Sapete cosa faceva Valeria Marini prima del successo? Usava uno pseudonimo

Valeria Marini è una delle showgirl e attrici più note e amate dal pubblico italiano (non solo da quello maschile!) per la sua simpatia e naturale sensualità. Ma sapete cosa faceva Valeria Marini prima del successo? Non ci crederete mai!

Valeria Marini è considerata un sex symbol tutto italiano. Ha fatto innamorare, nel corso degli anni Novanta e degli anni Duemila, tantissimi italiani con le sue forme procaci e i suoi calendari sexy. Ma non immaginate quello che faceva la bella Valeriona prima di approdare sul piccolo schermo!

valeria marini prima successo
Fonte: Instagram

La carriera di Valeria Marini è stata costellata di successi. Ha lavorato, tra le altre cose, come conduttrice di trasmissioni televisive. Tra tutti i programmi che ha diretto ricordiamo il 47º Festival di Sanremo, Scherzi a parte, Domenica In e I raccomandati.

Valeria non disdegna neanche i reality show, nei quali mette in mostra la sua lingua tagliente e dirompente personalità. Partecipa, negli anni, a reality come L’isola dei famosi, Grande Fratello VIP e Temptation Island VIP.

Nel 2005, Valeria si lancia anche nel mondo dell’imprenditoria, cimentandosi nei ruoli di stilista e produttrice cinematografica. Forse lo spunto per iniziare questa nuova fase della sua carriera l’ha avuto dal rapporto sentimentale con Vittorio Cecchi Gori, relazione per anni al centro del gossip.

Tra le sue esperienze in televisione ricordiamo il film del 1993 Abbronzatissimi 2 – un anno dopo, in cui cattura l’attenzione del pubblico con le sue forme accattivanti, e Sorellina e il principe del sogno. Si è inoltre cimentata come doppiatrice in una puntata della quinta stagione de I Simpson.

Nel 1996 prende parte al varietà di Canale 5 Rose rosse, e ottiene il ruolo principale nel film erotico Bambola, diretto dal regista spagnolo Juan José Bigas Luna. Grazie a questo film, Valeria ottiene visibilità anche in Spagna.

Pochi conoscono, inoltre, la sua esperienza come attrice di teatro. Tra le altre cose, ha recitato brillantemente nella commedia di Garson Kanin Nata ieri, diretta dal talentuoso regista Giuseppe Patroni Griffi.

LEGGI ANCHE–> Sapete dove vive e com’è la casa di Valeria Marini? Un sogno

Ma cosa faceva Valeria Marini prima del successo?

Prima di sfondare nel mondo dello spettacolo, Valeria ha seguito una normale gavetta.

valeria marini prima del successo
Fonte: Instagram

Originaria di Roma, si trasferisce da bambina a Cagliari, città di origine della madre. Nel capoluogo sardo, lei, la madre, la sorella Claudia e il fratello Fabio vivono per diversi anni.

Dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo San Gabriele di Roma, si trasferisce stabilmente nella capitale, cominciando a lavorare come modella con lo pseudonimo Lolly.

Valeria è molto determinata nel diventare un’attrice e nel 1990 prende parte al concorso nazionale Una ragazza per il cinema, dove si classifica terza. A seguito di questa esperienza, cerca e trova piccole parti in alcuni fil minori come Un orso chiamato Arturo.

Proprio agli inizi degli anni ’90, dopo aver partecipato alla commedia di Neil Simon I ragazzi irresistibili adotta la celeberrima cifra stilistica che delineerà tutta la sua carriera: quella della bionda ingenua e un po’ svampita.

Un personaggio decisamente stereotipato che però le assicura il successo nazionale. Un successo che, ancora, oggi non l’ha abbandonata!