Crostata senza stampo: ecco il trucco furbo per salvare la ricetta

Se ci siamo accorte di non avere uno stampo per crostata ecco il trucco furbo per realizzarla lo stesso e salvare la ricetta. 

La crostata è uno dei dolci più classici, ideale per una merenda golosa, una colazione nutriente o un fine pasto gustoso. Si tratta di un dolce casalingo e genuino capace di mettere tutti d’accordo. Non solo, può essere preparato in diversi modi anche a seconda della farcitura.

crostata senza stampo
Fonte: Canva

C’è chi preferisce la marmellata e chi la crema o addirittura chi la riempie di cioccolato o Nutella. Insomma non c’è che l’imbarazzo della scelta quando si parla di crostate. E di ricette ne esistono svariate.

A base di pasta frolla, si può infatti spaziare su una ricetta classica che prevede l’utilizzo del burro, o su una frolla a base di olio. Insomma la scelta è decisamente variegata e personale. Una cosa però è certa. Per cuocere la crostata molti pensano che serva uno stampo. In questo caso vi sveliamo un trucco furbo per preparare una crostata senza stampo, ugualmente buona ma soprattutto bella da vedere.

Prepara la crostata senza stampo con questo trucco furbo

Avete già preparato la pasta frolla quando vi accorgete che non avete uno stampo per crostate. Tra gli strumenti che servono per realizzare questo squisito dolce serve infatti lo stampo dove farle cuocere.

crostata senza stampo
Fonte: Canva

Generalmente si utilizza ma in questo caso noi vogliamo rivelarvi un trucco furbo per preparare ugualmente la crostata anche senza lo stampo. Potremo comunque dare la classica forma rotonda, grazie a dei semplici passaggi che ora vi illustreremo.

La crostata oltre che classica con la marmellata possiamo anche farcirla con la crema e arricchirla in superfice con della frutta fresca di stagione. Fragole, mirtilli, frutti di bosco o quello che più si preferisce.

E i trucchi per realizzare una pasta frolla perfetta già li avevamo svelati, compresi gli errori, come quando la pasta frolla ad esempio impazzisce.

Ora invece vogliamo spiegare come fare una crostata senza stampo. Si parte come da ricetta, preparando la classica pasta frolla. Qui puoi trovare la ricetta semplice e golosa.

Una volta che abbiamo preparato la frolla non dovremo far altro che dividerla a metà e aggiungerne un altro pezzo. Formiamo una palla e andiamo a stenderla sopra ad un foglio di carta da forno aiutandoci con il mattarello.

Con questo trucco poi possiamo trasferirla senza romperla dal piano di lavoro alla teglia senza romperla. 

Cerchiamo di dare in ogni caso una forma rotonda. Eventualmente possiamo aiutarci con il fondo di un piatto se non siamo molto precisi. Eliminiamo quindi la frolla in eccesso e rimpastiamola con l’altra avendo cura di tenerla in frigorifero per non farla sciogliere troppo. Intanto farciamo la crostata con la crema o la marmellata, lasciando almeno un centimetro e mezzo lungo tutto il bordo.

Ora riprendiamo l’impasto e stacchiamone una metà per fare le strisce. Disponiamole sopra alla nostra crostata. Infine con la pasta frolla rimasta formiamo un filoncino con le mani che andremo a disporre lungo tutto il bordo della crostata. Per farlo aderire possiamo leggermente inumidire il bordo.

Non resta che disporre il filoncino intorno alla crostata e farlo aderire bene. Con un tarocco possiamo anche formare delle linee sul bordo così da decorarlo. A questo punto inforniamo e facciamo cuocere come da ricetta.

01e nessuno si accorgerà che non lo avete utilizzato.