle, prenditene cura questa primavera

Per tenere l’odore delle ascelle sotto controllo, è necessario seguire una certa routine di cura: da un’accurata pulizia all’esfoliazione, all’utilizzo di un deodorante rinfrescante.

donna in canotta
Canva

Per te abbiamo quindi selezionato gli step da seguire per rimanere freschi durante la stagione primaverile e mantenere allo stesso tempo asciutta la tua pelle.

Detergi quotidianamente

Le ascelle sono una parte del corpo considerata una zona intertriginale. Ovvero, a causa della piegatura della pelle, è incline ad essere umida per mancanza di flusso d’aria, e spesso può ospitare particolari batteri e organismi. La cura e la pulizia adeguate sono importanti per ridurre l’umidità indesiderata e mantenere l’equilibrio naturale della pelle.

Perciò consigliamo di lavare le ascelle una volta al giorno (non di più, a meno che non si faccia un’attività fisica molto impegnativa) e di alternare diversi detergenti per il corpo o le ascelle a pH bilanciato.

Se ti radi le ascelle, fallo delicatamente

Se scegli di raderti le ascelle, ci raccomandiamo di farlo in maniera delicata. Per una rasatura liscia, un gel da barba (o almeno un detergente idratante) in una doccia calda è fondamentale per prevenire l’ustione da rasoio. Se sei incline all’irritazione o vuoi salvaguardare il più possibile i peli incarniti, preparati la sera prima: vai a letto con un sottile strato di crema idratante sulla zona da radere. Per quanto riguarda il rasoio, assicurati di cambiarlo almeno una volta ogni una o due settimane.

Utilizza il deodorante in modo consapevole

Se il tuo deodorante ti provoca irritazioni o lascia troppi residui sulla pelle e sui vestiti, scegline un altro. Se vuoi andare sul sicuro, opta per uno che sia senza profumo. Insomma, cerca di trovare prodotti con il minor numero di sostanze chimiche. Un altro prezioso consiglio è quello di evitare l’alluminio nel tuo deodorante. È possibile prevenire l’odore senza bloccare il sudore. Il sudore è intenzionale, l’odore è prevenibile.

Idrata ad intermittenza

Nello stesso modo in cui il tuo viso e il tuo corpo hanno bisogno di idratazione, le tue ascelle hanno bisogno di idratazione per apparire e sentirsi al meglio. Solo che non ne hanno bisogno con la stessa frequenza. Dato che sono umide, basta usare una lozione per le ascelle o per il corpo a pH bilanciato una o due volte a settimana, o di più se necessario in caso di secchezza. Un altro consiglio per mantenere le ascelle soffici ed elastiche: Se noti un’irritazione, ti consigliamo di prenderti una pausa dalla rasatura e dal deodorante.

Esfolia regolarmente

Come il viso, le ascelle possono essere colpite da sensibilità e irritazione della pelle. Gli oli della pelle, così come i pori ostruiti, i brufoli e un accumulo di cellule morte, sono tutte ragioni per cui l’esfoliazione dovrebbe estendersi sotto il collo. A tal fine, ci sono esfolianti fisici, come maschere o scrub che rimuovono manualmente le cellule morte della pelle e i detriti, o esfolianti chimici come i toner, in grado di sciogliere delicatamente l’accumulo.