Felice, amatissima e realizzata: tutte vogliamo essere Camilla

Camilla sarà Regina Consorte e non “Principessa”: è l’ultimo atto di un trionfo costruito giorno per giorno. Tutte dovremmo essere Camilla!

L’annuncio è stato dato il 5 Febbraio attraverso il sito ufficiale della Famiglia Reale d’Inghilterra. Il sito web ha pubblicato il messaggio ufficiale della regina per il suo Giubileo di Platino e, al suo interno, Elisabetta II ha nascosto il più grande regalo che Camilla potrà mai ricevere.

Camilla Parker Bowles Regina Consorte
(Chedonna)

Il nome di Camilla Parker Bowles è stato per decenni quello della donna più odiata d’Inghilterra. Il motivo? A causa sua e della sua relazione segreta con il Principe Carlo, Lady Diana era infelice.

Tanto infelice da arrivare a chiedere la separazione e a rilasciare un’intervista che fece storia. In quell’intervista, pubblicata poco dopo la notizia della separazione da Carlo, Diana spiegò: “Siamo sempre stati in tre. Un matrimonio piuttosto affollato”.

Era il 1995 e il giornalista della BBC Martin Bashir consegnò al Regno Unito, ma in realtà a tutto il mondo, il ritratto di una principessa profondamente triste, non amata, delusa, arrabbiata.

Se prima di quell’intervista l’odio nei confronti di Camilla era già diffuso, da quel momento in poi divenne incontrollabile.

L’amante di Carlo venne rappresentata come una donna brutta, priva della classe di Diana e del buon carattere di Diana, traditrice e arrivista.

In realtà le cose potevano essere raccontate da un punto di vista completamente differente. Se anche la Regina Elisabetta ha accettato di farlo, è ora che anche le donne di tutto il mondo cambino idea su Camilla Shand, Duchessa di Cornovaglia e futura Regina d’Inghilterra.

La vera storia di Camilla, da amante reale a Regina Consorte

Anche se oggi non si direbbe, in gioventù il Principe Carlo fu un vero playboy. Ricchissimo, pieno di charm e di entusiasmo, dotato di una cultura vasta quasi quanto i suoi possedimenti, Carlo era (giustamente!) uno degli scapoli d’oro degli anni Settanta.

carlo e camilla
(Chedonna)

All’epoca frequentò diverse giovani donne ed ebbe una fugace storia d’amore con Camilla Shand. All’epoca Camilla era una delle donne più vivaci dell’alta società britannica. 

Appartenente a una famiglia di nobiltà minore, Camilla era famosa per essere vivace, divertente, intelligentissima, acculturata. Era anche famosa per essere una giovane donna del suo tempo, quindi estremamente emancipata. Esattamente come Carlo, Camilla aveva avuto diverse storie d’amore e, in breve, era già andata a letto con diversi uomini quando lei e Carlo si innamorarono.

Per il fatto di non essere vergine e di appartenere a una famiglia non troppo importante, Camilla Shand venne scartata dalla famiglia di Carlo, che avrebbe trovato assolutamente inappropriato un matrimonio tra il futuro erede al trono e una ragazza già “esperta”.

Il motivo per cui Diana venne scelta dalla Regina Madre come perfetta futura regina era proprio questo: aveva un carattere più docile e remissivo di Camilla, inoltre era giovane, vergine e inesperta.

Archiviata ormai la storia con Carlo, Camilla sposò Andrew Parker Bowles nel 1973 mentre Carlo e Diana si sposarono alcuni anni più tardi.

LEGGI ANCHE -> Carlo e Camilla? Non solo! Erano due i Principi a letto con i Parker Bowles

Carlo e Camilla rimasero lontani per diversi anni, anche se in realtà non smisero mai di pensare l’uno all’altra. Infine, quando Carlo scoprì che Diana lo aveva tradito con una delle sue guardie del corpo riallacciò il legame con Camilla.

Da allora ricominciarono le famose telefonate bollenti che vennero intercettate e rese pubbliche dai tabloid. A dispetto dell’età ormai matura Carlo e Camilla tornarono a essere amanti a tutti gli effetti.

Infine, Carlo e Diana divorziarono. Dopo pochissimi mesi dal divorzio Diana morì nel tragico incidente che cambiò la storia della monarchia. Era il 31 Agosto 1997.

Nel frattempo nel 1995 Camilla aveva divorziato a causa dei continui tradimenti del marito, che un anno dopo sposò la sua storia amante.

Paradossalmente la morte di Diana non rese più semplice la storia d’amore tra Carlo e Camilla. Al contrario, in maniera molto contorta l’opinione pubblica odiò Camilla ancora di più.

Nonostante tutto nel 1999 Carlo e Camilla cominciarono a frequentarsi di nuovo stabilmente. Furono fidanzati ufficiosamente fino al 2005, anno in cui nel giro di due mesi si sono fidanzati ufficialmente e infine sposati.

Si racconta che Camilla ebbe un attacco di panico il giorno delle nozze e faticò moltissimo anche ad alzarsi dal letto poiché temeva l’aggressione della stampa e dell’opinione pubblica.

Nonostante le sue paure però la cerimonia filò liscia come l’olio, così come tutti gli anni successivi. Dal 2005 al 2022 Camilla non ha mai compiuto un passo falso. Ha accettato di rimanere sempre all’ombra di Carlo (cosa che Diana non fece mai).

Ha addirittura accettato di rinunciare per sempre al titolo di Principessa del Galles, suo di diritto, pur di vivere una vita serena e cessare ogni competizione con Lady Diana. Oggi infatti Camilla è conosciuta con il titolo minore di Duchessa di Cornovaglia.

Dimostrando di essere sempre all’altezza del difficilissimo compito che ha scelto per la sua vita, Camilla si è conquistata la stima della donna più importante d’Inghilterra: la Regina.

carlo e camilla
(Pinterest)

Pare infatti che Elisabetta II abbia ammirato Camilla per la sua dedizione nei confronti della famiglia. La Duchessa infatti è l’unica ad aver ottenuto da Sua Maestà un permesso speciale per allontanarsi da Sandringham durante le feste di Natale. Camilla utilizza le “ore di permesso” per riunirsi ai due figli avuti dal matrimonio con Andrew Parker Bowles.

Oltre a questo, Elisabetta ha anche compreso di aver condannato per decenni all’infelicità suo figlio Carlo, la Principessa Diana e anche Camilla. Se non avesse voluto una donna vergine e innocente accanto a suo figlio, la storia si sarebbe svolta diversamente.

LEGGI ANCHE – > Elisabetta sbagliò tutto: il trionfo di Camilla dopo 40 anni

Oggi Camilla sta raccogliendo l’enorme ricompensa che si è guadagnata nel corso degli ultimi quindici anni. Ha vissuto pienamente la propria gioventù, è finalmente accanto all’uomo che ha amato per tutta la vita, il fantasma di Diana è sempre più lontano e la Regina l’ha virtualmente incoronata come futura Regina Consorte d’Inghilterra.

Ammettiamolo: tutte vorremmo essere Camilla Shand, Duchessa di Cornovaglia.

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it! Rimani informata!