Torta di riso bolognese: leggera e delicatissima, perfetta per la dieta

In mezzo alle ricette tipiche della nostra cucina, oggi prepariamo la torta di riso bolognese. Un dolce molto facile che conquisterà tutti

La cucina tradizionale e tipica non cerca ingredienti particolari, ma nasce spesso dalla necessità di usare quello che abbiamo normalmente in casa.

riso
canva

Nasce così anche la torta di riso bolognese, a base di latte, riso tipo Vialone nano, uova, vaniglia e mandorle, più un po’ di liquore all’arancia.

Torta di riso bolognese, ricetta e varianti

Di questa ricetta tipica esistono diverse versioni che vi proponiamo: c’è chi invece del cedro aggiunge l’uvetta, già ammollata, oppure dei pinoli. E poi c’è chi aggiunge al composto a base di riso e latte anche qualche cucchiaio di crema pasticcera. Ma quella che trovate qui sotto è la ricetta originale.

Ingredienti:
900 ml di latte intero
250 g di riso
180 g di zucchero semolato
60 g di mandorle o farina di mandorle
1 limone buccia grattugiata
3 uova
1 bacca di vaniglia
1 tazzina di liquore all’arancia
60 g di cedro candito
zucchero a velo

Preparazione:

Torta
adobestock

Scaldate il latte in una pentola capiente insieme ai semini della bacca di vaniglia e 90 grammi di zucchero. Non appena arriva ad ebollizione, aggiungete il riso e girate per non farlo attaccare.
Poi abbassate il fuoco e fate cuocere dolcemente per 1 ora. Ricordatevi soltanto di girare ogni tanto con il cucchiaio. Il riso non deve solo cuocere, per quello basterebbero 20 minuti, ma proprio disfarsi e grazie al suo amido diventare una crema. Quando è pronto, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

LEGGI ANCHE -> Preparare gli omini di pan di zenzero insieme ai bambini: fiaba e ricetta

Riprendete la crema di latte e riso, poi in una ciotola usando le fruste elettriche montate le uova con gli altri 90 grammi di zucchero e la buccia grattugiata di un limone non trattato.
Poi aggiungete la crema di riso, incorporandola con una spatola facendo movimenti dal basso verso l’alto. Per ultimo, aggiungete la farina di mandorle, oppure le mandorle tritate finemente con un mixer, e i pezzetti di credo candito amalgamando sempre dal basso verso l’alto. Quando il composto è omogeneo, aggiungete anche il liquore.
Prendete una teglia da 22-24 centimetri e dopo averla imburrata e infarinata versate il composto della vostra torta di riso bolognese.

Cuocete nella parte media del forno a 180° per circa 50 minuti, fino a quando la superficie risulta dorata. In ogni caso fare la classica prova stecchino prima di spegnere.
Tirate fuori e lasciate raffreddare almeno 3 ore prima di completare con zucchero a velo e portare in tavola.