Anche a te (come a molte donne) piacciono gli uomini brutti? Ecco perché

Alle donne piacciono gli uomini brutti? Tieniti forte: la risposta è “assolutamente sì”. Ecco perché succede e cosa significa desiderare uomini poco attraenti.

Nella società contemporanea la fisicità di un individuo è estremamente importante. La maggior parte di uomini e donne cercano una persona bella, in salute, possibilmente giovane. Perché allora molto spesso alle donne capita di provare attrazione per gli uomini brutti?

donne piacciono uomini brutti
(Chedonna)

Prima di rispondere a questa domanda bisogna fare un chiarimento importantissimo: non siamo noi a porci questo interrogativo. Anche gli uomini si chiedono molto spesso perché si sentono attratti da donne “bruttine” oppure “non troppo giovani” o, peggio ancora, perché si sono ritrovati a letto con una persona che trovano proprio sgradevole dal punto di vista estetico.

La risposta è sempre la stessa, sia per gli uomini sia per le donne: la bellezza fisica, per quanto sia importante, è soltanto un elemento del fascino globale di un individuo.

Questo significa che il carattere di una persona fa davvero moltissimo nel rendere desiderabile un uomo o una donna non proprio attraenti.

Questo significa che se ci piacciono gli uomini brutti siamo donne “spirituali” e se ci piacciono gli uomini belli siamo donne “superficiali”? No, sarebbe troppo semplice.

Perché alle donne piacciono gli uomini brutti (e viceversa)?

Anche se è assolutamente vero che la personalità di qualcuno è un grande fattore di seduzione, bisogna essere completamente onesti e ammettere che le persone belle partono sempre avvantaggiate nelle relazioni interpersonali. Negare questo fatto significherebbe in tutto e per tutto negare l’evidenza.

donne piacciono uomini brutti
(Canva)

Proprio in questo “svantaggio apparente” sta invece la forza delle “persone brutte”. Una persona che non è considerata bella dalla società si impegna duramente per apparire più gradevole. Una donna che non si sente bellissima può ricorrere a generose dosi di make up e trasformarsi in una diva del cinema, ma un uomo non può farlo così apertamente.

Un uomo che vuol migliorare la propria estetica non può far altro che curare la propria immagine, nel senso di presentarsi sempre con i capelli e la barba in ordine e puliti, con capi di abbigliamento non rovinati eccetera, frequentare una palestra per mettersi in forma.

Questo significa però che, se la natura non gli ha concesso un volto simmetrico, un bel taglio d’occhi e un sorriso piacevole, un uomo non sarà mai considerato “bello” e di certo non potrà ricorrere al make up con la facilità e la naturalezza con cui lo fanno le donne.

Cosa succede allora?

Gli uomini che non si sentono belli cominciano a sviluppare altre doti che vadano al di là dell’apparenza estetica per conquistare i partner di loro interesse.

Potrebbero diventare degli ottimi interlocutori o addirittura dei raffinati seduttori. Potrebbero decidere di impegnarsi a letto più di quanto farebbe mai un uomo bello, per dimostrare di avere “doti nascoste” per cui val la pena continuare a frequentarli.

Inoltre, non bisogna dimenticare che, se hanno un carattere forte, gli uomini brutti hanno molta fiducia nelle proprie capacità relazionali, perché nella vita hanno dovuto impegnarsi molto più degli uomini belli per conquistare una donna. Per questo motivo gli uomini più brutti sono spesso sicuri di sé senza essere arroganti, conoscono molto bene quali sono i propri punti di forza e sanno come metterli in evidenza con discrezione.

In una parola? Gli uomini che non rientrano nell’esclusiva categoria degli uomini belli si sono messi in gioco per tutta la loro vita e non sono affatto presuntuosi e superficiali come spesso sono invece “i belli”, abituati ad avere frotte di adoratrici.

Per tutti questi motivi, vogliamo rassicurarti: se sei anche tu tra le donne a cui piacciono (spesso) gli uomini brutti, sei in buona compagnia e semplicemente sei più predisposta a subire il fascino di una persona carismatica che di una persona bella. Il tuo tipo ideale? Vincent Cassel!

Infine, vogliamo invitarti a fare una riflessione: di certo in passato sei stata attratta da “uomini brutti” ma di certo non ti hanno mai attratto gli “uomini sfigati”.

“Lo Sfigato” è la quintessenza dell’uomo che non avrà mai una speranza con le donne: poco carisma, poca capacità comunicativa, scarsa attenzione per l’igiene personale e la cura dell’abbigliamento. E a te, siamo sicure, gli uomini così non sono mai piaciuti!