Bixie e bowl cut: sono queste le tendenze capelli corti della primavera

Le nuove tendenze primavera 2022 saranno il bixie ed il bowl cut. Ne hai mai sentito parlare? Se non li conosci, ti diciamo noi cosa sono (e te ne innamorerai di certo).

“Nostalgia, nostalgia canaglia” ed infatti così come nella moda è in voga la tendenza Y2K, questo vale ormai anche per i capelli. 

bowl cut e pixie tendenze
Pinterest Photo

Torniamo quindi al passato, ai primissimi anni 2000, ma anche agli anni ’80 e ’90. I decenni del 900 cercano continuamente di ricordarci di quanto siano stati splendenti – tanto nel mondo del fashion quanto in quello del beauty – e così ogni volta che chiama i saloni di tutto il mondo rispondono riproponendo tagli iconici del passato.

Ecco quindi che tornano ad accendersi i riflettori sui tagli corti iconici degli anni ’90: il bowl cut ed il pixie, che diventano l’emblema di questa primavera e sono i re incontrastati delle tendenze della stagione.

Ma cosa sono? Si possono adattare a tutti i colori di capelli? E, soprattutto, a chi stanno davvero bene? Te lo diciamo noi.

Bowl Cut e Pixie: le tendenze hair primavera 2022

Bene, avete mai sentito parlare del bowl cut in quegli anni? Si tratta del celeberrimo taglio a scodella, fatto da capelli cortissimi e frangia, per intenderci.

bowl cut e pixie tendenze
Pinterest Photo

In realtà gli anni ’90 lo hanno esaltato, ma questo taglio affonda le sue radici nei lontanissimi anni ’60. Il merito va alla stilista britannica Mary Quant, che dobbiamo ringraziare anche per aver inventato la minigonna, tra le altre cose.

Persino Charlize Theron decise di sfoggiarlo nel 2019, quasi profetizzando quello che sarebbe accaduto circa 3 anni dopo tra le tendenze hair del mondo.

L’unico problema del taglio a scodella è questo: non sta bene a tutte le donne. Più che altro, il problema è il tipo di capello e per comprendere meglio questo concetto facciamo un esempio concreto.

Se hai i capelli riccissimi – il tipico afrostyle – non dovresti neanche pensare di farlo, perchè il riccio accorcia ancora di più il capello.

Ovviamente anche la forma del viso conta tantissimo e possiamo affermare che, essendo questo un taglio morbido, non sta bene a chi ha il viso tondo, perchè tenderebbe a farlo apparire ulteriormente “arrotondato”.

A chi sta bene? A chi ha il viso ovale ed i capelli lisci. Per quanto riguarda il colore, infine, meglio optare per il “monocolore” ed evitare troppe sfumature.

Ovviamente pettinare questi capelli può non essere facilissimo, ma non è impossibile. Le punte devono essere arrotondate (ma verso l’interno), quindi se ad esempio vuoi passare la piastra dovresti poi, arrivata verso la fine dei capelli, girarla verso il mento.

Un consiglio? Usa lo spray lisciante termo protettore se vuoi passare la piastra: questo taglio così corto non è compatibile con i capelli rovinati.

L’altra tendenza della primavera 2022 è il bixie, un incrocio tra pixie e bob. Questo è il tipico taglio corto spettinato della primavera 2022 – e dei suoi “colleghi” abbiamo parlato in precedenza – che è adatto a chi non ha voglia nè tempo di stare troppo dietro ai capelli.

Questo taglio è iconico comunque e lo dimostrano le tantissime star che lo hanno scelto, tra cui Meg Ryan e lo era già a cavallo del nuovo millennio, quando ovviamente non si chiamava ancora così, ma era praticamente uguale.

Il bixie deriva, come dicevamo, dall’incrocio tra il pixie (che è un taglio estremamente scalato e spettinato) ed il bob (che è il tipico caschetto simmetrico).

Quindi è adatto a chi non vuole propendere per nessuno dei due eccessi, ma vuole restare più o meno del mezzo.

Questa primavera stiamo vedendo – e molto probabilmente continueremo a vedere – tantissime teste con questo taglio. Del resto è trendy, ma anche pratico e comodo e sta bene praticamente alle donne di tutte le età.

A differenza del bowl cut, questo taglio si può adattare a tutte le tipologie di viso e di capelli. Questo perchè è comunque in parte spettinato, scalato e versatile. Inoltre può essere lungo quanto vogliamo (ovviamente fino ad un certo punto), quindi si può adattare ad ogni forma del viso.

Inoltre non va solo bene sui capelli lisci, ma anche sui mossi e sui ricci: dipende tutto da quanto li scaliamo.

Anche per quanto riguarda il colore, possiamo dare sfogo alla nostra fantasia: essendo questo un taglio tridimensionale si adatta a tutte le tinte.