L’estate è alle porte e vogliamo indossare i sandali alla schiava: ecco come

L’estate è alle porte e molte di noi torneranno ad indossare i sandali alla schiava, quindi ecco 5 modi in cui li potrai abbinare per essere impeccabile.

I sandali alla schiava, ogni estate, tornano sempre di moda. Trendy, sensuali, casual, possono assumere varie connotazioni, dipende dal modello che scegliamo e da come li indossiamo.

sandali alla schiava abbinare
Pinterest Photo

Ma cosa sono esattamente? Trattasi di sandali – con tacco, oppure versione flat – dotati di lacci lunghissimi che arrivano fino al polpaccio (in alcuni casi anche fin sotto il ginocchio).

La loro origine è antichissima: arrivano addirittura dall’antica Roma, ma all’epoca erano calzature tipicamente maschili, usate cioè dai gladiatori.

Con il tempo, poi, hanno cambiato completamente connotazione ed oggi sono emblema di femminilità e sensualità.

Perfetti per tantissime occasioni anche molto diverse tra loro, i sandali alla schiava hanno una sola pecca: spesso tendono a “crollare”.

Come fare ad ovviare a questo problema? Legandoli in modo che arrivino a metà polpaccio e questo vale soprattutto per quelli fatti in materiali come stoffa, corda e tessuto, perchè quelli in pelle e cuoio sono più resistenti.

Ma come si indossano queste calzature? Ecco 5 modi di abbinare i sandali alla schiava.

5 modi di abbinare i sandali alla schiava

Partiamo subito facendo una distinzione tra i sandali alla schiava in versione flat e con il tacco. Nel primo caso, infatti, saranno molto più informali, mentre nel secondo avranno una connotazione più sexy.

sandali alla schiava abbinare
Pinterest Photo

Nel primo caso, quindi, potremo utilizzarli per uscire tutti i giorni e potranno diventare casual, se abbinati ai capi giusti.

Nel secondo, invece, la scelta deve essere leggermente più oculata. Se non siamo abbastanza alte (e quindi non abbiamo le gambe lunghe e slanciate) sarebbe opportuno optare per un modello non troppo alto, che quindi arrivi al polpaccio e mai al ginocchio.

Detto ciò, in entrambi i casi queste calzature saranno amiche dei capi corti: sì quindi a minigonne, abiti corti, shorts e così via. 

Questi sandali, infatti, non andrebbero mai abbinati con gonne e pantaloni oversize, abiti troppo lunghi, palazzo, gonne midi e così via. 

Ecco quindi 5 idee per abbinare i sandali alla schiava ed essere sempre trendy ed impeccabili.

Se, poi, sei anche amante delle jumpsuit, ecco 5 modi per indossarla in 5 occasioni diverse.

Sandali alla schiava e caftano

Se vuoi uno stile boho – chic, a metà strada tra il mondo dei figli dei fiori ed un look casual – chic, questa è la combo che fa per te.

Un caftano sul bianco, oppure sul beige con dei sandali alla schiava dell’altro colore dei due – per non creare un monocolore che non sempre è ben accetto in questo caso – e sarai pronta per uscire.

Sandali e total black

Indossa un abito nero, che arrivi al massimo al ginocchio (per via della regola di cui parlavamo prima) con dei sandali alla schiava magari dorati, che abbiano comunque un punto luce ed avrai un effetto wow.

I sandali alla schiava potranno così smorzare l’eleganza e la “compostezza” del total black, rendendo il tuo outfit più fresco e giovanile (ergo, questo look è indicatissimo anche per le donne che hanno superato gli anta).

Sandali e shorts

Questo è il look tipicamente estivo, quindi dovresti aspettare almeno un paio di mesi prima di utilizzarlo, ma ti renderà sicuramente irresistibile.

Il top sarebbe indossarlo con gli shorts di jeans ed un crop top bianco (oppure anche con una maglia da mettere dentro), ma anche con dei pantaloncini tutti bianchi, tutti neri, oppure colorati vanno benissimo.

Sandali alla schiava e gonna a ruota

Ebbene sì, in questo modo potremo creare un contrasto tra la gonna a ruota (estremamente elegante) ed i sandali alla schiava (leggermente più casual, ma sempre chic).

Quali sandali prediligere? Quelli con il tacco a spillo sarebbe meglio, anche per allungare la figura (cosa che visivamente la gonna a ruota non fa).

Sandali alla schiava e minigonna aderente

Qui vale più o meno lo stesso discorso degli shorts: sì alle gambe scoperte, no ai troppi tessuti.

Ecco perchè la mini è perfetta da abbinare a queste scarpe. Quella aderente, poi, nello specifico è preferibile, ma ovviamente puoi optare anche per un altro modello, purchè sia corto.