Il trucco di Benedetta Parodi per conservare l’insalata tagliata e lavata

Ecco un semplicissimo trucco suggerito da Benedetta Parodi per conservare l’insalata già tagliata e lavata in frigorifero.

Per quanto sia da tanti reputata la regina dell’estate l’insalata è una verdura da proporre come contorno in qualsiasi stagione dell’anno. Si tratta di una tipologia di vegetale in foglia da consumare generalmente cruda. Anche se alcune tipologie si possono consumare anche cotte, pensiamo al radicchio.

conservare insalata
Fonte: Canva

Lattuga, indivia, misticanza, riccia, romana, radicchio, rucola, valeriana, e chi più ne ha più ne metta, le varietà di insalata sono davvero tante. Oltre che come contorno l’insalata può diventare anche un piatto unico se arricchita con altri ingredienti.

Spesso però se siamo di fretta capita di acquistarla confezionata nelle buste e già lavata. Scopriamo allora il trucco che ci suggerisce Benedetta Parodi per conservare l’insalata tagliata e lavata in frigorifero.

Ecco il trucco di Benedetta Parodi per conservare l’insalata tagliata e lavata

L’insalata è un’ottima base per preparare tantissimi piatti ed è particolarmente indicata quando si è a dieta. Da sola o insieme a tanti altri ingredienti può essere servita come contorno o come piatto unico.

conservare insalata
Fonte: Canva

Tutto sta a saperla abbinare nel modo giusto, l’insalata può essere consumata condita anche in modi diversi, c’è chi usa l’olio extra vergine d’oliva, chi il limone, chi l’aceto. Ma una cosa è certa, consumare l’insalata non sempre è così immediato.

Infatti a meno che non si acquisti nelle buste già pronta, e quindi tagliata, lavata ed asciugata, l’insalata ha bisogno di essere preparata prima di essere messa a tavola. E per quanto sia un’operazione semplice necessita comunque di un tempo necessario per essere effettuata.

Se siamo di fretta può diventare scomodo mettersi a lavare l’insalata: eliminare la terra, poi metterla a mollo con acqua e bicarbonato, quindi sciacquare le foglie una ad una, e infine asciugarla per bene e poi tagliarla.

Di certo non sono operazioni difficile ma comunque hanno bisogno di tempo e se dobbiamo sbrigarci spesso finiamo per lasciar perdere l’impresa e buttarci su altro. Come fare allora? Possiamo tranquillamente preparare prima la nostra insalata e poi conoscere un trucco per conservarla in frigorifero senza che si rovini diventando magari molliccia e moscia.

Grazie ad un suggerimento di Benedetta Parodi possiamo infatti conservare l’insalata lavata e tagliata in frigorifero per qualche giorno senza che si rovini. Basta eseguire tre semplici step per avere un’insalata fresca e croccante anche lavandola qualche ora o giorno prima di consumarla.

LEGGI ANCHE -> Carne alla pizzaiola perfetta: ecco i 5 trucchi da conoscere

Dopo aver lavato e asciugato le foglie d’insalata dovremo procedere in questo modo:

1) Prendiamo un recipiente e ricopriamolo di carta assorbente da cucina. 

2) Adagiamo l’insalata all’interno facendo attenzione che non sia troppo bagnata già lavata, tagliata e asciugata.

3) Quindi, ricopriamo il tutto con la pellicola trasparente e mettiamo in frigorifero la nostra insalata.

LEGGI ANCHE -> Pollo arrosto perfetto: trucchi per farlo croccante fuori e morbido dentro

In questo modo potremo avere sempre pronta all’uso la nostra insalata che potremo consumare come semplice contorno abbinandola ad un qualsiasi secondo a base di carne o pesce o altrimenti come base per creare una fantasiosa insalata.