Asciugare i capelli in modo naturale: ecco cosa usare

Asciugare i capelli: hai poco tempo ma vuoi ottenere un’asciugatura al top? Ecco cosa fare e soprattutto, quali prodotti utilizzare.

Tutte noi, prima o poi siamo incappate in qualche piccolo problema di asciugatura. Magari abbiamo usato prodotti sbagliati, o magari siamo state troppo frettolose.

capelli bagnati
Canva

Insomma, nessuna di noi è perfetta. Però, ci sono alcune cose che possiamo fare, o meglio alcuni passaggi che possiamo seguire per asciugare i capelli in modo naturale e ottenere un’acconciatura al top!

LEGGI ANCHE -> I tagli di capelli da evitare? Anche quelli che erano di moda negli anni 2000!

Asciugare i capelli: consigli utili

Forse non ne siete a conoscenza, ma sapete che i capelli possono rovinarsi anche a causa di un’eccessiva asciugatura? Infatti, l’asciugatura regolare può rendere i capelli opachi e ingestibili.

donna si asciuga i capelli
Canva

Ogni tanto, farebbe bene lasciare asciugare i nostri capelli naturalmente, senza l’utilizzo di fonti di calore. Strumenti come la piastra, la stiratura e la permanente causano danni ai capelli, che se ripetuti frequentemente, possono danneggiare i follicoli piliferi e portare alla rottura e alla conseguente caduta dei capelli.

Questi sono alcuni semplici passi che potete fare per mantenere la vostra chioma in perfetta salute.

Asciugare i capelli

Una volta terminato lo shampoo, lasciate sgocciolare i capelli in modo da eliminare l’acqua in eccesso. Fate uso di asciugamani assorbenti e morbidi. Tamponate lentamente i vostri capelli con l’asciugamano.

Evitate di sfregare in maniera troppo vigorosa perché può causare danni alle cuticole dei capelli. I capelli umidi sono fragili e più inclini a rompersi. Forse non ne siete a conoscenza, ma sfregare i capelli bagnati può provocare anche le doppie punte.

Iniziate quindi a tamponare dall’alto della testa fino a raggiungere le punte. Assorbite l’acqua in eccesso dalle ciocche. Dopodiché, avvolgete l’asciugamano intorno alla testa e lasciate che assorba l’umidità in eccesso. Lasciatelo così per 5-10 minuti.

Applicare il balsamo

A questo punto, togliete l’asciugamano avvolto. Applicate il balsamo o il siero per capelli a seconda della vostra tipologia di capelli. Potete usare il siero per i capelli crespi e i grovigli.

Mi raccomando, non pettinate i capelli bagnati, perché potreste danneggiare le cuticole. Questo può incrementare anche la perdita di capelli o esserne la causa principale. Lasciateli asciugare all’aria.

Districare i capelli

Districate i capelli semi-umidi con le dita. Muovetele tra i vostri capelli e rimuovete tutti gli eventuali grovigli. Far scorrere le dita tra i capelli non farà altro che aggiungere un volume naturale alle vostre ciocche, lasciandole polpose.

Pettinare i capelli

Dopo aver districato i capelli con le dita è il momento di pettinarli. Usate un pettine a denti larghi per sbarazzarvi dei nodi rimasti. Iniziate a pettinare dalla parte inferiore dei capelli e spostatevi in maniera graduale verso l’alto.

Questo è il modo migliore di pettinare i capelli. Per facilitare la pettinatura potete suddividere la vostra chioma, evitandone così la possibile rottura. Fatto ciò, lasciate asciugare i capelli all’aria per circa un’ora.

LEGGI ANCHE -> Tinta per capelli, come farla durare più a lungo: i segreti che ti stupiranno

Acconciare i capelli

Assicuratevi che i vostri capelli siano completamente asciutti. Passate le dita tra i capelli e controllate l’umidità. Ora potete spazzolarli. A questo punto potete procedere e scegliere l’acconciatura che più vi piace.

Consigli per la cura dei capelli bagnati

Introducete questi suggerimenti nella vostra cura dei capelli per mantenere le ciocche super lucenti.

  • Usate una cuffia da doccia se siete abituate a spremere l’acqua dai capelli e legarli
  • Non legate i capelli bagnati, lasciateli sciolti finché non si asciugano completamente
  • Non pettinate o spazzolate i capelli bagnati
  • Non strizzateli mentre sono bagnati
  • Non strofinateli grossolanamente con l’asciugamano
  • Non lavate i capelli con acqua molto calda o molto fredda
  • Tagliate i capelli periodicamente per evitare le doppie punte
  • Limitate l’asciugatura dei capelli con il phon
  • Usate un balsamo di buona qualità per gestire meglio i vostri capelli
donna usa asciugamano
Canva

Asciugare i capelli in occasioni speciali

L’asciugatura all’aria non è sempre possibile. A volte non abbiamo abbastanza tempo per asciugare i capelli in modo naturale. inoltre, non è consigliabile tenerli umidi per un periodo prolungato, soprattutto nei periodi più freddi dell’anno perché ci si può ammalare. Inoltre, l’utilizzo del phon a volte risulta necessario, non possiamo proprio farne a meno.

Anche se l’asciugatura frequente non è una grande idea, a volte è più giusta. Asciugare i capelli all’aria può prevenire diversi problemi, come l’alopecia. Ricordate che lasciare che i capelli si asciughino naturalmente aiuta a combattere problemi, anche permanenti, della nostra tanto amata chioma.