Addio rughe, stanchezza e gonfiore: scopri i segreti del massaggio viso

Il massaggio antirughe per il viso è un vero e proprio trattamento quotidiano di bellezza dai risultati sorprendenti: provare per credere!

Quando si pensa a come attenuare le rughe nella maggior parte dei casi pensiamo a creme e cosmetici dall’effetto miracoloso. Si tratta però solo di palliativi, anche molto costosi. Il vero rimedio antirughe è l’esercizio (e lo è per tantissimi altri problemi di bellezza).

Massaggio rughe viso
(Chedonna)

La tonicità della pelle va di pari passo con quella dei muscoli. Se i muscoli del viso non vengono mantenuti tonici la nostra espressione “si abbassa”, facendoci apparire un po’ più vecchie e un po’ più tristi.

Purtroppo però anche i cedimenti naturali della pelle matura, che si verificano a partire dai 35 anni, tendono ad appesantire i tratti del viso. Come se non bastasse lo stress ci fa apparire gonfie, alterando il profilo del viso e i nostri connotati.

Per evitare che questi inconvenienti influenzino in modo negativo la percezione della nostra bellezza è meglio avviarsi per tempo. A partire dai 30 anni in poi dovremmo prendere l’abitudine di dedicare 5 minuti al giorno al massaggio facciale.

Il massaggio antirughe: fa bene al viso e fa bene a te

Uno dei problemi fondamentali della vita delle donne è non avere mai il tempo necessario a fare tutto. Siamo oberate di impegni, di incombenze e di responsabilità. Con un briciolo di furbizia, però, si riuscirà a fare davvero miracoli per recuperare pochi minuti al giorno.

Massaggio rughe viso
(Canva)

Il massaggio del viso prevede il passaggio ripetuto delle mani e dei polpastrelli sulle parti molli e sulle ossa che compongono il volto.

Per facilitare lo scorrimento delle mani è assolutamente fondamentale utilizzare dell’olio per massaggi. I migliori in assoluto sono gli oli naturali come quello di mandorla, di cocco o il tea tree oil (che ha anche proprietà rinfrescanti e astringenti, perfette per le pelli delicate).

Proprio l’utilizzo dell’olio permette di combinare il massaggio antirughe al momento del demaquillage. 

Il segreto per recuperare tempo e realizzare insieme due step fondamentali della nostra beauty routine è il seguente: struccarsi mentre si fa il massaggio antirughe!

L’olio vegetale è in assoluto uno degli struccanti più efficaci, soprattutto se si usano cosmetici waterproof.

Per realizzare un massaggio struccante – antirughe basterà applicare una piccola quantità di olio sulle mani e procedere a massaggiare il viso ancora truccato.

I movimenti del massaggio rimuoveranno i prodotti cosmetici e favoriranno la microcircolazione.

Massaggio per sgonfiare la mandibola

Quando la mandibola perde la sua definizione a causa dell’età è il momento di entrare in azione.

Si dovranno appoggiare i polsi uno contro l’altro e aprire le mani come formando una coppa. Si dovrà porre il mento al centro della coppa e quindi far scorrere le mani verso le orecchie. I movimenti andranno ripetuti almeno 10 volte.

Massaggio per migliorare la microcircolazione del viso

Sugli zigomi e sulle gote vanno applicate le maggiori quantità di make up e vengono combinati prodotti fluidi e prodotti in polvere come il blush. Per questo motivo è necessario rimuovere molto bene i cosmetici da questa parte del viso per evitare che si accumulino nei pori.

Per struccare il viso operando un massaggio stimolante basterà fare dei movimenti circolari sulle gote utilizzando i polpastrelli e poi tirare la pelle verso le tempie.

Massaggio per spianare le rughe della fronte

Ci sono due tipi di massaggi da eseguire per rendere più compatta la pelle della fronte ed attenuare le rughe di espressione.

Si dovranno compiere movimento orizzontali dalle tempie al centro della fronte e ritorno. Per quanto riguarda invece i movimenti verticali si dovrà sempre partire dalla radice del naso e, con i polpastrelli, fare un “movimento a fontana” facendo scorrere le dita dal centro della fronte alle tempie. In questo caso non va mai eseguito il movimento contrario.

Struccare e massaggiare gli occhi

Questo passaggio dev’essere eseguito per ultimo, in maniera da non portare il make up degli occhi in giro per tutto il viso.

Per eliminare il trucco dagli occhi facendo anche un massaggio rilassante bisognerà realizzare dei cerchi con le dita. Partendo dall’angolo interno dell’occhio si dovrà andare verso quello esterno scorrendo lungo la zona dell’occhiaia. Arrivate all’esterno si dovrà compiere il percorso inverso, dall’angolo esterno a quello interno lungo la palpebra mobile.

Per eliminare completamente il make up si dovrà strofinare leggermente la palpebra dall’alto verso il basso, quindi dalla piega dell’occhio alle ciglia.

Detersione e tonico

Una volta terminato il massaggio si dovrà detergere il viso con un detergente schiumoso come il sapone di Marsiglia. In questo modo si riuscirà ad eliminare contemporaneamente sia i residui di trucco sia i residui di olio che potrebbero ostruire i pori.

Eseguita questa operazione si dovrà asciugare il viso e passare al tonico per astringere i pori, quindi al siero viso o alla crema antirughe, che assicureranno alla pelle tutti i nutrienti di cui ha bisogno per mantenersi giovane ed elastica.

Se non sai quale dei due prodotti sia più adatto a te, ti consigliamo di leggere la nostra guida alla scelta dell’idratante perfetto. Non tutte le pelli sono uguali e non tutte hanno le stesse necessità!