Torrone morbido di Natale, la vera ricetta per un piacere senza tempo

Preparare il torrone morbido di Natale, buono come quello delle bancarelle e dei negozi, è abbastanza semplice: provateci anche voi

Mandorle, albumi, miele, zucchero, acqua e ostie alimentari. Sì, ci siete arrivate da sole, stiamo parlando del torrone morbido di mandorle. Un tipico dolce natalizio che per comodità molti comprano già pronto e confezionato ma in realtà possiamo facilmente preparare a casa.

torrone
canva

Questa è la versione morbida che non ha bisogno di una cottura finale, mentre quella dura può cuocere dalle 10 alle 12 ore.

Torrone morbido di Natale, anche con altra frutta secca

La versione classica del torrone morbido di Natale è con le mandorle, ma allo stesso modo potete prepararlo con nocciole, noci o altra frutta secca.

Ingredienti:
450 g di mandorle sbucciate
40 g di albume
140 g di miele millefiori
220 g di zucchero semolato
80 ml acqua
2 fogli di ostie alimentari

mandorle
canva

Preparazione:
Prendete una teglia da forno già coperta di carta forno e versatele nella teglia, distanziate le une dalle altre. Poi lasciatele tostare per alcuni minuti (dipende anche dalla loro grandezza) a 120°. Quando sono pronte, versatele in una ciotola. Poi tritate al coltello una parte di mandorle, mescolatele con quelle intere e tenete da parte.

Versate gli albumi nella coppa della planetaria oppure in una ciotola, aggiungete 40 grammi di zucchero semolato e cominciate a montare fino a quando ottenete una neve fermissima. Se non usate la planetaria, basteranno le fruste elettriche per ottenere lo stesso risultato.
In un pentolino versate il resto dello zucchero insieme all’acqua e mettete sul fuoco fino ad una temperatura di raggiungere la temperatura di 145°. Poi in un altro pentolino versate il miele e fatelo arrivare a 125°.

->>LEGGI ANCHE Preferisci il torrone al cioccolato bianco o normale? Scopri chi sei

A quel punto aggiungete a filo il miele agli albumi continuando a sbattere fino ad incorporarlo tutto. Unite al composto sempre a filo lo sciroppo di zucchero, continuando a montare fino a quando il liquido è tutto incorporato. Infine versate le mandorle al composto montato e mescolate con una spatola da cucina fino a quando anche le mandorle saranno amalgamate.

torrone
canva

Quindi preparate due fogli di ostia uguali alla misura dello stampo destinato al torrone e mettete uno dei fogli all’interno come base. Poi versate tutto il composto nella teglia e con le mani leggermente bagnate livellate attentamente.
Come ultima operazione coprite con l’altro foglio di ostia e premete leggermente con le mani. Aspettate che sia tutto freddo e poi mettete in frigorifero fino ad un massimo di 12 ore prima di fare le porzioni.