La Regina Elisabetta vuole un Natale senza nipoti? Tutta la verità

La Regina Elisabetta passa il Natale senza nipoti (e pronipoti)? Ovviamente no,  perché come ogni nonna ama i piccoli di casa, ma ha imposto una regola di ferro.

Attualmente la Regina Elisabetta è bisnonna di undici pronipoti, ultima delle quali è quella Lilibet Diana che porta (quasi) il suo stesso nome.

nipoti regina elisabetta natale
(Chedonna)

Anche se sarebbe bellissimo riunire tutta l’ormai numerosissima famiglia Mountbatten – Windsor sotto lo stesso tetto, quest’anno sembra che la Regina dovrà farne a meno.

Pare infatti che il ricevimento di Natale della Regina sia in bilico a causa del diffondersi della variante Omicron del Coronavirus nel Regno Unito.

Quello che è certo però è che almeno i parenti più stretti della Regina saranno con lei e, in particolare, dovrebbero essere con lei Carlo e sua moglie Camilla, la Principessa Anna, il Principe Andrea con le figlie Beatrice e Eugenia, il Principe Edoardo e sua moglie, William e Kate con tutti e tre i piccoli Cambridge.

Naturalmente se Harry e Meghan avessero ancora abitato nel Regno Unito sarebbero stati invitati ai festeggiamenti natalizi della Regina proprio com’era accaduto qualche anno fa. In quel caso anche Archie e Lilibet avrebbero preso parte al pranzo di Natale e anche loro sarebbero stati … tenuti lontano!

Pranzo di Natale con i nipoti? Per la Regina Elisabetta è un “no, grazie”

Qualsiasi famiglia di questo mondo, al momento di organizzare il pranzo di Natale si trova davanti al grande dilemma: dove mettere i bambini!?

nipoti regina elisabetta natale
(Pinterest)

Se i bambini in questione sono già grandicelli o molto piccoli potrebbero sedere al tavolo dei grandi, ma la verità è diversa. Nella maggior parte dei casi si tenta di fare un tavolo separato per i più piccoli in maniera che il pranzo di Natale degli adulti trascorra in tranquillità.

La famiglia Mountbatten – Windsor è molto più normale di quanto si possa immaginare ma è anche guidata da una delle Lady di Ferro dell’ultimo secolo.

Pare infatti che, per quanto ami i suoi nipoti e i suoi pronipotini, la Regina Elisabetta non abbia alcuna intenzione di averli tra i piedi durante il pranzo di Natale.

Come è stato riferito dallo staff che lavora a Palazzo da anni, la Regina ha sempre imposto (e il Principe Filippo probabilmente era perfettamente d’accordo) che i bambini non mangiassero con gli adulti.

Per questo motivo George, Charlotte e Louis avranno un tavolino separato, addirittura in un’altra stanza rispetto ai tavoli riservati agli adulti. A prendersi cura dei piccoli Cambridge probabilmente ci saranno le tate che badano a loro anche a casa.

Bisogna sottolineare che la Regina non ama avere i bambini tra i piedi anche al di fuori di Natale. A dimostrarlo c’è stato un episodio estremamente divertente (per i lettori, ma non per Sua Maestà) che si è verificato a casa di William e Kate.

Di tanto in tanto, prima del Covid, la Regina faceva visita a William e Kate e prendeva il tè con suo nipote e sua moglie.

Secondo quello che è trapelato però Sua Maestà è rimasta sconvolta per essere stata invitata a prendere il tè in cucina. Rinunciare al salotto non sarebbe stato un problema, ma in cucina bambini giocavano, correvano e facevano confusione!

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it!

Questo ovviamente non significa che la Regina non adori i suoi nipoti! Pensa solo che chiacchierare in santa pace tra adulti sia un diritto di tutti, senza grida e rumori forti. Le diamo torto? Come si potrebbe dar torto a Sua Maestà?