Il trucco di Iva Zanicchi a Sanremo: bellissime e chic anche dopo gli “anta”

Il trucco di Iva Zanicchi a Sanremo 2022 ha dimostrato come si possa apparire bellissime e raggianti anche a una certa età! Copiamola!

Tra le cantanti più famose e più apprezzate d’Italia, vera e propria regina indiscussa del Festival di Sanremo con il maggior numero di vittorie in assoluto, Iva Zanicchi non si è smentita. Sul palco dell’Ariston è apparsa in tutta la sua bravura ma soprattutto in tutto il suo splendore.

trucco iva zanicchi sanremo
(Chedonna)

Nonostante il fatto che abbia compiuto e superato gli ottant’anni, la cantante è apparsa in splendida forma, con un viso raggiante e con uno sguardo letteralmente indimenticabile.

Tutto merito del carisma personale, certo, e anche della felicità di tornare a cantare a Sanremo, ma il make up artist di Iva Zanicchi ha fatto letteralmente miracoli!

Quali sono i segreti di bellezza di questa Regina della canzone? Sono pochi e semplici, da mettere in pratica subito!

Il trucco di Iva Zanicchi e i segreti di bellezza per le over 50

La differenza principale tra le donne di una certa età e le donne più giovani sta tutta nella qualità della pelle. La pelle giovane è liscia, elastica e tonica. La pelle matura risulta invece più grinzosa, sottile e rilassata. Questo ovviamente implica delle difficoltà maggiori nel truccare una pelle matura, ma come ha dimostrato il make up di Iva Zanicchi a Sanremo è sempre possibile ottenere risultati eccellenti.

trucco iva zanicchi sanremo
(Instagram)

Le caratteristiche salienti del trucco di Iva sono state una base trucco omogenea e impeccabile, una pelle luminosa e solo illuminata da un tocco di blush che non ha osato spingersi fino al contouring.

Per quanto riguarda la realizzazione di una base trucco perfetta è fondamentale partire da una pelle perfettamente idratata. L’applicazione di una crema nutriente almeno 15 minuti prima di applicare il make up è un passaggio importantissimo.

Per quanto riguarda il fondotinta il consiglio è di utilizzare un fondotinta fluido e non minerale. I prodotti cremosi, infatti, si stendono meglio e non si accumulano nelle rughe della pelle come accade con i prodotti in polvere.

Per essere certe di evitare accumuli e sgradevoli striature, il consiglio è di sfumare sempre il fondotinta con una spugnetta beauty blender bagnata e strizzata.

Per quanto riguarda il blush bisogna necessariamente sottolineare gli zigomi evitando di scendere troppo lungo le guance. Facendolo si eviterà di dare al volto un aspetto cascante, facendolo apparire più fresco e più giovane.

Per quanto riguarda il colore, le sfumature migliori sono il rosa pallido e il beige, in accordo con il sottotono della pelle. Assolutamente necessario stare alla larga da colori troppo scuri!

Il trucco occhi

Gli occhi sono stati sottolineati da un bellissimo smokey eyes realizzato con un colore estremamente scuro che avrebbe potuto incupire lo sguardo ma che, invece, è stato il punto forte del make up.

Il segreto del successo di questo trucco è la perfetta sfumatura del prodotto, che diventava via vaia meno intensa avvicinandosi al sopracciglio.

Questo trucco super sfumato permette di dissimulare le rughe, nascondendole sotto la sfumatura.

Potrebbe rivelarsi molto utile l’utilizzo del primer occhi. Questo prodotto infatti appiana le piccole rughe della palpebra e permette alle polveri di aderire meglio, evitando che sporchino l’incarnato.

Trucco labbra

Per quanto riguarda le labbra, Iva ha puntato su colori intensi ma non troppo squillanti, in perfetto accordo con l’età e con gli outfit che ha scelto di indossare.

I colori ideali sono sicuramente quelli scuri come il borgogna, un particolarissimo tipo di rosso – viola che sta andando per la maggiore nell’inverno 2022.

LEGGI ANCHE -> Make up borgogna: il total look equilibrato, perfetto per l’inverno

Il consiglio è di scegliere prodotti cremosi o di applicare un balsamo labbra sul rossetto al fine di mantenere le labbra molto idratate. Da evitare i rossetti matte o addirittura le tinte labbra: questi prodotti seccano le mucose della bocca e tendono ad accentuare le spaccature verticali che solcano le labbra.