Frittelle di Carnevale con crema pasticcera: la vera festa in tavola

Che Carnevale sarebbe senza le frittelle? Meglio se sono farcite e con questo ripieno non potete sbagliare mai

Ma chi l’ha detto che a Carnevale dobbiamo per forza fare festa con le chiacchiere? Se preparate queste deliziose frittelle di Carnevale ripiene con crema pasticcera tutti vi vorranno bene e non serve essere veri pasticceri per farcela.

Frittelle
canva

Frittelle di Carnevale con crema pasticcera, cambiate il ripieno

La crema pasticcera è anche la più facile da preparare, ma in realtà per farcire queste frittelle potete anche usare una crema allo zabaione, crema al pistacchio, crema di nocciole e altro

crema
Adobe stock

Ingredienti:
200 g di farina 0
50 g di maizena
1 cucchiaio di rum
50 g di burro
30 g di zucchero semolato
200 ml di acqua
1 limone
1 cucchiaino di Lievito per dolci
4 uova grandi
1 l olio di semi
1 pizzico di sale

Per la crema pasticcera
500 g di latte intero
3 tuorli
50 g di zucchero semolato
40 grammi di farina 00
1 bacca di vaniglia
1 limone

Preparazione:

Cominciate con la crema pasticcera: separate i tuorli dagli albumi e versate i tuorli in una ciotola. Unite lo zucchero e i semini della bacca di vaniglia, quindi cominciate a montare con una frusta elettrica fino a quando il composto diventa spumoso.

LEGGI ANCHE -> Frittelle di riso salate, il miglior modo per riciclare il riso senza sprechi

A quel punto aggiungete la farina già setacciata incorporandola con la frusta. Poi in un pentolino mettete a bollire il latte insieme alle scorze di un limone non trattato. Quando arriva al bollore, togliete le scorze e spegnete il fuoco.
Quindi aggiungete il latte poco alla volta al resto degli ingredienti e non appena avete incorporato tutto il latte, versate tutto in un tegame e mettetelo su un fornello a fuoco basso. Mescolate con un cucchiaio di legno e andate avanti fino a quando la crema non inizia a bollire leggermente. Togliete la crema dal fuoco e versatela in una ciotola per lasciarla riposare.

Ora passate all’impasto delle frittelle. Versate l’acqua in una pentola, aggiungete il burro, lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone non trattato, il pizzico di sale e scaldate a fuoco basso.
Quando bolle, togliete dal fuoco e aggiungete la farina e la maizena setacciati insieme, in un colpo solo.
Mescolate con forza e rimettete sul fuoco. Quando il composto si stacca facilmente dai bordi della pentola, togliete e fate intiepidire leggermente in una ciotola, coprendo con la pellicola.

Poi aggiungete le uova, una alla volta e soltanto quando la precedente è perfettamente assorbita. Alla fine versate anche il rum e il lievito setacciato, poi mescolate per un paio di minuti- L‘impasto finale deve essere un po’ appiccicoso ma compatto.
Scaldate l’olio di semi in una padella con i bordi alti (o un tegame basso) e con un cucchiaio prendete piccole porzioni di impasto friggendone poche alla volta, fino a quando saranno ben gonfie.

frittelle
Canva

Lasciatele colorire uniformemente, scolatele con un mestolo forato e appoggiatele su carta assorbente da cucina andando avanti con il resto dell’impasto.
Infine versate la crema pasticcera in una sac-à-poche con una bocchetta fine e farcite le frittelle intiepidite. Prima di servirle potete spolverizzarle o meno con zucchero a velo.