Il nuovo “lavoro” del Principe Andrea nella Royal Family: che umiliazione!

Il Principe Andrea è stato privato dalla Regina di tutti i suoi incarichi reali. Ora, praticamente inutile, il Duca di York deve accontentarsi di un “lavoretto”.

Il problema è che, per quanto questo “lavoretto” di scarsissima rilevanza istituzionale sia apparentemente una buona soluzione per lui e per la Regina, non sta mettendo di buon umore il resto della Famiglia Reale (e nemmeno i sudditi).

principe andrea accompagna regina
(Pinterest)

Da ormai diverso tempo il Principe Andrea è scomparso dalla vita pubblica per un preciso ordine di Carlo e di William. I due diretti eredi al trono hanno affermato che il coinvolgimento di Andrea in un processo per violenza sessuale era troppo vergognoso. Per non danneggiare l’immagine immacolata della Regina e della Famiglia Reale, Andrea avrebbe dovuto semplicemente non farsi vedere mai più.

Apparentemente il Duca di York ha obbedito al volere di sua madre e di suo fratello, ma sembra che non si sia mai rassegnato a questo ritiro coatto.

Andrea per anni è stato infatti il PR della Famiglia Reale: viaggiava in lungo e in largo per il mondo (a spese dei cittadini) organizzando eventi di gala e partecipando a banchetti, feste e altre occasioni mondane.

Sempre fin troppo felice di essere al centro dell’attenzione, pare che Andrea stia affrontando davvero male l’idea di non essere più degno di rappresentare la Famiglia Reale.

La Regina, allora, è andata in suo soccorso.

Il Principe Andrea diventa lo chaperon della Regina: cosa significa?

Come purtroppo è stato reso noto a più riprese, negli ultimi mesi la salute della Regina Elisabetta è peggiorata moltissimo. Lo ha dimostrato non separandosi più da un bastone da passeggio che molti speravano fosse necessario solo per un breve periodo.

Principe Andrea
(Pinterest)

Approfittando proprio della “fragilità” della sua anziana madre, pare che Andrea sia riuscito a ritagliarsi un nuovo posto all’interno della Famiglia Reale.

Lo ha dimostrato partecipando alla messa per la commemorazione di suo padre Filippo pochi giorni fa: Andrea (che non avrebbe dovuto partecipare alla funzione) ha invece avuto un ruolo di rilievo ed è stato (letteralmente) al centro della scena.

Il “figlio preferito” di Sua Maestà ha infatti accompagnato la Regina per tutta la navata della chiesa, assicurandosi che Elisabetta II arrivasse sana e salva fino alla ricca poltroncina su cui avrebbe ascoltato la messa.

Anche se tutti gli altri membri della Famiglia Reale hanno completamente ignorato Andrea, era chiaro che la Regina avesse piacere ad avere suo figlio accanto a sé. Anzi, mostrandolo così vicino, ha anche affermato pubblicamente il suo sostegno e la sua vicinanza ad Andrea. Del resto, senza questa vicinanza, difficilmente Elisabetta avrebbe speso molti milioni per salvare la reputazione del figlio scapestrato, come in effetti ha fatto.

Dopo aver scortato sua madre da casa all’Abbazia di Westminster e ritorno, Andrea avrebbe dovuto sparire di nuovo dalla scena pubblica, ma a quanto pare non sarà affatto così.

Secondo fonti interne, pare che Andrea tornerà a comparire in pubblico vicinissimo a Sua Maestà accompagnandola al Derby, cioè una corsa di cavalli.

Da sempre la Regina è da sempre una grandissima appassionata di equitazione e di allevamento di cavalli, tanto da possedere una scuderia che ospita diversi campioni. Andrea si farà quindi vedere alla Epsom Race, una corsa che avrà luogo durante le celebrazioni del Giubileo di Platino della Regina.

Il Principe Andrea sembra quindi essere diventato lo chaperon ufficiale di Sua Maestà. Le persone ordinarie potrebbero dire “badante”, ma dato che qui si parla di una famiglia di sangue blu, si continuerà a usare il termine chaperon, cioè “accompagnatore”.

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it! Rimani informata!