Sono in menopausa oppure no? | La vita delle donne in Perimenopausa

Il Consiglio di Chedonna | Integratori Alimentari (clicca sull'immagine per vedere il prodotto su Amazon)

Caratteristiche:

  • ♀️ YMEA 8-in-1 è stato sviluppato per fornire un supporto ottimale nel combattere gli 8 disturbi più comuni della menopausa
  • ♀️ Aiuta a ridurre: vampate di calore, sudorazione eccessiva, sbalzi d’umore, stanchezza fisica e mentale
  • ♀️ Supporta: le prestazioni mentali, il metabolismo dell’attività ormonale, pelle unghie e capelli sani, la salute delle ossa
  • ♀️ Contiene un’esclusiva formula di estratti vegetali (Salvia e Maca), vitamine e minerali (Acido Folico, Vitamina B5, Vitamina B6, Zinco, Vitamina D)
  • ♀️ Modalità e frequenza d’uso: assumere 1 compressa al giorno con un bicchiere d’acqua, preferibilmente durante il pasto

Prezzo Di Listino:
39,90 € (1,33 € / unità)

Nuova Da:
18,44 € (0,61 € / unità) In Stock
acquista ora
 

La perimenopausa è un periodo di transizione che bisogna conoscere e gestire attentamente. Parliamo dei sintomi (e dei rimedi)!

Tutte le donne conoscono più o meno nel dettaglio quello che capita al loro corpo nel momento in cui le mestruazioni cessano definitivamente. È altrettanto importante però conoscere quali siano i sintomi del periodo che la precede, poiché la “tenuta” fisica e psicologica di una donna comincia a essere messa alla prova fin da allora.

perimenopausa sintomi
(Chedonna)

In media una donna entra definitivamente in menopausa intorno ai 60 anni. Si definisce menopausa il periodo in cui le mestruazioni non si presentano per 12 mesi consecutivi. Ne deriva che tutte le “pause” che il ciclo comincia a prendersi da un certo momento in poi non sono ancora menopausa vera e propria.

Bisogna specificare però che i cambiamenti ormonali cominciano nelle donne ben prima della menopausa. Tali cambiamenti hanno un impatto importante sulla vita delle donne di mezz’età, le quali si trovano a trascorrere diversi anni in una situazione apparentemente indefinibile.

Fino a non molto tempo fa tutti i sintomi che precedevano la menopausa propriamente detta non erano considerati come un periodo a sé ma piuttosto un’estensione della menopausa stessa.

Solo di recente si è cominciato a separare nettamente il periodo della premenopausa da quello successivo dandone una definizione precisa. In questo modo è stato possibile creare un quadro di riferimento che permette di capire come affrontare questo delicato momento di cambiamento.

Come affrontare la perimenopausa rimanendo in equilibrio fisico e mentale

Il motivo per cui la perimenopausa era stata associata alla menopausa propriamente detta è che i sintomi delle due fasi sono molti simili.

50 anni menopausa
(Canva)

La perimenopausa si presenta generalmente intorno ai 45 – 50 anni. Considerando che la menopausa giunge definitivamente intorno al 60° anno di età, la perimenopausa dura molti anni e può influire in maniera molto profonda sulla qualità della vita di una donna.

Sintomi principali

Tra i principali sintomi della perimenopausa ci sono:

  • Vampate di calore

Notturni o diurni, questi sbalzi di temperatura durano appena una manciata di minuti. In media da uno a cinque minuti. Implicano spesso anche un’abbondante sudorazione che ovviamente si interrompe nel momento in cui la temperatura torna ai suoi livelli normali.

  • Sbalzi d’umore

Gli sbalzi d’umore derivano direttamente dai cambiamenti ormonali in atto nel corpo femminile. Nella maggior parte dei casi gli sbalzi di umore derivano dalla maggiore sensibilità emotiva che si sviluppa in una donna in questo periodo. Questo significa che qualsiasi piccola scossa emotiva può scatenare una reazione apparentemente sproporzionata. Si tratta di una situazione non troppo diversa da quella che si affronta in gravidanza, durante la quale ci si ritrova, per esempio, a piangere per un nonnulla.

  • Aumento di peso

Gli ormoni regolano anche la velocità del metabolismo femminile. Questo significa che nel momento in cui non vengono più prodotti nelle solite quantità, il corpo “rallenta”. A causa del rallentamento del metabolismo il corpo delle donne cambia. Il grasso comincia ad accumularsi nelle zone tipicamente femminili come cosce, fianchi e glutei. Anche i seni crescono di dimensione, ma tendono ad assumere la tipica forma “a pera”.

  • Secchezza vaginale

La vagina non viene più irrorata come un tempo dai fluidi vaginali finalizzati a lubrificarla per rendere più facile e piacevole il rapporto sessuale. Questo significa che i rapporti sessuali diventano più difficoltosi si impiega più tempo a raggiungere una sufficiente eccitazione sessuale.

Si tratta in realtà di un problema davvero minore rispetto agli altri cambiamenti in atto nel corpo femminile. Per rimediare si può ricorrere molto facilmente all’utilizzo di lubrificanti vaginali che, tra le altre cose, vengono utilizzati spesso anche dalle donne in età fertile ma che soffrono di secchezza vaginale fin dalla giovane età.

LEGGI ANCHE -> Calo del desiderio femminile dopo i 40 anni: verità o leggenda metropolita?

In maniera abbastanza paradossale, gran parte dei sintomi della perimenopausa si affievoliscono o addirittura spariscono completamente durante la menopausa.

Quando l’equilibrio ormonale di una donna si assesta di nuovo, infatti, la vita riprende esattamente come prima, addirittura con una maggiore libertà e una sensazione di maggior benessere fisico. Il corpo infatti, non sarà più stressato su base mensile da tutte le implicazioni fisiche e mentali del ciclo mestruale.

Come affrontare la perimenopausa?

Dal momento che la perimenopausa è un periodo di transizione va principalmente affrontato come tale. Prima ancora di curare il proprio benessere fisico si dovrà prestare particolare attenzione all’aspetto psicologico di questo momento della vita.

La cosa migliore che si possa fare è evitare di mettersi costantemente a confronto con le se stesse che si era un tempo. Non si può pretendere che il nostro corpo mantenga lo stesso aspetto che aveva quando era venti o trent’anni più giovane.

Ciò che si deve fare è adattare i propri canoni estetici ed emotivi alla nuova situazione del corpo. L’obiettivo dev’essere diventare delle splendidi cinquantenni, o sessantenni, non tentare disperatamente di scimmiottare i modi di fare e lo stile delle ragazze più giovani!

Dal punto di vista fisico, invece, ci sono integratori naturali che possono fornire al corpo una serie di sostanze che permetteranno di affrontare meglio questa fase di transizione. Fondamentale il magnesio per il controllo dell’umore, ma anche tutta una serie di vitamine che contribuiranno a mantenere il corpo in salute.

In commercio esistono integratori specificamente formulati per le donne in perimenopausa, quindi se le conseguenze psicofisiche del periodo cominciano a essere pesanti, è arrivato il momento di provarli!