Trasformare il rossetto rosso in un long lasting? Così non sbava più!

Far durare il rossetto rosso sembra un’impresa, soprattutto se si ama il finish cremoso e lucido che fa brillare le labbra.

Naturalmente la soluzione migliore consiste nell’acquistare rossetti a lunga tenuta o tinte labbra. Bisogna ammettere però che questo tipo di prodotti lascia le labbra un po’ secche e non tutte gradiscono la sensazione che generano sulla pelle.

far durare rossetto rosso
(Chedonna)

Chi preferisce di gran lunga il rossetto cremoso, che lascia le labbra morbide e idratate, però, sa che è facilissimo trasformarsi nella copia un po’ messy di un pagliaccio del circo!

Come fare allora se non si ha a portata di mano un prodotto a lunga tenuta oppure se non si ha alcuna intenzione di acquistare una tinta labbra?

Esiste una particolare tecnica sfruttata moltissimo dai professionisti del make up e che consiste nella sovrapposizione di prodotti in un determinato ordine. Pronta a scoprire quale?

Far durare il rossetto rosso? È un gioco da professionisti!

Se la secchezza delle labbra è il principale problema dell’utilizzare rossetti a lunga tenuta, il metodo che stiamo per proporre risolve quasi completamente il problema. Può inoltre essere applicato a qualsiasi rossetto cremoso, a prescindere dalla sua marca e dalla sua finitura. Bisogna specificare però che dà i risultati migliori con un rossetto matte.

labbra rossetto rosso
(Canva)

Per far durare un rossetto rosso è necessario innanzi tutto preparare le labbra eseguendo uno scrub, soprattutto se le labbra presentano delle screpolature oppure se sono state spaccate e fessurizzate dal freddo.

A questo punto è necessario applicare una buona crema idratante e lasciarla assorbire completamente.

Per fare ottenere il miglior risultato possibile in termini di durata e compattezza del colore a questo punto si dovrà utilizzare il primer.

Questo prodotto però non viene utilizzato da tutte: molte non ne conoscono nemmeno la funzione! Se nemmeno tu hai in casa un primer labbra ti segnaliamo il trucco perfetto per sostituirlo con una seconda passata di crema.

Leggi Anche => Sostituire il primer labbra con la crema idratante? È possibile (e si fa così!)

A questo punto ti consigliamo di tracciare il contorno labbra con una matita del colore più simile possibile al rossetto che intendi utilizzare. Dopo aver definito il contorno con la massima precisione si tratterà di riempire le labbra con la matita.

Questo è il momento perfetto per correggere le piccole asimmetrie della forma delle labbra. Si tratta di un passaggio fondamentale quando si utilizza un colore di rossetto molto appariscente come il rosso.

La matita perfetta per eseguire quest’operazione è una matita piuttosto dura. Si impiegherà sicuramente un tempo più lungo di quello che si impiegherebbe utilizzando una matita più morbida, ma il trucco resisterà meglio al tempo e agli sfregamenti.

Per massimizzare “l’effetto aderenza” a questo punto bisognerà utilizzare un pennello di medie dimensioni e applicare un leggerissimo strato di cipria sulle labbra.

A questo punto si potrà applicare il rossetto facendo estrema attenzione a non uscire dai contorni tracciati a matita.

Se si è soddisfatte del risultato si potrà procedere al passaggio successivo, ma che fare se il si ha l’impressione che il rossetto non si sia fissato a sufficienza? Si dovrà prendere un tovagliolo o un fazzoletto di carta e li si dovrà “sfogliare” separando un velo da tutti gli altri.

Questo strato di carta andrà appoggiato delicatamente sulle labbra in maniera che aderisca bene, quindi si dovrà realizzare una seconda passata di cipria. Se si teme di alterare troppo il colore del rossetto il consiglio è di utilizzare un blush o un ombretto che dia un risultato migliore.

Infine, per “contenere” il rossetto all’interno del suo contorno il più a lungo possibile si potrà utilizzare un altro cosmetico poco apprezzato, ma preziosissimo. Stiamo parlando della matita di cera trasparenteCon la matita in questione si dovrà tracciare un secondo contorno labbra appena più esterno al precedente. La cera arginerà le sbavature e impedirà al rossetto di “spalmarsi” sul resto del viso!