Quali stupende borse a mano comprare per entrare a testa alta in primavera

Non sono le più comode e nemmeno le più capienti ma, come abbiamo visto in più occasioni, sono spesso e volentieri le più belle. Scopriamo i modelli irresistibili delle nuove borse a mano all’insegna dello stile italiano.

Bianca, rossa o verde? Tranquille, per celebrare il nostro meraviglioso Paese basta puntare sul Made in Italy (verificato e non come decantato da alcuni marchi di pasta che ora aumentano i prezzi a causa delle mancate importazioni dall’estero), sullo stile classico – ma con tocchi che guardano ad ovest – ed ai colori del mar Mediterraneo. Vediamo quali comprare e dove trovarle.

Borse per la primavera italiana.
Fonte: Canva.

Le borse a mano italiane viste alle sfilate milanesi più desiderate del momento

Valentino propone tra le novità la borsa piccola a mano One Stud in nappa a 1980 euro in nappa d’agnello color turchese e dettagli in ottone anticato come la borchia frontale.

Borsa abbinata a foulard e dolcevita.
Fonte: Pinterest.

Dolce & Gabbana, dopo il successo mondiale della linea, punta su una versione contemporanea dell’iconica Sicily bag (1300 euro la versione media) in pelle bianca fuori ed in morbido cotone all’interno. Non ha bisogno di presentazioni e continua ad essere l’oggetto del desiderio di tante donne da quando venne lanciata nel lontano 2009.

Armani con la collezione Emporio propone la mini bag da portare a mano ma anche a tracolla (sportiva) in rosso intenso. La struttura a portafoglio la rende molto pratica e perfetta da abbinare anche ad un’altra borsa a spalla. Si trova in vendita a 135 euro sul sito ufficiale.

Borsa a mano bianca di Salvatore Ferragamo
Fonte: Pinterest.

Reta quindi il verde e tra le più adatte alla primavera – estate c’è Tod’s con la timeless in pelle (1700 euro) flap, con nervatura centrale, accessorio T in metallo dorato e manico rivestito con arricciatura centrale. Da portare praticamente con tutto, meglio se con un mocassino con gommino.

Non solo cinture da comprare quindi ma anche nuove borse da selezionare per la prossima stagione. Si vedrà poi se da abbinarle ad un’altra borsa o semplicemente per creare il contrasto necessario con il resto dell’outfit, l’importante è gratificarsi con piccoli ma bellissimi regali da sfruttare giorno dopo giorno.

Silvia Zanchi